Photo: justpictures.ch


È innegabile che gli ZSC Lions sono stati la miglior squadra della stagione 2019-20 e non solo perché hanno concluso la regular season in vetta alla classifica. Ed è altrettanto innegabile che Pius Suter è stato uno dei giocatori più preziosi della stagione, il classico MVP come lo si usa chiamare, e non solo perché è stato il miglior marcatore assoluto della lega oltre a colui che ha segnato il numero più alto di reti (30 in 50 partite arricchite pure da 23 assist, ovviamente suo record personale).

Pius Suter non è mai stato draftato ma è sempre stato un po’ se vogliamo un “predestinato”. Un grande talento. Ha giocato gli ultimi anni da giovane nella sezione giovanile degli ZSC Lions e tra il 2013 ed il 2015 ha già vissuto un’esperienza oltre oceano. Più precisamente a Guelph, in Canada, dove ha vestito la maglia dei Guelph Storm (OHL) per due stagioni collezionando 156 presenze e 109 punti.

Dopo due anni tuttavia, Pius è tornato in Svizzera e sempre a Zurigo. Dove ha fatto il suo esordio in National League quando i Lions erano allenati dal futuro assistente allenatore proprio dei Chicago Blackhawks Marc Crawford. Il giovane attaccante non ci mise molto a farsi notare ed il 26 settembre 2015 mise a segno la sua prima rete da “professionista” alla PostFinance Arena di Berna quando i Leoni si imposero per 2-1 grazie alle reti proprio di Pius Suter oltre che di Auston Matthews attualmente stella dei Toronto Maple Leafs.

Pius Suter – Primo gol in National League

Pius Suter ha sempre giocato solamente per gli ZSC Lions in Svizzera. Proprio a Zurigo si è messo in mostra quale uno dei migliori attaccanti della lega… anche se sembrava mancare “qualcosa” per diventare davvero una stella. Quel qualcosa, il 24enne attaccante lo ha trovato in quest’ultima stagione. Forse in primis la continuità. Sotto le ali di Rikard Grönborg infatti, Pius Suter è stato autore di una stagione straordinaria che gli è valso il definitivo interesse da parte della lega più prestigiosa del mondo e pure di una squadra delle “original six”… i Chicago Blackhawks, dove cercherà di far vedere a tutto il mondo di essere un attaccante di grandissimo valore e far decollare definitivamente la sua carriera!

Ci mancherà, ci mancherà parecchio. Mancherà a tutta la National League. Per salutarlo degnamente, abbiamo preparato un video con tutte le 30 reti messe a segno durante la stagione 2019-20 con la maglia degli ZSC Lions.

Auguri Pius, tutto il meglio per la tua carriera!

Advertisement