FRIBORGO GOTTÉRON vs HC LUGANO

13.03.2018 – 20:15

BCF Arena, Fribourg FR

LA SERIE

HC LUGANO – HC FRIBORGO GOTTÉRON 1-0

Il Lugano ha iniziato e finito alla grande. Nel mezzo il Friborgo ha dimostrato di saper mettere (relativamente) in difficoltà i Bianconeri.

IL TOP SCORER DELLA SERIE

3 Punti – Gregory Hoffman (3G, 0A), Maxim Lapierre (1G, 2A)

IL MOMENTUM

HC LUGANO

Il momentum è chiaramente favorevole al Lugano. I Bianconeri hanno approcciato meglio questi playoffs ed hanno guadagnato molta fiducia.

QUÌ HC FRIBORGO GOTTÉRON

Il Friborgo Gottéron aveva una certezza prima di questi playoffs: quando seguono alla lettera i dettami di Mark French, sono una brutta gatta da pelare per chiunque. L’allenatore Canadese chiede spirito di sacrificio, determinazione e voglia di non mollare mai. Tutti “fattori” che alla Resega Sabato sera si sono visti troppo poco. La sconfitta non deve comunque demoralizzare. I Dragoni devono sfruttare il fattore casalingo per poi avere ancora 3 occasioni di vincere alla Resega.

IL FATTORE CHIAVE

Il piano di gioco – Il Friborgo Gottéron deve seguire il piano di gioco di Mark French alla lettera ed essere più determinato fisicamente. Il resto, verrà di conseguenza.

QUÌ HC LUGANO

Non poteva iniziare meglio l’avvenutra del Lugano in questi playoffs. I Bianconeri hanno dimostrato di saper essere più forti del Friborgo Gottéron. Ma allo stesso tempo, sanno che gli avversari hanno parecchi margini di miglioramento. E sanno pure che la partita di questa sera è cruciale per far capire ai Dragoni che vogliono chiudere la serie al più presto!

IL FATTORE CHIAVE

La determinazione – Il Lugano (anche ma non solo per via delle assenze) deve continuare a dimostrare il suo spirito operaio e battagliero.

LO SAPEVATE CHE…

Porta decisamente bene al Friborgo Gottéron affrontare il Lugano il giorno 13 Marzo. È successo nel 2012 e quel giorno i Dragoni vinsero a Lugano e si qualificarono a loro spese per le semi-finali dei playoffs. La partita si concluse 5-4 in favore degli ospiti dopo tempi supplementari. Per il Gottéron andarono a segno Hasani, Birmaum, Rosa, Loeffel e Benny Plüss. Per il Lugano segnarono solamente Murray, Rintanen, Reuille e Steiner.

STATISTICHE COMPARATIVE