Sarà molto difficile… ma non impossibile per il Langnau!

0
741
Advertisement

SCL TIGERS

Tra pochi giorni riprende il campionato di National League dopo la pausa internazionale. La stagione è ormai entrata nel vivo e nelle prossime settimane le squadre si giocheranno molto.

Quello che vogliamo fare, è cercare di farvi capire dal nostro umile punto di vista perché dovreste essere ottimisti o pessimisti per il proseguio della stagione della vostra squadra del cuore.

LA SITUAZIONE ATTUALE…

Advertisement

Ed il confronto con le aspettative di inizio stagione.

Il Langnau è attualmente 10° in classifica ed è ad 1 solo punto dall’8° posto in classifica.

Un inizio di stagione complicato sembrava essere il preludio ad una stagione difficilissima. Poi invece la squadra si è ripresa ed ha fatto davvero bene diventando un avversario rognoso da affrontare per chiunque. Purtroppo infine, 3 sconfitte consecutive hanno impedito di arrivare alla pausa internazionale sopra la linea. Tutto sommato il Langnau è in linea con l’obiettivo stagionale, che è quello di lottare fino alla fine per raggiungere i playoffs. E non si può certo dire che abbia deluso fino a questo momento.

PERCHÉ ESSERE OTTIMISTI…

IL GIOCO

Il Langnau vive a sprazzi ed alterna serie positive di risultati a serie negative. Manca la continiuità.

Tuttavia c’è una costante positiva, ossia che la squadra a parte rari casi non viene mai veramente dominata dagli avversari. Ed in fin dei conti, si da sempre la possibilità per vincere ogni singola partita.

I Tigrotti sono una squadra sempre rognosa da affrontare, specialmente quando giocano in casa.

I MIGLIORAMENTI IN DIFESA

L’inizio di stagione è stato sfortunato ma il Langnau è migliorato parecchio. Specialmente in difesa.

Basti pensare che i Tigrotti hanno subìto 3.5 gol in media nelle prime 10 partite stagionali e solo 2.7 in media nelle ultime 10. I miglioramenti sono coincisi anche con prestazioni più che discrete da parte dei portieri.

PERCHÉ ESSERE PESSIMISTI…

IL RENDIMENTO IN TRASFERTA

Solamente Losanna, Ginevra Servette e Kloten hanno conquistato meno punti in trasferta del Langnau.

È inutile girarci intorno, se il Langnau vuole tenere vivo a lungo il “sogno” di partecipare ai playoffs, deve assolutamente migliorare il rendimento lontano dalla Ilfishalle.

I miglioramenti comunque va detto, ci sono stati. I Tigrotti infatti dopo aver perso le prime 5 partite in trasferta, hanno sputo vincere 3 delle ultime 5 partite fuori casa. Cambio di rotta o fuoco di paglia?

IL POWER-PLAY

Il Langnau segna in percentuale l’83.7% dei suoi gol in 5 contro 5. Il che potrebbe anche sembrare positivo…

La realtà però è che i Tigrotti 4° peggior attacco del campionato ed loro il power-play ha un’efficienza del 13.3%, ossia è tra i meno performanti della National League.

Il power-play è un’arma fondamentale che spesso e volentieri fa la differenza per chiunque. Specialmente per chi è in lotta per accedere ai playoffs.

STATISTICHE

INDICE CORSI & PDO

L’indice CORSI del Langnau è di 53.0 mentre il PDO è di 98.41.

La tendenza dell’indice CORSI del Langnau è in ascesa, ma il grafico in generale fa capire che il Langnau non è stato praticamente mai dominato.

Il PDO invece è destinato a salire essendo sotto il “100”.

Insomma, le statistiche ci suggeriscono che la squadra dovrebbe migliorare.

GOL FATTI E SUBITI

Solamente nella seconda metà dei primi periodi di gioco il Langnau tendenzialmente segna più dei suoi avversari.

Preoccupa piuttosto quel picco di gol subìti nelle prime fasi dei periodi centrali… Mancanza di concentrazione?

DOVE PUÒ ARRIVARE LA SQUADRA…

È davvero difficile da dire. È chiaro che sulla squadra ci sono squadre più forti del Langnau, ma per quanto visto fino ad oggi i Tigrotti hanno il potenziale per lottare per i playoffs fino alla fine.

Purtroppo sembra sempre mancare qualcosa… specie a livello di mentalità. Il lavoro per Heinz Ehlers è duro ma lui sta cercando di farlo nel migliore dei modi.

Ci viene da credere che a tutto il club basterebbe poco per fare un “clic” che possa far entrare la squadra in un altra dimensione. E forse quel “clic” può arrivare solo con una qualificazione ai playoffs.

Arriverà quest’anno la qualificazione? Sarà difficile, ma non impossibile… pertanto perché non crederci fino alla fine?

Advertisement