È arrivato il giorno della finale di Coppa Svizzera. Questa Domenica, 2 febbraio 2019, si affrontano Rapperswil e Zugo! Ce la faranno i Lakers a trionfare per il secondo anno consecutivo? Oppure saranno i Tori a vincere e dunque mettere fine ad un digiuno di trofei che dura ormai dal 1997?

Per avere le risposte, non serve altro che attendere le ore 14:45 e guardare la partita!

Una partita che sulla carta è la classica sfida tra Davide contro Golia. Davide – il Rapperswil – è l’attuale fanalino di coda della LNA che ha perso 32 delle 40 partite giocate questa stagione. Golia – lo Zugo – è invece attualmente al secondo posto in classifica ed è una delle squadre che giocano meglio.

Poi però, la “magia di coppa” potrebbe cambiare le carte in tavola. Del resto, proprio il Rapperswil lo ha già dimostrato… anche contro lo Zugo! Le due squadre infatti si sono affrontate una volta in Coppa Svizzera da quando il torneo è stato riportato in vita. È successo la scorsa stagione il 21 novembre 2017 allo stadio dei quarti di finale.

Quel giorno, sempre alla St.Galler Kantonalbank Arena, i Lakers si imposero contro i Tori per 5-1 (!) grazie alle reti segnate da Jared Aulin, Josh Primeau, Michael Hügli, Joren Gähler e Leandro Profico! Per lo Zugo andò a segno solamente Viktor Stalberg ma quando ormai il punteggio era già sul 4-0 in favore dei padroni di casa.

Si ripeterà la stessa storia?!

LA FINALE

SC Rapperswil-Jona Lakers – EV Zugo

Domenica 2 febbraio, ore 14:45

Il percorso verso la finale…

1/16  / EHC Dübendorf – SC Rapperswil-Jona Lakers 0-5

1/8 / EHC Olten – SC Rapperswil-Jona Lakers 1-3

1/4  / HC Davos – SC Rapperswil-Jona Lakers 3-4 (d.s.)

1/2 / SC Rapperswil-Jona Lakers – SCL Tigers 3-2

Il Top Scorer della Coppa Svizzera

Dion Knelsen – 5 punti (3G, 2A)

La Finale

Il Rapperswil non ha nulla da perdere e giocherà questa seconda finale consecutiva senza particolari pressioni davanti al pubbico amico. La truppa di Jeff Tomlinson è comunque in crescita. Nelle ultime partite si è rivelata essere una brutta gatta da pelare. Inoltre ha vinto 3  della ultime 4 partite giocate in casa. Perdendo l’unica volta, proprio contro lo Zugo…

Il giocatore chiave

Melvin Nyffeler

Sarebbe scontato citare i vari Danny Kristo, Casey Wellmann e l’ultimo arrivato Kevin Clark. La realtà tuttavia è che in una partita secca è importantissimo poter contare su un portiere affidabile e Melvin Nyffeler lo è. Nonostante alcuni alti e bassi – dovuti principalmente al fatto che la squadra è ultima in classifica – Melvin ha dimostrato di saper essere un portiere decisivo e capace di infondere moltissima fiducia alla squadra.

La curiosità

Il Rapperswil ha un feeling piuttosto particolare con la Coppa Svizzera. Addirittura, è imbattuto in questa competizione dal 25 ottobre 2016 quando dovette inchinarsi – allo stadio degli ottavi di finale – contro il Losanna tra le mura amiche. Il risultato finale fù 1-2 dopo tempi supplementari… I Leoni Vodesi si portarono in vantaggio con Federico Lardi, Dion Knelsen pareggiò per i Lakers e poi nei tempi supplementari Dustin Jeffrey diede la qualificazione al Losanna.

Il percorso verso la finale…

1/16 / EHC Winterthur – EV Zugo 1-4

1/8 / HC Lugano – EV Zugo 3-4

1/4 / EHC Kloten – EV Zugo 3-4

1/2 / SC Berna – EV Zugo 2-3 (d.r.)

Il Top Scorer della Coppa Svizzera

Garrett Roe – 4 punti (0G, 4A)

La Finale

Lo Zugo si appresta ad affrontare questa finale con i favori del pronostico. E già questo rischia di essere un’arma a doppio taglio. Tuttavia la squadra allenata da Dan Tangnes ha dimostrato in questa stagione di poter essere davvero devastante. Le prestazioni sono spesso e volentieri ottime e quando i Tori aumentano il ritmo ed il loro livello di gioco… beh, sembra non essercene per nessuno!

Il giocatore chiave

Dan Tangnes (Allenatore)

Non ce ne vogliano tutti i giocatori di grande classe dello Zugo… ma a nostro parere l’allenatore Dan Tangnes ha un ruolo cruciale. I Tori non vincono un titolo da tempo immemore. L’ultimo allenatore riuscito a portare i Tori fino in fondo ad una competizione, e vincerla, è stato Sean Simpson. Dopo di che, lo Zugo è andato molte volte così vicino – eppure così lontano… – dal vincere un trofeo. Ce la farà l’allenatore Norvegese a far fare un “click” a tutto il club e tornare a vincere qualcosa?

La curiosità

Lo Zugo non solleva un trofeo da quasi 8’000 giorni… ossìa da quando si laureò Campione Svizzero al termine della stagione 1997-98! E questo nonostante tantissimi anni la rosa dei Tori non ha nulla da invidiare a nessuno. Quella stagione, l’attuale allenatore Dan Tangnes faceva il suo esordio in prima squadra nel Rögle BK…

LA COPPA SVIZZERA

La vincerà il Rapperswil perché…

Perché il Rapperswil è in crescita in termini di solidità e coraggio. Le prestazioni recenti ne sono la conferma Perché il Rapperswil può giocare senza pressione in questa competizione. E perché in Coppa Svizzera, i Lakers hanno dimostrato di trovarsi a meraviglia. Non sarà facile, certo. Ma di certo la banda di Jeff Tomlinson non parte battuta e potrà ottenere una vittoria che – a livello di morale – potrebbe fare molto bene anche per la fase finale della stagione di LNA.

La vincerò lo Zugo perché…

Perché, semplicemente, è la squadra più forte. La storia di Davide contro Golia è bella ed affascinante… a volte si replica pure – metaforicamente – nello sport. Però la realtà è che attualmente i Tori sono davvero troppo più forti del Rapperswil. Lo hanno già dimostrato nei quattro scontri diretti stagionali tutti vinti piuttosto agevolmente. Di fatto, i Tori sono forse la squadra più forte della LNA. Questo, sarà sufficiente per fare la differenza e tornare a sollevare un dannato trofeo!

Allora ragazzi, chi solleverà il trofeo? Noi non possiamo far altro che augurare buona fortuna ad entrambe le squadre… e poi, vinca il migliore 🙂

Advertisement