Photo: justpictures.ch


Nell’attesa di capire se e come continuerà questa stagione di National League, vi proponiamo alcuni articoli su quello che è stato il meglio di questa regular season 2019-20. Stiliamo una TOP 5 “virtuale” di quelle che sono state le migliori squadre, i migliori allenatori. E ancora, i 10 migliori attaccanti, i migliori difensori, i migliori portieri, i migliori giovani e così via. Per la categoria “squadre” inseriamo pure la delusione stagionale mentre per tutte le altre categorie non parliamo di delusioni in quanto, indipendentemente da tutto, se parliamo di giocatori invidivuali è sempre a nostro parere poco generoso dare della “delusione” a qualcuno che, comunque sia, ha fatto del suo meglio per fare il suo lavoro.

Cominciamo dalle cinque migliori squadre della regular season 2019-20 secondo Leading Sport. Da notare che le cinque migliori squadre non sono forzatamente quelle che hanno ottenuto i risultati migliori o quelle più forti, ma quelle che – a nostro parere – si sono distinte particolarmente per vari motivi.

TOP TEAMS

1

Gli ZSC Lions hanno concluso la regular season in vetta alla classifica ed anche per questo, ma non solo per questo, sono la nostra squadra TOP della regular season 2019-20. I ragazzi di Rikard Grönborg infatti, oltre ad aver conquistato ottimi risultati, hanno messo in mostra a nostro parere l’hockey migliore in National League. In altre parole, i Lions sono stati il meglio. Semplicemente.


2

Il Ginevra Servette si meriterebbe il titolo di “squadra dell’anno” in regular season, foss’anche solo perché alla vigilia della stagione in troppi li vedevano combattere sul fondo della classifica. Le Aquile invece hanno messo in mostra uno spirito di squadra che non ha avuto eguali in National League. Magari il gioco non è sempre stato scintillante ma questa squadra è stata incredibile e nella nostra classifica è seconda.


3

Dalle stalle alle stelle… dalla finale di playout della scorsa stagione al secondo posto in classifica al termine della regular season di quest’ano. Il Davos si è ripreso alla grande, è ripartito da un nuovo staff – dentro e fuori dal ghiaccio – ed ha dimostrato che è possibile passare da una stagione negativa ad una positiva. Gli Stambecchi hanno iniziato alla grande e poi, grazie alla fiducia nei loro mezzi acquisita, hanno continuato a conquistare risultati positivi fino alla fine.


4

Il Rapperswil ha concluso la regular season all’ultimo posto in classifica. Ma… ma i miglioramenti rispetto alla scorsa stagione sono stati davvero moltissimi e non solo in termini di punti (+20). Di fatto il Rappi è stata una brutta gatta da pelare, specialmente tra le mura amiche come dimostra il fatto che ha l’8° miglior rendimento casalingo della lega. Mica poco. Complimenti, Lakers!


5

Lo Zugo sta giocando una delle stagioni più difficili della sua storia in quanto, dopo gli ingenti investimenti, è da considerare una delle principali – se non la principale – squadra favorita per la conquista del titolo. Forse ci si attendeva qualcosa di più dai Tori in termini di dominio, i quali sono comunque riusciti a concludere la regular season al secondo posto in classifica. Non male!


Menzione speciale

Si dice che la fortuna e la sfortuna non esistono nello sport. Sarà… ma di certo questa stagione l’Ambrì-Piotta ha dovuto davvero fare di necessità virtù causa il numero incredibile di infortunati. Il risultato? Tutto sommato positivo. Vero che i boys di Luca Cereda hanno mancato l’accesso ai playoff, ma hanno saputo rendere fieri i loro tifosi nella stragrande maggioranza dei casi!


La delusione

Inutile girarci intorno, il Berna è la grande delusione della regular season 2019-20. Gli Orsi avevano tutto per conquistare l’ennesimo titolo. Ma quando le cose vanno male, vanno male e basta. E tendenzialmente, vanno sempre peggio. Insomma, una stagione da dimenticare. Ma gli Orsi torneranno. Eccome se torneranno. Più affamati che mai!


 

Advertisement