Bykov & Khomutov… parliamo della “magica coppia” del Friborgo Gottéron!

0
1520

In questi giorni di caldo insopportabile, ci piacerebbe andare in letargo e risvegliarci in Settembre. Ormai nemmeno i ventilatori riescono più a fare il loro lavoro dato che muovono unicamente aria calda… e siccome non siamo orsi e non possiamo andare in letargo (ci chiediamo se i tifosi del Berna possano farlo…), per rinfrescarci parliamo di hockey su ghiaccio.

E parliamo di hockey su ghiaccio del passato. Parliamo di due giocatori che hanno scritto la storia dell’hockey Svizzero. Due fratelli (sul ghiaccio) che in realtà non sono nemmeno fratelli. Ma due giocatori che è praticamente impossibile menzionare singolarmente…

Ogni singolo giocatore che ha giocato almeno 1 secondo in Lega Nazionale A, ha contribuito a scrivere la storia di questo sport. Ci sono però quei giocatori che, nell’immaginario collettivo, sono delle vere e proprie Leggende, con la L maiuscola.

Se dovessimo stilare una lista, potremmo scrivere centinaia di articoli.

Oggi tuttavia, vogliamo focalizzarci su due giocatori che hanno davvero lasciato il segno. A Friborgo in primis, ma in generale in Svizzera. Stiamo parlando di Vyacheslav Bykov ed Andrei Khomutov! E lo facciamo proprio nell’anniversario (20 anni) da quando i due hanno smesso di giocare per i Dragoni.

Il primo, Vyacheslav, nato a Chelyabinsk… stessa città dove sono nate altre stelle come Yevgeni Kuznetsov, Sergei Gonchar e Yevgeni Dadonov. Il secondo, Andrei, nato a Yaroslavl… stessa città dove sono nate altre stelle come Vladimir Tarasenko, Artyom Anisimov e Sergei Mozyakin.

Cos’hanno avuto in comune questi due giocatori? Beh, anzitutto hanno giocato entrambi per molti anni nella gloriosa CSKA di Mosca. Ed allo stempo, hanno rappresentato l’Unione Sovietica per molti anni ai Campionati del Mondo ed ai Giochi Olimpici.

Ma la cosa che tutti noi ci ricordiamo, è che alla vigilia della stagione 1990-91, si sono entrambi trasferiti in Svizzera e più precisamente a Friborgo. Dove hanno fatto sognare il Gottéron per diversi anni.

I loro numeri in LNA sono stati a dir poco impressionanti.

Vyacheslav Bykov ha collezionato 332 presenze ed ha messo a referto 651 punti

Andrei Khomutov per contro, ha collezionato 315 presenze ed ha messo a referto 613 punti…

Numeri da capogiro. Veri e propri record. Che non sono serviti al Friborgo Gottéron per vincere un titolo, pur se diverse volte ci è andato molto vicino. Ma che sono serviti ad ogni modo a scrivere una bella pagina dell’hockey Svizzero.

Per alcune stagioni, questi due giocatori hanno letteralmente fatto impazzire gli avversari.

Il nostro amico “The Last Frontier” ci ha inviato due video che ritraggono questi due fenomeni. Ve li mostriamo più che volentieri!

VIDEO BYKOV

VIDEO KHOMUTOV

Classe… talento… Magia, con la M maiuscola!

Questo sono stati Bykov e Khomutov. Non hanno mai vinto il titolo con il Friborgo Gottéron – anche se più volte ci sono andati vicini – ma hanno comunque scritto la storia del club e di tutto l’hockey Svizzero.

Nell’immaginario collettivo, è probabile che Bykov e Khomutov rappresentano il miglior duo che ha mai pattinato sulle nostre piste. A Friborgo adoravano questi due giocatori… nel resto della Svizzera, li ammiravano. Di fatto, li ammiravamo tutti.

Poi però, i due si sono “separati”…

ANDREI KHOMUTOV

Andrei Khomutov ha appeso i pattini al chiodo al termine della stagione 1998-99. Dopo di che, ha lasciato Friborgo. Ad inizio di questo secolo è stato per due stagioni assistente allenatore di Chris McSorley a Ginevra. In seguito, si è trasferito a Losanna dove ha occupato il ruolo di allenatore nelle varie selezioni giovanili ed è pure stato per alcuni mesi assistente di Riccardo Fuhrer in prima squadra durante la stagione 2004-05.

Nel 2007 poi, Andrei è tornato in Russia. Dove è stato dapprima allenatore dell’HD MVD… e poi per tre stagioni è stato a capo di Sibir Novosibirsk, Dynamo Moskva e Barys Astana in KHL. Da notare che quando era ad Astana (Kazakhstan) è stato pure selezionatore della Nazionale Kazaka.

Al termine di quell’avventura, e durante la stagione 2012-13, è tornato in Svizzera. Dove dapprima per due anni è stato allenatore degli Juniori Elite del La Chaux-de-Fonds… e poi per poco meno di due anni allenatore degli U20 del SenSee. Infine, è stato nominato allenatore dell’HC Sarine-Fribourg (Swiss Division 2) dove è tutt’ora.

Da notare che Andrei Khomutov ha un figlio di nome Sacha, il quale tuttavia non è riuscito a seguire le orme del padre ed ha giocato a hockey solamente fino a 25 anni per varie squadre – tra cui Düdingen Bulls, Moutier, Sarine Fribourg e Aigles de Marly – nelle leghe minori.

VYACHESLAV BYKOV

Vyacheslav Bykov da parte sua, dopo aver lasciato il Friborgo Gottéron al termine della stagione 1997-98, ha giocato per ulteriori due stagioni in LNB con il Losanna prima di appendere i pattini al chiodo.

Ad inizio di questo secolo tuttavia, contrariamente ad Andrei, Bykov è tornato a Friborgo dove dapprima ha allenato nelle giovanili e poi è stato assistente allenatore dapprima di Colin Muller e poi di Yevgeni Popikhin in prima squadra.

Vyacheslav ha dimostrato di avere la stoffa per fare l’allenatore. E non per niente, tra il 2004 ed il 2011, ha allenato in Russia il CSKA Moskva, lo Salavat Yulaev Ufa e lo SKA San Pietroburgo. Senza dimenticare che per cinque stagioni è stato pure il selezionatore della Nazionale Russa con la quale ha vinto a due riprese la medaglia d’oro ai Campionati del Mondo.

Al termine della sua avventura in Russia, Bykov si è imbarcato in un’avventura un pò particolare… dato che per due anni – tra il 2012 ed il 2014 – è stato General Manager della Nazionale di hockey su ghiaccio della Polonia. Ma è durata poco… perché nel 2014 è tornato allo SKA San Pietroburgo dove ha vinto la Coppa Gagarin e dove è stato nominato allenatore dell’anno in KHL!

A quel punto, forse il richiamo di casa è stato forte… dato che Vyacheslav Bykov è tornato in riva alla Sarine dove è tornato a collaborare con il Friborgo Gottéron. Squadra dove tra l’altro gioca suo figlio Andrej…

Andrej Bykov non avra la classe del padre, ma è un giocatore straordinario e pure sfortunato (vedi infortuni). Proprio Andrej tuttavia, magari un giorno riuscirà a fare qualcosa che suo padre – con Andrei Khomutov – non era stato capace di fare… ossìa, conquistare il titolo di Campione Svizzero con il Friborgo Gottéron!

Noi siamo certi che papà Vyacheslav Bykov sarebbe fiero e felice. E siamo certi che anche Andrei Khomutov sarebbe felice di vedere i Dragoni venire incoronati Campioni Svizzeri. Perché del resto, la mancata vittoria del titolo è stata forse l’assenza della ciliegina sulla torta per la storia di questi due incredibili giocatori con la maglia del Friborgo.

Ma che torta comunque è stata! Il “duo” Russo è a tutt’oggi indimenticato… e siamo stati fortunati ad averli quì con noi per un pò.

Lunga vita a Bykov e Khomutov!

Advertisement