Advertisement

La prima pausa internazionale è probabilmente il primo momento durante il quale ci si può fare una prima idea su come si stanno comportanto le squadre. Vi presentiamo pertanto le nostre analisi delle 12 squadre di National League.

Oggi è il turno del…

HC FRIBORGO GOTTÉRON

“Il Dragone si è rialzato subìto… ed ora vola!”

C’era molta curiosità attorno al Friborgo Gottéron alla vigilia di questa stagione. I Dragoni infatti, volevano proseguìre sull’ottimo lavoro iniziato la scorsa stagione. E migliorarsi. Per farlo, hanno aggiunto alla squadra alcuni elementi giusti al posto giusto… senza dimenticare che l’allenatore Mark French aveva un anno di esperienza alle spalle.

Ebbene, l’inizio di questa stagione è stato un disastro. Durante le prime tre partite infatti, il Gottéron ha conquistato 0 punti… ha segnato 5 gol e ne ha subìti 14.

Advertisement

Poi però, il Dragone si è immediatamente rialzato. Ed ora… vola!

I boys di Mark French infatti, hanno conquistato 29 punti nelle loro ultime 14 partite. Ossia, una media di 2.07 punti a partita… Ossia, una media punti che proietterebbe la squadra al primo posto in classifica!

Ora non è certo il momento di fare voli di fantasia. Il Friborgo Gottéron può e deve crescere ancora parecchio. Sia sul ghiaccio che fuori. Ma l’obiettivo di diventare una squadra solida, competitiva e capace di lottare per il titolo dal momento in cui sarà pronta la nuova pista – presumibilmente Agosto 2020 – sembra davvero raggiungibile. Perché tutto il club, pare ora molto più stabile e sembra finalmente aver scelto di percorrere una via coerente. E, si spera, pure vincente!

Come ha dimostrato fino ad ora in questa stagione.

COSA HA FUNZIONATO

L’attitudine

Il Friborgo Gottéron, pur se con fisiologici alti e bassi, sembra crescere di partita in partita. L’attitudine dei giocatori è quella giusta. Un’attitudine che gli ha permesso di fornire alcune prestazioni davvero di altissimo livello per intensità e determinazione. Un’attitudine che gli ha permesso di non farsi abbattere dopo le prime tre sconfitte stagionali. Un’attitudine che, insomma, promette davvero molto bene per il futuro. Una cosa pare certa: lo staff tecnico dei Dragoni, guidato da Mark French, sembra essere quello giusto al posto giusto nel momento giusto.

La solidità difensiva

Il Friborgo Gottéron è estremamente solido in difesa. Gli arrivi di Reto Berra – posticipato di una stagione – Philippe Furrer e Noah Schneeberger hanno certamente in tal senso. Ma non è solo per questo che la squadra è molto solida. Già la scorsa stagione i Dragoni erano piuttosto solidi. Questo perché Mark French ha saputo assegnare un ruolo preciso ad ogn’uno dei suoi giocatori. Attaccanti compresi. Ed i giocatori lo seguono. Mettendo in pista grandissima determinazione.

Gli ingaggi

Inutile sottolineare quanto è importante essere efficaci agli ingaggi per risparmiare quelle forze che andrebbero gettate per recuperare il possesso del disco. Senza dimenticare che questi sono dettagli che fanno la differenza, specie nei playoffs. Ebbene, se parliamo di ingaggi, il Friborgo Gottéron è messo davvero molto bene con una percentuale d’efficacìa del 54.3%. Solamente gli ZSC Lions hanno fatto meglio. Inoltre, il Gottéron è l’unica squadra di National League con una percentuale di ingaggi vinti in zona offensiva superiore al 50.0% (55.6)! I numeri insomma, non mentono. Tra coloro che si presentano regolarmente agli ingaggi – Schmutz, Slater, Walser e Bykov – solamente Bykov ha una percentuale leggermente inferiore al 50.0%.

COSA NON HA FUNZIONATO

Le situazioni speciali

Il Friborgo Gottéron fatica sia in power-play che in box-play. Anche se va detto che negli ultimi tempi il box-play è migliorato davvero parecchio. Quello che più “preoccupa” insomma, sono le situazioni di superiorità numerica. I Dragoni faticano ad entrare nel terzo offensivo… e quanto sono nel terzo offensivo, sono lenti e troppo prevedibili. Pensando alle qualità dei giocatori, è davvero strano. Siamo certi che lo staff tecnico stia cercando di rendere la squadra più efficace. Anche se forse, ormai, il problema è soprattutto di tipo mentale.

L’attacco

Considerati i giocatori a disposizione, e considerate le occasioni che essi sanno generare quasi tutte le partite, il Friborgo Gottéron non segna abbastanza. C’è insomma la tendenza a rendere i portieri avversari dei fenomeni… I Dragoni hanno una percentuale realizzativa piuttosto bassa (lo vedremo tra poco) ed in alcune partite faticano dannatamente a buttare il disco in rete. Basti pensare che solamente in 3 partite su 17, sono riusciti a segnare 4 o più reti… In tal senso tuttavia, bisogna anche dire che la squadra è migliorata. Delle 3 partite con 4 o più reti infatti, 2 sono state proprio alla vigilia della pausa quando il Gottéron ha vinto 4-1 sia contro lo Zugo che contro il Rapperswil.

La concentrazione

A volte si ha come l’impressione che, dal nulla, il Friborgo Gottéron si deconcentra per alcuni istanti. E rischia di pagare a caro prezzo questi istanti. Ed il problema è questi momenti arrivano spesso e volentieri nelle fasi iniziali e finali delle partite. Ossìa nei momenti spesso decisivi. Basti pensare che i Dragoni hanno subìto ben il 43.6% delle loro reti complessive proprio durante i primi 10 minuti di gioco e durante gli ultimi 10.

IL GIOCATORE PIÙ IN FORMA

Julien Sprunger

Quando Julien Sprunger non è martoriato dagli infortuni… vale tanto, se non più, di uno straniero. E siccome per ora – tocchiamo ferro – il caro Julien è stato risparmiato dai malanni fisici, è letteralmente un trascinatore! È il Top Scorer della squadra. Ma soprattutto, è un leader sul ghiaccio. Uno di quei pochi giocatori davvero in grado di fare la differenza!

LA SORPRESA

Ludovic Waeber

Non è facile essere la riserva di Reto Berra… Ludovic Waeber tuttavia, sta svolgendo un ottimo lavoro. Ha avuto solamente 2 partite (ed un tempo…) per mettersi in mostra. Eppure, quando è stato chiamato in causa, si è rivelato essere all’altezza ed ha parato addirittura 58 dei 62 tiri ricevuti. Ossia, una percentuale di parate del 93.5%!

STATISTICHE

Gol Segnati & Gol Subìti (rispetto alla media di NL)

Il numero di gol segnati dal Friborgo Gottéron è nella media. Ma in realtà, i Dragoni hanno segnato solo 2.47 gol a partita… solamente ZSC Lions (2.27), Davos (1.88) e Rapperswil (1.12) hanno fatto peggio. Se parliamo di difesa invece, i Dragoni sono impressionanti. Il Friborgo Gottéron è attualmente la seconda squadra più solida della National League. Basti pensare che, escluse le prime 3 partite durante le quali hanno subìto 14 gol, hanno subìto in media 1.78 gol in media a partita. Solamente il Berna ha fatto meglio.

Andiamo a vedere come sono state distribuite queste reti sull’arco della partita.

Gol Segnati & Gol Subìti per 10’

Questo grafico ben ci dimostra quanto dicevamo in precedenza. Ossia, che il Friborgo Gottéron ha dei cali di concentrazione nelle fasi iniziali e finali delle partite. Nell’insieme tuttavia, tendenzialmente i Dragoni segnano di più con l’andare delle partite… e questo significa indirettamente anche che la condizione fisica è buona.

Tiri in Porta & Tiri Subìti in Porta

Il numero di tiri in porta del Friborgo Gottéron è leggermente superiore alla media di National League. E complessivamente, i Dragoni sono la 4a squadra per numero di tiri. Il numero di tiri subìti è leggermente superiore alla media… ma bisogna anche sottolineare che spesso i tiri concessi non sono particolarmente pericolosi.

Andiamo a vedere come sono stati distribuiti i tiri sull’arco dei tre periodi di gioco.

Tiri in Porta & Tiri Subìti in Porta per periodo di gioco

Il Friborgo Gottéron ha un picco di tiri in porta nel periodo centrale mentre nei primi e nei terzi periodi di gioco subìsce leggermente più tiri rispetto a quanti ne scaglia in porta.

Percentuale Realizzativa & Percentuale Parate

Percentuale Realizzativa

La percentuale realizzativa del Friborgo Gottéron è nella media della National League… ma come dicevamo in precedenza, è piuttosto bassa se pensiamo al potenziale della squadra. Di fatto, la percentuale realizzativa dei Dragoni è solamente la 7a della lega. Non male, ma si può fare meglio.

Percentuale Parate

La percentuale di parate complessiva di Berra e Waeber è leggermente superiore alla media della National League. Vale però anche la pena sottolineare come, anche in questo caso, il dato è influenzato da quelle 3 prime maledette partite stagionali. Se escludiamo le prime 3 partite infatti, la percentuale di parate complessiva del Gottéron è del 93.9%… ossìa, tra le più alte della lega.

Power-Play & Penalty-Killing

Power-Play

L’efficacia in power-play del Friborgo Gottéron è leggermente sopra la media della National League… ma questo è il classico caso dove le statistiche vanno interpretate. Il power-play dei Dragoni infatti, ancora non funziona come dovrebbe e/o potrebbe. Basti pensare che i Dragoni hanno segnato in totale 8 gol in power-play… di cui 3, in una sola partita (contro l’Ambrì-Piotta).

Penalty-Killing

L’efficacia in box-play del Friborgo Gottéron è inferiore alla media della National League. E questo dato un po’ sorprende… Anche in questo caso tuttavia, le statistiche vanno prese con le pinze. I Dragoni infatti, hanno subìto ben 4 gol in inferiorità numerica in una sola partita! E le cose, complessivamente, stanno migliorando parecchio.

CORSI Index & PDO

CORSI Index (PP, PK, Inclusi)

Il Friborgo Gottéron ha un possesso disco leggermente superiore al 50.0% e questo è senza dubbio positivo…

PDO

Inoltre, il PDO è solamente leggermente superiore a 100. Il che significa che i Dragoni stanno ottenendo quanto meritano. E tutto sommato, questo è un bene.

IL FUTURO…

Il Friborgo Gottéron ha tutto quanto serve per qualificarsi ai playoffs. E poi per giocarsela…

Tutte le squadre giocano tutte le partite per vincere. Pertanto anche i Dragoni cercheranno di vincerle tutte… ma pensare di vincere il titolo questa stagione è forse un po’ utopìa.

In riva alla Sarine infatti, pur se si sta lavorando in maniera eccellente, deve ancora essere costruita la mentalità vincente. Quella che ti permette di vincere partite anche quando non si è in forma… quella che ti permette di fare la differenza nei momenti chiave… e quella che ti permette di vincere più di una serie di playoffs.

Detto questo, lasciamoci sorprendere.

Per quanto visto fino ad oggi complessivamente, il Friborgo Gottéron può rivelarsi una outsider nei giochi per il titolo. Di certo una brutta gatta da pelare. Di certo una squadra che può fare meglio della scorsa stagione.

Ma soprattutto, di certo una squadra che sta crescendo di giorno in giorno dentro e fuori dal ghiaccio. E che, un giorno o l’altro, tornerà in alto. Molto in alto…

Buona fortuna per il resto della stagione, Friborgo Gottéron!

Advertisement