[text_block_nav title=”PRESENTAZIONE SQUADRA”]Le schede di presentazione delle squadre includono, dopo l’analisi, un intervista ad un tifoso.

DAVOS

(5°/7°)

È un pò la stagione delle scommesse quella a Davos… a partire da un duo di portieri che, per quanto talentuosi sono assolutamente inesperti, per arrivare alla scelta degli stranieri, che sulla carta non sembrano entusiasmare più di tanto.

D’altro canto, non va mai dimenticato che in panchina vi è un certo Arno Del Curto, pertanto i Grigionesi che sembrano partire a fari spenti, potrebbero anche abbagliare qualcuno…

PLUS

Fin tanto che il buon Arno sarà alla guida del Davos, questo per la squadra sarà sempre un “plus”! La difesa sembra piuttosto solida, mentre sul fronte offensivo i vari giovani gioielli svezzati da Del Curto avranno un anno in più di esperienza, il che promette spettacolo.

MINUS

Per raggiungere “certi” obiettivi, purtroppo o per fortuna, un portiere è fondamentale. Vero che c’è tutto il tempo, nel caso le cose si mettessero male, di ingaggiare un portiere straniero, tuttavia per quanto ad oggi commentabile quello sembra proprio il punto debole del Davos. A meno che siano sbocciati due nuovi Merzlikins…

OBIETTIVO

I play off anzitutto, poi tutto al solito potrà succedere. Arno Del Curto ha scommesso su due giovani estremi difensori, e su stranieri dai nomi poco altisonanti. E la scommessa risulterà vincente, ci troveremo ancora una volta ad inchinarci davanti al guru dell’hockey Svizzero, altrimenti la stagione rischierà di diventare un pò anonima…

IL GIOCATORE

Andres Ambühl

Giocatore dal livello superiore, non solo grande talento a disposizione della squadra, ma anche un grande motivatore, un elemento indispensabile per il Davos.

[/text_block_nav]

[text_block_nav title=”INTERVISTA”]

L’INTERVISTA

Nonostante i nostri appelli tramite web e tra i fans club, non siamo stati in grado di raggiungere un tifoso dell’HC DAVOS che abbia voluto rispondere alle nostre domande.

[/text_block_nav]