I nostri TOP & FLOP della settimana di SUPER LEAGUE – 05 Mar. 2018

0
296
Advertisement

Ogni settimana vi proponiamo i nostri TOP & FLOP. La squadra migliore, le nostre 3 stelle, ossia quei giocatori che in un modo o nell’altro hanno lasciato il segno, la sorpresa ed infine la delusione…

TOP

Il San Gallo ottiene una terza consecutiva per la prima volta in stagione. Di più… il San Gallo non vinceva 3 parite consecutive dal 2015! E più precisamente dal mese di Novembre 2015, ossia da quando i boys allora allenati da Joe Zinnbauer batterono nell’ordine Lucerna (1-0), Thun (2-0) e Basilea (2-1).

Diciamo la verità, la prestazione di questa Domenica a Thun non è stata perfetta. Il San Gallo inizialmente ha fatto fatica. Tuttavia poi, ha avuto il grande merito di crescere con l’andare della partita. E di dimostrarsi la squadra più affamata.

La verità è che il San Gallo, nel recente passato, partite come quella della Stockhorn Arena le avrebbe perse. Ed allora questa vittoria ha davvero un grande significato e deve forzatamente indurre all’ottimismo.

I cambiamenti durante l’inverno (specie fuori dal campo da gioco) sembrano aver dato i loro frutti. Al di là dei risultati e delle prestazioni infatti, la squadra appare più tranquilla ed affamata.

Molto bene, San Gallo!

LE NOSTRE 3 STELLE DELLA SETTIMANA

Roger Assalé (BSC Young Boys)

Roger Assalé è il simbolo della marcia inarrestabile dello Young Boys. L’attaccante Ivoriano infatti, unisce perfettamente qualità, quantità e voglia di vincere!

Advertisement

A Lugano segna il gol del momentaneo 2-1 e serve l’assist a Bertone per il 4° gol. Ma soprattutto, è una costante spina nel fianco nella difesa del Lugano. Inoltre, quando lo Young Boys pensa a gestire il risultato, Assalé non fa mancare il suo contributo nella fase difensiva.

Insomma, lo Young Boys continua ad avere grandi possibilità di finalmente vincere il titolo. Anche grazie a giocatori come Roger Assalé.

Kevin Fickentscher (FC Sion)

L’infortunio occorso ad Anton Mitryuskin lo scorso Autunno è stato un brutto colpo per il Sion. Tanto più che i Vallesani si sono trovati coinvolti nella lotta per non retrocedere.

La porta è stata affidata a Kevin Fickentscher tra la diffidenza generale, specialmente dei tifosi…

Ebbene, Kevin questa Domenica contro il Lucerna è stato determinante per la conquista del punto! Diversi suoi interventi sono stati spettacolari ed efficaci. Ed il Sion sa ora di poter contare su un portiere affidabile. Ossia un tassello fondamentale per garantirsi la Super League anche la prossima stagione.

Pascal Schürpf (FC Lucerna)

La scorsa settimana l’avevamo inserito come sorpresa… Questa settimana invece si merita di diritto di entrare nelle 3 stelle della settimana!

La sua prestazione a Sion è stata fantastica. Non solo per il gol segnato. Di fatto, Pascal Schürpf ha fatto di tutto. Ha attaccato, ha difeso e non ha esitato a sacrificarsi per la squadra.

Il Lucerna continua a convincere e rimane l’unica squadra imbattuta nel 2018 con lo Young Boys. Uno dei motivi sono le prestazioni di Pascal Schürpf!

MENZIONE SPECIALE

FC Basilea

Inutile negarlo… Il Basilea sta davvero facendo molta fatica in questo 2018. Siamo certi che i boys di Wicky le stanno provando tutte per cercare di rientrare in gioco per la vittoria del campionato.

La realtà tuttavia, è che la squadra non scende in campo da 2 settimane nel contesto della Super League!

Dopo la partita rinviata contro il Losanna, anche quella contro lo Zurigo ha dovuto essere posticipata per problemi all’impianto dell’illuminazione del Sankt Jakob Park.

Sembra che qualcosa stia succedendo a Basilea… qualcosa di tetro!

LA SORPRESA

Mattia Bottani (FC Lugano)

Mattia Bottani aveva iniziato bene il 2018. Il suo contributo alla squadra non è certo mancato. Soprattutto grazie allo spirito di sacrificio mostrato.

Questa Domenica contro lo Young Boys tuttavia, il Ticinese è finalmente tornato a mettere in mostra altre peculiarità che sono nelle sue corde! Ossia: assieme alla determinazione (che non è mai mancata), Mattia ha saputo illustrarsi grazie a delle giocate di fino che hanno generato pericolose occasioni da rete.

Per finire, ha pure trovato il suo primo gol stagionale… Una prestazione che promette bene per il futuro.

LA DELUSIONE

FC Thun

Dopo aver vinto la prima partita del 2018 contro lo Zurigo, il Thun ha perso tutte le 3 partite successive.

Questa Domenica contro il San Gallo, ci si attendeva una svolta. Ed invece ancora una volta i boys di Schneider, dopo un discreto inizio, si sono fatti sopraffarre dagli eventi. E dall’avversario.

Il Sion è ormai solo a 3 punti di distanza. E settimana prossima al Tourbillon andrà in scena una partita che probabilmente sarà poco adatta ai deboli di cuore. Il Thun si trova insomma in una posizione decisamente scomoda.

Ed il problema è che fatica maledettamente a raccogliere quanto seminato. Il che porta a delusione e frustrazione. Le quali, sono le peggiori alleate possibile nella lotta per non retroedere.

Forza e coraggio, Thun!

Salva

Save

Save

Save

Save

Save

Salva

Advertisement