Andrew Rowe è il volto nuovo del reparto offensivo del Rapperswil. Ha giocato per moltissime squadre nella sua carriera… non è mai stato draftato e non ha mai giocato in NHL. Ma ha fatto ottime esperienze in AHL ed EHCL oltre oceano, e nelle ultime due stagioni ha giocato in Svezia. I numeri puri e crudi della sua carriera sembrerebbero suggerire che non è un vero e proprio scorer…

Ma andiamo a conoscerlo meglio.


Nome: Andrew

Cognome: Rowe

Nato il: 22 gennaio 1988

Nazionalità: USA

Ruolo: C/W


CARRIERA

Andrew Rowe è nato a Spring Lake (MI, USA) il 22 gennaio 1988. Spring Lake è un piccolo villaggio di poco più di 2’000 abitanti sitauto nella Contea di Ottawa e confina con Grand Haven… che è una rinomata località turistica affacciata sul Lago Michigan.

ANDREW ROWE – MICHIGAN STATE UNIVERSITY

Andrew Rowe ha giocato per tre stagioni alla Michigan State University tra il 2007 ed il 2010, durante le quali ha collezionato 49 punti in 94 partite nella lega NCAA. Durante l’ultima stagione, è pure stato assistente Capitano della squadra.

MAI DRAFTATO, MAI GIOCATO IN NHL, MA…

Non è mai stato draftato ma nel maggio del 2010 ha firmato un contratto professionale con i Philadelphia Flyers… ed è stato assegnato per la stagione 2010-11 al farm team dei Flyers di AHL, gli Adirondack Phantoms. Da quel momento, e fino al termine della stagione 2015-16, Andrew ha fatto continuamente la spola tra AHL e ECHL.

LA VALIGIA SEMPRE IN MANO?

Guardando alla sua carriera, Andrew è parso essere un ragazzo sempre con la valigia in mano. Negli anni ha giocato in AHL con gli Adirondack Phantoms, i Norfolk Admirals, gli Hartford Wolf Pack, i Charlotte Checkers ed i Bridgeport Sound Tigers… collezionando un totale di 206 presenze arricchite da 76 punti. In quegli anni per contro, non ha mai giocato una stagione completa in AHL. Ed ha dunque collezionato pure 214 presenze (222 punti!) nella EHCL con le maglie dei Greenville Road Warriors, gli Elmira Jackals ed i South Carolina Stingrays… da notare che in quest’ultima squadra, è pure stato Capitano.

PRIMA VERA CHANCE IN AHL… ED EUROPA

Finalmente poi, per la stagione 2016-17, Andrew Rowe ha avuto la possibilità di giocare tutta una stagione in AHL con i Bridgeport Sound Tigers… durante la quale ha collezionato 66 presenze ed ha messo a referto 36 punti. Al termine di quella stagione tuttavia, Andrew ha deciso di varcare l’oceano…

E si è accordato con il Mora IK in Svezia. In Scandinavia, Andrew Rowe ha passato due stagioni – di cui la seconda da assistente Capitano della squadra, durante le quali ha messo a referto 60 punti 106 partite. E soprattutto, durante le quali ha attirato l’attenzione del Rapperswil… che l’ha messo sotto contratto per la stagione 2019-20.

IL GIOCATORE

Guardando alle statistiche di Andrew Rowe, l’impressione è che non sia un vero e proprio scorer. Ma il fatto che sia nelle giovanili che poi in futuro abbia vestito il ruolo di capitano e assistente capitano in diverse occasioni ci suggerisce che il giocatore ha buona personalità.

Per conoscerlo meglio, ci siamo messi in contatto con qualcuno che ha potuto seguirlo da vicino nel recente passato. Abbiamo avuto il piacere di conoscere Mattias Persson, giornalista de “HockeyNews.se”, il quale ci ha detto la sua a riguardo di Andrew Rowe.

Andrew Rowe è un giocatore molto prestante fisicamente capace di “dare del tu” al disco e portarlo in porta.

Inizialmente in Svezia ha faticato ad adattarsi al ritmo di gioco diverso… ma durante la scorsa stagione – la sua seconda in SHL – è stato in assoluto uno dei migliori giocatori del Mora. Ha messo a referto 33 punti (15 gol, 18 assist) in 46 partite.

Il Mora era molto soddisfatto del rendimento dell’attaccante Americano e gli ha prolungato il contratto in Febbraio. Per finire tuttavia, la squadra è stata relegata e pertanto il contratto si è automaticamente annullato.

Andrew viene descritto dai suoi compagni come una persona adorabile fuori dal ghiaccio.

Grazie mille, Mattias!

Il Rapperswil per fare meglio della scorsa stagione deve assolutamente poter contare su un gruppo di stranieri solidi e capaci di fare realmente la differenza. Andrew Rowe non sarà una macchinetta da punti… ma ha saputo far bene nella difficile SHL e la sua prestanza fisica potrà aiutare – immaginiamo – specie nel gioco sotto porta. Indirettamente dunque, pure in power-play. Inoltre, il suo passato da assistente capitano e capitano, suggerisce che è pure un leader fuori dal ghiaccio. Quello che il Rapperswil ha bisogno.

Benvenuto in Svizzera, Andrew!

CURIOSITÀ

Andrew Rowe avrà modo di ritrovare una sua vecchia conoscenza a Rapperswil… durante la stagione 2007-08 infatti, alla Michigan State University, è stato compagno di Daniel Vukovic! Quest’ultimo, lo ricordiamo, dopo aver passato 11 stagioni a Ginevra, proprio a partire dalla stagione 2019-20 giocherà per il Rapperswil. Sempre durante la stagione 2007-08 inoltre, Andrew ha giocato pure con Bryan Lerg, il quale la passata stagione ha giocato con l’Ambrì-Piotta. Da notare infine che durante la stagione 2013-14, Andrew Rowe è stato compagno di squadra di Danny Kristo… e si ritroverà pure lui a Rapperswil!

Durante l’ultima stagione a Mora, Andrew Rowe è stato compagno di squadra di Ryan Johnston, il quale aveva giocato a Lugano nella seconda parte della stagione 2017-18. In precedenza negli Stati Uniti inoltre, Andrew negli anni – in ordine sparso – è stato compagno di squadra di altri giocatori che sono passati dalla nostra National League. Stiamo parlando di Spencer Abbott (ex Kloten), Zach Boychuk (ex Berna), Erik Gustafsson (ex Kloten) e pure di Garrett Roe (ex Zugo, futuro ZSC Lions).

STATISTICHE CARRIERA

VIDEO

 

Advertisement