Advertisement

Quando si parla di Bienne si parla forzatamente anche di Mathieu Tschantré. “Il Capitano”. Colui che sta passando tutta la sua carriera con la stessa maglia dimostrando un impressionante – e sempre più raro – attaccamento alla maglia.

Mathieu fa parte del mobilio della Tissot Arena… ha i colori Rosso e Giallo stampati nel cuore. Sta dedicando tutta la sua vita professionale a questa squadra e, sinceramente, non ce lo vedremmo con nessun’altra maglia addosso.

Ripercorriamo un po’ la sua carriera fino a questo momento…

L’ESORDIO

Mathieu Tschantré è nato il 4 Aprile 1984. Dopo aver fatto tutta la trafila delle giovanili a Bienne, fa il suo esordio con la prima squadra in LNB durante la stagione 2000-01. La stagione successiva colleziona 37 presenze con gli Juniori Elite e 36 con la prima squadra in LNB… e trova pure la sua prima rete!

Advertisement

PRIMO GOL LNB

Più precisamente, Mathieu ha buttato il disco in rete per la prima volta con la prima squadra il 4 Dicembre 2001. Quel giorno era in programma la partita tra Bienne e Ajoie ed i Seeländers si imposero addirittura per 10-4 grazie alle reti messe a segno da Jean-Jacques Daigneault (tripletta!), René Furler, Stefan Tscheimer, Andreas Nauser (tripletta!), Ryan Savoia e… per l’appunto, Mathieu Tschantré!

Dopo alcune stagioni passate in LNB – ed alcuni tentativi, falliti, di promozione –la stagione 2007-08 si è conclusa in trionfo! Il Bienne è riuscito finalmente a conquistare la promozione in LNA grazie alla vittoria per 4-0 nella serie di promozione/relegazione contro il Basilea.

L’ultima partita si giocò l’8 Aprile 2008. I Seeländers si imposero per 3-2 grazie alle reti messe a segno da Miéville, Tuomainen e… Mathieu Tschantré, il quale realizzò il gol vittoria!

54:50 – Il gol di Mathieu Tschantré

FINALMENTE LNA

Mathieu Tschantré dunque corona il suo sogno nella stagione 2008-09 e fa l’esordio in LNA con la maglia della SUA squadra da Capitano. Ruolo questo, che ricopre tutt’ora.

Alla quarta partita in LNA con il Bienne, Mathieu Tschantré realizza pure la sua prima rete nella massima divisione!

Più precisamente, è successo il 12 Settembre 2008. Quel giorno il Bienne conquistò una bellissima vittoria per 4-2 in trasferta contro lo Zugo. Mathieu Tschantré mise a referto una doppietta mentre le altre due reti vennero realizzate da Rico Fata e Thomas Nüssli!

A partire da quella stagione e fino ad oggi, “il Captiano” Mathieu Tschantré ha collezionato oltre 500 presenze in LNA (202 punti). Tutte partite giocate con il cuore!

Già, perché Mathieu Tschantré non è uno scorer. È un attaccante che lavora duramente. Un giocatore che non si tira mai indietro per il suo Bienne. Un attaccante che realizza magari pochi punti ma spesso e volentieri davvero importanti.

Mathieu forse non sarà mai quel giocatore che fa spellare le mani degli spettatori dagli applausi per una giocata. Ma le fa spellare perché è quello che non molla mai. È sempre combattivo ed ogni allenatore passato a Bienne – da Markus Graf nel 2000 a Antti Törmänen attualmente – ha sempre contato molto su di lui perché è uno di quei giocatori che si guadagna sempre la pagnotta.

Poi certo, nelle ultime stagioni il “minutaggio” si è abbassato. Ma questo non lo ha reso un giocatore meno importante.

Inoltre, negli anni, il suo ruolo si è evoluto… visti tutti i cambiamenti avvenuti a Bienne nelle ultime stagioni, Mathieu Tschantré ha certamente il “compito” di insegnare ai nuovi arrivati cosa vuol dire indossare questa maglia.

Insomma, lunga vita al Capitano! E chissà che prima che appenda i pattini al chiodo potrà realizzare il “sogno massimo”… ossìa sollevare il trofeo di Campione Svizzero da Capitano del Bienne!

LE STATISTICHE DI MATHIEU TSCHANTRÉ

VIDEO

 

Advertisement