Tom Pyatt si è accordato con il Rapperswil fino al termine di questa stagione. Allo stesso tempo, Casey Wellmann raggiunge il Berna sempre fino alla fine della stagione. Tom Pyatt è un bel colpo per il Rappi, che già ora può contare su un pacchetto di stranieri che è tra i migliori in circolazione in National League.

È un ritorno in Svizzera per Tom, il quale aveva già difeso i colori granata del Ginevra Servette tra il 2014 ed il 2016, dimostrandosi un giocatore capace di fare la differenza nella nostra lega grazie al suo prezioso gioco two-way. Non è una vera e propria macchinetta da punti, anche se con le Aquile aveva messo a referto 76 punti (25 gol) in 108 presenze. Però è uno di quei giocatori molto versatili capaci di fare un grandissimo lavoro.

Dopo la sua parentesi “Svizzera”, Tom Pyatt era tornato in NHL dove è rimasto per 3 anni giocando con gli Ottawa Senators e giocando parte dell’ultima stagione in AHL con gli Utica Comets. Alla vigilia di questa stagione poi, è tornato in Europa e più precisamente in Svezia dove ha giocato per lo Skelleftea AIK allenato da Tommy Samuelsson, ex giocatore che aveva pure giocato in Svizzera con il Lucerna in LNB nel 1996-97.

Ma torniamo ai suoi trascorsi in Svizzera. Durante la sua prima stagione a Ginevra, Tom Pyatt aveva giocato 4 volte contro il Rapperswil. Ed aveva pure realizzato una rete… era successo il 10 ottobre 2014 quando, a les Vernets, le Aquile si imposero contro i Lakers per 5-3. Tom realizzò la quarta – e decisiva! – rete della serata per i padroni di casa.

Quella partita, con il senno di poi, si può definire molto particolare. Già perché gli altri marcatori della serata per il Ginevra Servette furono Taylor Pyatt (fratello di Tom), Kevin Romy… ma soprattutto, Juraj Simek e Daniel Vukovic. Questi ultimi due, attualmente in forza al Rappi!

Eccovi di seguito i riflessi filmati di quella partita giocata oltre 5 anni or sono a les Vernets.

Insomma, corsi e ricorsi storici. Il passato, qualche curiosità ce la regala sempre 🙂

Bentornato in Svizzera, Tom Pyatt. Tutto il meglio per la tua nuova avventura… con la speranza, questa volta, di segnare molte reti con la maglia dei Lakers e di aiutare il Rappi al meglio in questa fase finale di stagione!

Advertisement