Losanna HC vs HC Lugano 2-3 (d.r.) – Resoconto, statistiche e riflessi filmati!

0
179

LOSANNA HC vs HC LUGANO 2-3 (d.r.)

14.02.2020


Il Lugano si è imposto per 3-2 dopo rigori a Losanna al termine di una partita che per lunghi tratti è stata piuttosto soporifera. Del resto, con tutto il rispetto, non è niente di nuovo quando scendono in pista i Leoni Vodesi… i quali sono capaci di fornire prestazioni dominanti ma anche prestazioni senza emozioni.

Parliamo di Lugano: punto perso o due punti guadagnati? Un pò entrambe le cose. A nostro parere i boys di Serge Pelletier hanno fornito una prestazione molto intelligente. Hanno saputo trovare i gol giusti al momento giusto e non si può nemmeno dire che abbiano avuto un vero e proprio “black out”, considerando che le due reti incassate dopo essere stati in doppio vantaggio sono state piuttosto casuali e non il frutto di una vera e propria pressione dei padroni di casa.

Parliamo invece ora di Losanna: due (o tre…) punti persi o un punto guadagnato? Anche in questo caso, un pò entrambe le cose. Secondo noi il Losanna ha fornito un’ennesima prestazione priva di emozioni. Alcune belle occasioni e poco più. Poi però i Leoni Vodesi erano riusciti a tirare il momentum dalla loro parte… senza tuttavia sfruttarlo appieno.

Insomma, forse tutto considerato, il risultato finale è quello giusto.

Dopo un primo periodo a reti inviolate, il Lugano si era portato sull’1-0 con Matteo Romanenghi poco prima della mezz’ora. Dopo di che, in entrata di periodo conclusivo, Luca Fazzini ha raddoppiato sempre per gli ospiti. Partita chiusa? Non proprio, perché come detto in maniera un pò casuale il Losanna è riuscito a pareggiare i conti in pochi minuti con Yannick Herren e Dustin Jeffrey. Ma il Lugano ha vinto la partita proprio in quel momento. Perché non ha panicato, ha reagito bene e per finire grazie a Romain Loeffel ha guadagnato il punto extra dopo una lunga serie di rigori sbagliati!

IL GIOCATORE

Taylor Chorney

Vero, durante il supplementare ha avuto una, se non due, gloriose occasioni per chiudere la partita. Il tiro, del resto, non è il suo forte. Ma nell’insieme a nostro parere ha fornito una grandissima ed intelligente prestazione difensiva.

RIFLESSI FILMATI

STATISTICHE

INTERVISTA – Matteo Nodari, Niklas Schlegel

Advertisement