Photo: justpictures.ch


Scottie Upshall è nato il 7 ottobre 1983. È attaccante ed il suo curriculum da professionista parla di 156 presenze in AHL (128 punti) con la maglia dei Milwaukee Admirals e di 813 presenze in NHL (298 punti) con le maglie di Nashville Predators, Philadelphia Flyers, Phoenix Coyotes, Columbus Blue Jackets, Florida Panthers e St. Louis Blues.

Il suo curriculum si è poi arricchito con 12 presenze in National League (7 punti) con la maglia dell’Ambrì-Piotta. Un’esperienza breve, molto breve. Ma un’esperienza terribilmente intensa!

Scottie è arrivato ad Ambrì ad inizio novembre 2019 dopo un anno di inattività causa infortunio. Ha fatto il suo esordio con la maglia biancoblù il 15 novembre 2019 a Friborgo dove la truppa di Luca Cereda rimediò una sconfitta per 4-2 e dove Scottie, al suo debutto, mise a referto un assist.

Quella è stata, se escludiamo la breve apparizione alla Coppa Spengler con la maglia del Team Canada, la prima di 12 partite con l’ultima squadra della sua carriera. Già, perché Scottie Upshall ha comunicato ufficialmente di aver appeso i pattini al chiodo!

Quella di Ambrì è stata un’esperienza breve ma molto, molto intensa. Scottie si è immedesimato nella realtà del club ed il popolo biancoblù lo ha immediatamente adottato. Ne è nato un rapporto di amore puro. Un rapporto che è durato poco ma che ha certamente lasciato il segno a tutti.

Un rapporto che noi vogliamo ricordare con questo video che raccoglie tutte le quattro reti messe a segno da Scottie Upshall con la maglia dell’Ambrì-Piotta.

Song: YouTube channel Swiss Goal Horns


Scottie in breve tempo ha dato molto all’Ambrì-Piotta ma crediamo sia pure giusto dire che in breve tempo pure l’Ambrì-Piotta hanno dato molto a Scottie. L’immagine di questo 36enne Canadese, che le ha viste tutte nella sua carriera, guidare il “geyser” di fronte alla Curva Sud entusiasta crediamo sia una delle più belle immagini di questa stagione.

Upshall ha portato in Leventina il suo carisma, il suo amore per l’hockey su ghiaccio, la sua professionalità e tutta la sua simpatia. Certamente ha pure messo a disposizione della truppa di Luca Cereda tutta la sua esperienza e la sua classe.

Sì, è stato un rapporto breve. Forse troppo breve. Ma un rapporto intenso. Molto intenso.

Buona fortuna per il tuo futuro, Scottie!

Advertisement