Seconda pausa internazionale della stagione… il momento ideale per prendersi il tempo di analizzare, una per una, le 10 squadre di Super League. Per capire cosa ha funzionato e cosa non ha funzionato. Per vedere il giocatore più in forma e, ovviamente, per dare un sguardo ad alcune statistiche.

FC LUCERNA

Al termine della scorsa stagione il Lucerna ha dovuto salutare il suo “allenatore dei miracoli” Gerardo Seoane, colui che era stato protagonista con i suoi giocatori della brillante primavera scorsa. Un brutto colpo… Per rimpiazzarlo, è stato assunto il 45enne René Weiler.

L’inizio di stagione poi, è stato quasi da incubo. Dapprima una sconfitta casalinga per 0-2 contro il Neuchâtel Xamax – nonostante una prestazione tutto sommato discreta – e poi una seconda sconfitta consecutiva rimediata a Thun.

Poi però, pian piano, il Lucerna ha iniziato a crescere. Ad avere una sua identità. I risultati sono stati discreti e solamente dopo la prima pausa internazionale la squadra ha avuto un calo. Forse anche dovuto alla preparazione anticipata per i preliminari di Europa League. Ma nell’insieme, il Lucerna non ha fatto male. E si è pure permesso il lusso di mettere fine alla serie positiva dello Young Boys!

COSA HA FUNZIONATO

ATTEGGIAMENTO & TATTICA

Tatticamente il Lucerna non è secondo a nessuno. I giocatori sembrano sempre sapere esattamente cosa fare in campo e questo significa che sono preparati. La partita di Berna contro lo Young Boys ben rappresenta quello che intendiamo dire. L’atteggiamento dei giocatori poi è buono. Gli Svizzero Centrali, indipendentemente dai risultati, hanno comunque sempre provato a tenere testa ai loro avversari. A volte ci sono riusciti, altre volte no. Ma l’attitudine è quella giusta. I ragazzi insomma, non tirano mai via il piede!

LA QUALITÀ OFFENSIVA

Il Lucerna ha molta qualità, specialmente tra i giocatori offensivi. Basti pensare ai vari Pascal Schürpf, Valeriane Gvilia, Shkelqim Demhasaj… ed alla gemma preziosa Blessing Eleke. Questi giocatori di qualità gli permettono di guardare al futuro con ottimismo. Già, perché René Weiler può contare su un numeroso gruppo di giovani giocatori di grande valore con ampi, e pure rapidi, margini di miglioramento.

LE PRESTAZIONI CASALINGHE

Il Lucerna non ha un gran rendimento casalingo… di fatto, gli Svizzero Centrali hanno conquistato solamente 6 punti in 5 partite alla Swissporarena ed hanno il 7° rendimento della Super League. Ok, vero. Tuttavia, se parliamo di prestazioni, il Lucerna tra le mura amiche è una squadra che riesce a mettere sotto grande pressione gli avversari. Con il tempo, e continuando così, siamo certi che arriveranno anche risultati migliori.

COSA NON HA FUNZIONATO

LA CONTINUITÀ

Così come la maggior parte delle squadre di Super League, anche il Lucerna manca di continuità. Solamente in un caso gli Svizzero Centrali hanno ottenuto due risultati utili consecutivi – due vittorie contro San Gallo e Grasshopper – e non è un caso. Forse la stanchezza dovuta alla preparazione anticipata per le qualificazioni di Europa League ha avuto un certo impatto… pertanto siamo curiosi di vedere se da adesso fino a Natale la squadra saprà essere più continua.

MANCANZA DI DISCIPLINA

Il Lucerna non è una squadra cattiva. Tutt’altro. Ma spesso e volentieri sembra commettere troppi falli. Talvolta anche inutili. La sensazione è che questo sia anche dovuto alla “stanchezza”… ma con l’andare del campionato, a nostro parere la squadra deve diventare più disciplinata. Stesso dicasi per le innumerevoli situazioni in cui la squadra è stata pescata in fuorigioco. Anche in questo caso, stanchezza o mancanza di concentrazione? Il tempo ci darà le risposte.

LA DIFESA

Il Lucerna ha terminato una sola partita senza subìre reti in campionato ed in ben 7 partite su 10 ha subìto almeno 2 gol. Troppo… La sensazione è che agli avversari non serve creare molte occasioni per trovare la via del gol (ultima trasferta a YB a parte, ovviamente). Di fatto, troppo spesso gli avversari del Lucerna hanno occasioni da rete piuttosto semplici da convertire. E questo deve cambiare.

IL GIOCATORE “ON FIRE”

Blessing Ekele

Il giovane attaccante Nigeriano è una gemma! Tecnicamente è piuttosto dotato ed inoltre ci mette l’anima. Fisicamente è imponente e ci ha pure messo poco ad abituarsi alla Super League… Un giocatore di cui certamente sentiremo ancora parlare parecchio!

STATISTICHE

CLASSIFICA

Raiffeisen Super League table

Il Lucerna è attualmente 6° con 12 punti. A soli 4 punti dallo Zurigo secondo classificato ma anche con soli 3 punti di vantaggio sul Neuchâtel Xamax fanalino di coda. La classifica è talmente corta che è quasi impossibile da leggere. La speranza per gli Svizzero Centrali è quella di inanellare una serie di risultati utili per allontanarsi il più possibile dalle ultime due posizioni della classifica.

GOL SEGNATI & GOL SUBÌTI

FC Luzern goals for and goals against

Il Lucerna ha segnato meno reti rispetto alla media di Super League e ne ha subìte di più. Messa così, sono numeri poco edificanti. Il capocannoniere degli Svizzero Centrali è Pascal Schürpf con 4 reti seguito da Blessing Ekele con 3.

PERCENTUALE REALIZZATIVA & PERCENTUALE PARATE

FC Luzern conversion rate and saving percentage

Percentuale realizzativa

Il Lucerna ha una percentuale realizzativa leggermente inferiore alla media della Super League. Di fatto tuttavia, solamente Young Boys (50.7%!!), Thun (36.8%) e Neuchâtel Xamax (32.4%) hanno fatto registrare una percentuale realizzativa migliore.

Percentuale parate

Di certo il Lucerna non ha un problema portiere… Mirko Salvi, a parte alcune occasioni, si è dimostrato all’altezza delle aspettative. E quando David Zibung ha giocato a Berna contro lo Young Boys è stato il miglior giocatore in campo. Mica male!

GOL SEGNATI PER 15′

FC Luzern goals for and goals against per 15

Questo grafico a nostro parere è piuttosto interessante… Il Lucerna ha subìto troppe reti nei primi 15 minuti di gioco e questo è negativo. Non è mai facile infatti dover inseguire gli avversari. Inoltre, gli Svizzero Centrali subìscono troppe reti nei secondi tempi. Allo stesso tempo, tuttavia, è interessante notare il picco di gol segnati negli ultimi 15 minuti di gioco. Dimostrazione di carattere. Proprio come a Berna. In Super League, solamente lo Young Boys ha segnato più reti del Lucerna negli ultimi 15 minuti di gioco.

TIRI & TIRI IN PORTA

FC Luzern shots and shots on target

Il Lucerna tira di più rispetto alla media della Super League… ma tira meno in porta rispetto alla media. Di fatto, gli Svizzero Centrali hanno una precisione di tiro del 35.6% che è la seconda più bassa di Super League. Solamente il San Gallo (34.9%) ha fatto peggio. Che ci sia troppa frenesia?

TIRI SUBÌTI & TIRI SUBÌTI IN PORTA

FC Luzern shots faced and shots on target faced

Questo grafico dimostra che il Lucerna subìsce troppi tiri. Ben di più rispetto alla media della Super League. Solidificare la difesa dovrebbe essere la priorità numero uno… Di fatto, gli Svizzero Centrali sono la squadra che subìscono più tiri in assoluto della lega!

POSSESSO PALLA MEDIO

FC Luzern ball possession

Di certo il possesso palla ed il tiki-taka non sono la prerogativa dell’allenatore René Weiler… Il Lucerna ha un possesso palla del 45.6% che è in assoluto il più basso di tutta la Super League.

INDICE CORSI


Corsi Index = Rapporto tra (Tiri in porta + Tiri mancati + Tiri bloccati dall’avversario) e (Tiri subìti in porta + Tiri mancati avversario + Tiri bloccati).


FC Luzern corsi index

Il Lucerna ha un indice CORSI piuttosto basso… la squadra non è seconda a nessuno in termini di tattica. Ma è meno dominante rispetto alle altre squadre di Super League.

POTENZIALE PIAZZAMENTO FINALE

Un piazzamento finale a centro classifica è un obiettivo assolutamente alla portata. E se i giovani riescono a crescere in fretta… chissà. Il terzo posto finale è molto ma molto difficile da ripetere. Allo stesso tempo, non può essere considerato utopìa.

Il Lucerna ha tutto ciò che serve per disputare un buon campionato. Di certo, ha tutto ciò che serve per evitare di venire coinvolto nella lotta per la retrocessione. Occhio però… considerato quanto equilibrata è la Super League, lunghe serie negative sono da evitare come la peste.

Nell’insieme comunque, crediamo che ci possa essere un certo ottimismo.

Buona fortuna per il proseguio del campionato, FC Lucerna!

Advertisement