Tutte le nostre squadre Svizzere – Bienne, Losanna e Zugo – hanno ancora la possibilità di accedere alla semifinale di Champions Hockey League. Di certo, i Seeländers sono coloro che hanno compiuto l’impresa più bella… vediamo cosa è successo nelle sfide di andata dei quarti di finale con le immagini delle reti della serata!

FRÖLUNDA HOCKEY vs EHC BIENNE 2-3

Il Bienne è riuscito ad imporsi per 3-2 nella tana dei campioni in carica, una serata memorabile! Poi certo, diciamolo… la prima parte della partita è stata una sorta di “Frölunda vs Jonas Hiller”, con il portiere dei Seeländers che ha fornito una prestazione a dir poco straordinaria. Poi però, con il passare della partita la truppa di Antti Törmänen ha preso coraggio e nel periodo centrale si è portata avanti per 2-0 grazie alle reti segnate da Jason Fuchs e Damien Brunner. In entrata di periodo conclusivo poi, Marc-Antoine Pouliot ha portato a 3 le reti di vantaggio per il Bienne… ma negli ultimi 10 minuti della partita, il Frölunda ha riaperto completamente i giochi trovando due reti – con Nicklas Lasu e Joel Mustonen – che hanno fissato il punteggio finale sul 3-2. Settimana prossima alla Tissot Arena sarà spettacolo puro!

LOSANNA HC vs LULEA HOCKEY 1-2

Losanna e Lulea hanno dato vita ad una partita combattuta, vinta per finire pure  meritatamente dagli Svedesi per 2-1. Il primo periodo è stato equilibrato e si è concluso a reti inviolate. Pure il periodo centrale è stato equilibrato, ma sono pure arrivate le prime reti della serata. Robin Kovacs ha portato avanti il Lulea ma poco prima della seconda pausa Josh Jooris ha pareggiato per i Leoni Vodesi. Gli Svedesi poi hanno poi trovato il gol della vittoria, ancora con Robin Kovacs, dopo soli 67 secondi di periodo conclusivo.

MOUNTFIELD HK vs EV ZUGO 1-1

I portieri delle due squadre sono stati protagonisti. Contrariamente a quanto il punteggio finale potrebbe far pensare infatti, Mountfield e Zugo hanno dato vita ad una partita piena di occasioni da rete. I Tori si sono portati avanti dopo soli 4 minuti e 48 secondi di gioco con Dario Simion… ma poi la perseveranza degli ospiti ha pagato nelle fasi iniziali di periodo conclusivo, quando Tomas Vincour ha trovato la rete del pareggio per il Mountfield.

Nell’ultimo altro quarto di finale della serata, il Djurgarden si è imposto agevolmente per 5-1 contro il Red Bull Münich.

Advertisement