SC Berna vs EV Zugo 4-1

Il Berna è dunque Campione Svizzero 2019 al termine di una finale a modo suo molto particolare. Ci si attendeva una vera battaglia. E battaglia è stata. Ma è durata “solamente” 5 partite. Lo Zugo ha iniziato questa finale alla grande ed è andato ad imporsi alla PostFinance Arena… ma poi gli Orsi hanno vinto quattro partite consecutive e si sono aggiudicati meritatamente il titolo, il terzo in quattro anni!


I RISULTATI DELLA SERIE

SC Berna – EV Zugo 1-4

EV Zugo – SC Berna 2-3 (d.s.)

SC Berna – EV Zugo 4-1

EV Zugo – SC Berna 1-3

SC Berna – EV Zugo 2-1


IL TOP SCORER DELLA SERIE

6 punti – Gaëtan Haas (4G, 2A)


LA STELLA DELLA SERIE

Leonardo Genoni (SC Berna)

Leonardo Genoni ha vinto il suo quinto titolo… il suo secondo con la maglia del Berna. Non è un caso. Leonardo ha una capacità impressionante di rimanere calmo nei momenti chiave e questo da tantissima fiducia a tutta la squadra. Inoltre, è davvero capace di aumentare il suo livello di gioco nei playoff, ossìa quando veramente conta. È in partenza da Berna… mancherà parecchio. Le sue prestazioni in questa finale – e complessivamente in questi playoff 2019 – sono state impressionanti!

LA MENZIONE SPECIALE

Gaëtan Haas (SC Berna)

Gaëtan Haas si era infortuanto nella serie dei quarti di finale contro il Ginevra Servette… ed è rientrato “fresco come una rosa” a partire da Gara-2 della finale contro lo Zugo. Beh, che dire? Ha giocato in tutto e per tutto un ruolo chiave. Ha segnato 4 reti in 4 partite, ed è stato l’immagine perfetta della concretezza e della spietatezza del Berna!


I TRE FATTORI CHIAVE DELLA SERIE

La mentalità vincente e l’esperienza del Berna

Quando si arriva ad una finale, spesso e volentieri – se non sempre – la mentalità vincente e l’esperienza sono fattori fondamentali. Anche più di doti tecniche e sistema di gioco. In questa finale 2019 è stato ben chiaro perché il Berna ha vinto tre titoli negli ultimi quattro anni. Ed è stato pure ben chiaro perché lo Zugo non vince un titolo dal 1998 pur essendoci andato vicino parecchie volte. La mentalità vincente degli Orsi è straordinaria!

La precisione sotto porta

È innegabile che lo Zugo è parso più intraprendente del Berna per lunghi tratti delle partite. Lo dicono anche i numeri. Ma è altrettanto innegabile che gli Orsi si sono dimostrati in tutto e per tutto senza pietà quando è stato il momento di sfruttare le loro occasioni. Anche in power-play. Questo è sintomo di grandissima qualità e di un’immensa fiducia nei propri mezzi.

I portieri

Tobias Stephan non è stato disastroso in questa finale. Anzi, è stato complessivamente buono. Però, a differenza di Leonardo Genoni, non ha saputo fare la differenza e non ha fornito le migliori prestazioni possibili. I portieri in questa finale – come quasi sempre del resto – hanno fatto la differenza. In questo caso, il Berna ha avuto quel “qualcosa in più” proprio grazie al suo portiere.

IL MOMENTO CHIAVE DELLA SERIE

Overtime Gara-2

Lo Zugo aveva giocato un’ottima Gara-1 ed aveva pure giocato molto bene fino al 60° minuto di Gara-2. La seconda partita di questa finale è poi andata ai supplementari… supplementari durante i quali è sembrato che lo Zugo si è dimenticato di scendere sul ghiaccio. Il Berna ha conquistato la vittoria dopo 4 minuti e 28 di tempo supplementare grazie alla rete di Gregory Sciaroni, e di fatto ha dato il “la” alla cavalcata trionfale!


STATISTICHE

Gol Fatti & Gol Subìti

Il Berna ha segnato evidentemente più dello Zugo. Ma soprattutto… lo Zugo ha segnato 4 reti in Gara-1 e poi, complessivamente, 5 reti in tutte le rimanenti partite della finale! Se guardiamo al grafico della distribuzione delle reti fatte e subìte… spicca come gli Orsi hanno fatto la differenza, a livello di reti, nei primi 40 minuti di gioco. Allo stesso tempo, i Tori hanno avuto un picco di reti segnate nei primi 10 minuti del periodo centrale.

Tiri & Tiri Subìti

Complessivamente lo Zugo ha tirato più del Berna e questo si riflette nelle cifre. È interessante notare come, tendenzialmente, se parliamo di tiri in porta le partite sono state equilibrate nei primi due periodi di gioco… mentre nei terzi periodi, lo Zugo ha tirato molto di più. Questo perché il Berna ha spesso solamente dovuto pensare a gestire il vantaggio. Quello che questi grafici e dati non dicono tuttavia, è che tanti tiri dello Zugo sono comunque stati poco pericolosi.

Percentuale Realizzativa & Parate

Ne abbiamo già parlato in precedenza… il Berna si è dimostrato un cecchino implacabile ed ha potuto contare su un Leonardo Genoni in formato “muro” davanti alla porta. Questi dati non fanno altro che confermarcelo.

Power-play & Box-play

Lo Zugo è stato buono in superiorità numerica… il Berna per contro è stato stratosferico! Le situazioni speciali sono sicuramente state decisive in questa serie. Come spesso, del resto, nei playoff ed ancora di più in una finale!

LA NOSTRA CONCLUSIONE

Il Berna è meritatamente Campione Svizzero 2019! Gli Orsi sono una macchina da guerra… magari non sempre belli da vedere, ma dannatamente efficaci e capaci di fare la differenza quando conta davvero. Inoltre, i boys di Kari Jalonen hanno dimostrato un carattere impressionante. Sia durante questa finale che durante tutti i playoff. Sono sempre riusciti a rialzarsi nei momenti di difficoltà quando parevano spacciati… e sono per finire riusciti a sollevare l’ambìto trofeo! Ha vinto la squadra più bella da vedere? Forse no. Anzi, a nostro modesto parere, sicuramente no. Però ha vinto la squadra che ha meritato, per mille e più motivi. Il Berna era favorito per vincere il titolo e lo ha vinto… punto. Complimenti!

Domani – lunedì – analizzeremo poi la stagione dei Campioni Svizzeri in dettaglio!

E così, ancora una volta, lo Zugo è andato così vicino, eppure così lontano, dal vincere il titolo. Lo Zugo è sempre lo Zugo insomma. Eppure questa stagione i Tori sono stati diversi dal solito. Sono stati spettacolari, e nei playoff hanno letteralmente dominato Lugano e Losanna. Contro il Berna, a nostro parere, hanno pagato a caro prezzo la mancanza di “esperienza”. I Tori stanno costruendo una mentalità vincente che, presto o tardi, darà i suoi frutti e gli permetterà di andare davvero fino in fondo e sollevare l’agognato trofeo. In questa finale 2019 tuttavia, è parso mancare qualcosa. Tantissima buona volontà ma i giocatori sono parsi a tratti pure “cotti”. Ma nell’insieme, la stagione 2018-19 è stata davvero ottima ed il secondo posto finale è in tutto e per tutto meritato!

Domani – lunedì – analizzeremo poi la stagione dei Vice Campioni Svizzeri in dettaglio!

Grazie, Berna e Zugo per le emozioni!

Advertisement