Photo: justpictures.ch


Benjamin Baumgartner, oggi – 22 aprile – è il suo 20° compleanno e, coronavirus a parte, ha potuto certamente festeggiare anche perché, negli scorsi giorni, è in concorrenza quale “giovane dell’anno” per gli European Hockey Awards.

Un bel riconoscimento per questo ragazzo che pure noi, nel nostro piccolo, abbiamo premiato “giovane dell’anno” nei nostri oscar della National League 2019-20.

La stagione 2019-20 di Benjamin Baumgartner è stata strepitosa. Ha giocato 37 partite ed ha messo a referto 27 punti, di cui 7 reti. Reti che andiamo a rivedere in questo video che abbiamo preparato.

Song: Swiss Goal Horns YouTube channel

Benjamin è una gemma preziosa, un talento purissimo. 27 punti in 37 partite, alla sua prima stagione completa nella massima serie, sono davvero “tanta roba”. Ma il punto è pure che, scusate il gioco di parole, i punti non sono tutto. Quello che ha più impressionato di Baumgartner infatti, è la sua personalità. Come detto ha appena compiuto 20 anni ma ha messo in mostra una maturità impressionante per un ragazzo della sua età. Ha dimostrato, insomma, di essere già pronto non solo a giocare in National League ma pure a giocare un ruolo da protagonista.

Benjamin Baumgartner è un prospetto eleggibile nel draft NHL 2020 ed è attualmente posizionato in 80a posizione dall’NHL Central Scouting per quanto concerne i giocatori Europei. Di nuovo, tanta roba per questo attaccante che ha fatto il suo esordio in National League con la maglia del Davos il 26 ottobre 2018 a Lugano.

Il suo primo gol in National League per contro è stato segnato il 23 febbraio 2019 tra le mura amiche quando gli Stambecchi ospitavano gli ZSC Lions e si imposero per 5-4 dopo supplementare.

La scorsa stagione – esordio in NL e primo gol in NL a parte – è stata una stagione complicatissima per il Davos, costretto a giocare la finale playout contro il Rapperswil. Ma proprio durante i playout Benjamin Baumgartner aveva dimostrato di essere un attaccante con un talento sopra la media. E questa stagione ha confermato di essere uno dei migliori prospetti e di certo un giocatore che ha tutto per ambire ad un futuro ai più alti livelli.

Tutto il meglio per la tua carriera, Benjamin!

Advertisement