Siamo alla seconda puntata de “Il Lunedì del Razzo” e questa è una puntata particolarmente dolce… foss’anche solo perché i Razzi la scorsa settimana si sono dimostrati implacabili ed hanno ottenuto due vittorie consecutive contro La Chaux-de-Fonds e EVZ Academy… ed era ben 12 mesi che i Ticinesi non riuscivano a conquistare due vittorie filate, ossìa da quando tra il 22 ed il 25 settembre 2018 i ragazzi allora allenati da Jan Cadieux era riusciti ad imporsi contro i GCK Lions e l’EVZ Academy.

Come se non bastasse, la settimana appena trascorsa è stata pure storica, perché per la prima volta nella loro storia i Razzi sono riusciti ad imporsi contro il La Chaux-de-Fonds!

Ed allora non perdiamo tempo, riviviamo immediatamente le due vittorie settimanali.

LE PARTITE DELLA SCORSA SETTIMANA

17.09.2019 – HC Biasca Ticino Rockets vs HC La Chaux-de-Fonds 7-3

I numeri del primo periodo hanno parlato chiaro… 9 tiri per i Ticino Rockets, 3 tiri per il La Chaux-de-Fonds. Tuttavia, solamente Lee Roberts è riuscito a buttare il disco in rete e pertanto la partita era completamente aperta. In entrata di periodo centrale poi, ancora Lee Roberts e Karim Del Ponte hanno meritatamente portato i padroni di casa sul 3-0… ma a quel punto, gli ospiti hanno finalmente reagito e si sono portati sul 3-2. Il secondo tempo è poi stato pazzo. Loic Vedova ha portato i Razzi avanti per 4-2 e per finire il La Chaux-de-Fonds ha riaperto nuovamente la partita portandosi sul 4-3 sul finire di periodo centrale. Poteva essere un brutto colpo… ed invece i boys di Reinhard e Reuille hanno dimostrato grande carattere e nel terzo periodo hanno fissato il punteggio finale sul 7-3 grazie a Joël Neuenschwander, Loic Vedova e Gian-Marco Wetter!

Di seguito, il servizio della RSI sulla vittoria.

19.09.2019 – EVZ Academy vs HC Biasca Ticino Rockets 0-2

Seconda partita settimanale e seconda vittoria, questa volta conquistata in trasferta contro la “fucina di talenti” EVZ Academy! Seguendo la “twitter cronaca” dal canale social dei Razzi, si è potuto dedurre che è stata una partita molto tirata con entrambe le squadre capaci, a turni, di mettere sotto pressione gli avversari. Ed allora la vittoria – firmata Jason Fritsche e Anthony Neuenschwander grazie a due reti nei primi due periodi di gioco – assume ancora maggior valore! Senza dimenticare che Viktor Östlund ha messo a referto un brillante shutout.

LO SPUNTO DELLA SETTIMANA

Non è certamente il caso di fare salti di gioia anticipati e prematuri ma… i Ticino Rockets sono attualmente al 4° posto in classifica.

Lo ripetiamo, i Ticino Rockets sono al 4° posto in classifica!

Inoltre i boys di Reinhard e Reuille hanno pure giocato una partita in meno, e potenzialmente possono dunque salire addirittura al secondo posto.

Vediamo dunque immediatamente questa dolcissima classifica.

Team GP PTS
HC Ajoie 4 12
EHC Winterthur 4 9
HC Sierre 4 7
HC Biasca Ticino Rockets 3 6
EHC Olten 4 6
HC Thurgau 4 6
GCK Lions 4 6
EHC Kloten 4 5
EHC Visp 3 3
SC Langenthal 4 3
HC La Chaux-de-Fonds 4 3
EVZ Academy 2 0

 

Evidentemente siamo solo all’inizio. Squadre come Kloten, Visp, La Chaux-de-Fonds e Langenthal sono destinate a risalire la china. Ma questi primi risultati utili dei Razzi sono stati manna dal cielo.

Perché se c’è qualcosa – più di altre – che i ragazzi di Reinhard e Reuille (e tutto il club in generale) necessitavano al momento attuale, era far crescere la fiducia nei propri mezzi. E questo lo si può fare principalmente ottenendo risultati positivi, i quali ti premiano per il duro lavoro, ti permettono di credere in te stesso ed in quello che stai facendo.

La fiducia nei propri mezzi inoltre, ti permette di fare la differenza nei momenti chiave di una partita. E spesso e volentieri, le situazioni speciali sono momenti chiave… è allora molto positivo notare come i Razzi nelle situazioni speciali hanno iniziato la stagione alla grande!

I Ticino Rockets hanno potuto usufruire di 13 situazioni di power-play che hanno fruttato 6 reti. Il che significa una percentuale di successo del 46.15%, la più alta in assoluto di Swiss League fino a questo momento. Le buone notizie inoltre non finiscono quì, perché i Razzi si sono pure dimostrati pure molto solidi a superare indenni le situazioni di inferiorità numerica. Come dimostra l’efficenza dell’81.82%.

Essendo ad inizio stagione, è evidente che queste cifre vanno prese con le pinze e verificate più avanti. Ma è altreattanto evidente che rispetto al passato c’è una bella differenza.

Nelle ultime due stagioni, i Ticino Rockets hanno sempre avuto di gran lunga il peggior power-play della lega con un’efficenza inferiore al 10%. Stessa storia quando parliamo di situazioni di inferiorità numerica, con una percentuale di efficenza che era attorno al 72-73%.

Cifre piuttosto impietose, che hanno certamente impedito ai Razzi di conquistare qualche punto in più. Specie quando le partite erano tirate.

A cosa è dovuta questa inversione di tendenza? Di certo la qualità media della rosa è migliorata, anche grazie all’arrivo dei due stranieri. Siamo poi certi che pure il lavoro di Reinhard e Reuille ha un gran peso su queste cifre.

Insomma, che dire… molto bene! Come detto, bisognerà vedere come proseguirà la stagione… ma la realtà è che i Razzi negli ultimi due anni avevano segnato un totale di 32 reti in power-play (esattamente 16 a stagione), mentre questa stagione dopo sole 3 partite sono già a quota 6 reti in superiorità numerica.

E se il buongiorno si vede dal mattitno… c’è da credere che i Ticinesi quest’anno, grazie anche all’efficenza durante le situazioni speciali, riusciranno a trasformare qualche sconfitta onorevole in vittoria tirata. Di quelle che fanno bene al morale… e fanno crescere la fiducia nei propri mezzi!

LE PARTITE DI QUESTA SETTIMANA

Martedì 24.09.2019 – HC Biasca Ticino Rockets vs HC Turgovia

Il Turgovia, come i Ticino Rockets, ha avuto un buon inizio di stagione. Sarà insomma un test importante e significativo per i Razzi, oltretutto contro un avversario contro cui storicamente fanno fatica. Basti pensare che dalla loro nascita, i Ticino Rockets hanno affrontato 12 volte il Turgovia… e si sono imposti una volta sola, il 10 gennaio 2017 in trasferta. Quel giorno i ragazzi allora allenati da Luca Cereda, alla loro prima stagione in LNB, si imposero per 7-3 grazie alle reti messe a segno da Alessandro Zanatta, Patrick Incir (2), Matteo Romanenghi (2), Roman Hrabec e Christian Stucki!

È innegabile insomma che, foss’anche solo perché lo dice la storia, sarà una partita complicata.

Da notare che tra le fila del Turgovia milita il 34enne Franco Collenberg, già capace di collezionare oltre 600 presenze in LNA, di cui pure una cinquantina con la maglia dell’Ambrì-Piotta.

Venerdì 27.09.2019 – HC Ajoie vs HC Biasca Ticino Rockets

Anche la seconda partita settimanale sarà di quelle difficili. L’Ajoie è la squadra più in forma del campionato, è in vetta alla classifica e – ad oggi – è ancora imbattuta. Da notare inoltre che, storicamente, i Razzi non sono mai stati capaci di vincere contro la squadra di Porrentruy nei 12 scontri diretti.

Ci sarà dunque una prima volta?

Da notare che tra le fila del’Ajoie, tra gli altri, militano anche Alain Birbaum (oltre 700 presenze in LNA di cui oltre 100 con l’Ambrì-Piotta) e Zaccheo Dotti (2 stagioni con i Ticino Rockets).

Buon lavoro cari Razzi, testa alta e noi ci rivediamo settimana prossima!

Advertisement