Photo: justpictures.ch


Se c’è una cosa che ci viene in mente quando vediamo Michael Ngoy giocare è l’amore per il gioco dell’hockey su ghiaccio. Michael non sarà il difensore più talentuoso in circolazione se si parla di gioco offensivo… di fatto, è un ottimo difensore difensivo molto disciplinato. Ma se parliamo di impegno ed abnegazione, crediamo sia giusto affermare che Michael Ngoy non è secondo a nessuno.

Ha fatto il suo esordio in LNA nella stagione 2001-02 con la maglia del Losanna, allora neo-promossa nella massima serie, era allenato dal Canadese Mike McParland.

Da allora, ne è passato di tempo. Tempo durante il quale Michael Ngoy si è dimostrato essere un vero uomo da mille battaglie. O più precisamente, un uomo da – ad oggi – oltre 950 presenze in National League. 950 presenze condite da 151 punti. Non tanti, nemmeno pochi per un difensore difensivo.

Primo gol in LNA

Un difensore difensivo che ha trovato il suo primo gol in LNA il 12 novembre 2002. Quel giorno il suo Losanna ospitava il Kloten e rimediò una sconfitta per 4-2. Michael segnò la prima rete per i Leoni Vodesi assistito da Thierry Bornand, attaccante nato nel 1981 e che durante la stagione 2000-01 giocò pure due partite con gli Juniori Elite dell’Ambrì-Piotta.

HC Friborgo Gottéron

Dopo aver passato 4 stagioni in LNA con il Losanna, Michael Ngoy si è trasferito a Friborgo alla vigilia della stagione 2005-06… e con i Dragoni ha passato ben 11 stagioni, diventando un’icona del club.

HC Ambrì-Piotta

Infine ecco quella che potrebbe essere l’ultima parte della sua carriera. A partire dalla stagione 2016-17 infatti, Michael Ngoy si è trasferito in Ticino dove si è accordato con l’Ambrì-Piotta. In Leventina, Michael doveva portare esperienza e solidità difensiva. E si può dire che ha svolto ottimamente il suo lavoro, tanto che il club Biancoblù nell’aprile del 2019 gli ha prolungato il contratto di un’ulteriore stagione. E chissà che non sia neanche l’ultima…

Sta di fatto che Michael Ngoy si è calato perfettamente nella realtà Ambrì-Piotta, dando sempre il massimo e risultando essere un giocatore molto prezioso per Luca Cereda.

Poi certo, non è una macchinetta da gol. Non lo è mai stato. Il suo record di gol in una singola stagione, per dire, è stato di 4 dischi buttati in fondo al sacco durante le stagioni 2010-11 e 2014-15.

Eppure con la maglia Biancoblù, fino ad ora ha messo a segno 7 reti. Di cui l’ultima proprio quest’ultimo venerdì 9 novembre 2019 quando l’Ambrì-Piotta ospitava il Friborgo Gottéron – sua ex squadra – alla Valascia.

Ebbene, per premiare questo solido difensore difensivo che ama l’hockey su ghiaccio, oggi vogliamo mostrarvi tutte le 7 reti messe a segno con la maglia dell’Ambrì-Piotta. Con la speranza, per lui e per il club, che non siano stati gli ultimi. Perché Michael Ngoy – a dispetto del fatto che il prossimo gennario 2020 compirà 38 anni – ha ancora molto da dare all’hockey!

GOL 1… vs HC Friborgo Gottéron

GOL 2… vs Ginevra Servette HC

GOL 3… vs EV Zugo

GOL 4… vs Ginevra Servette HC

GOL 5… vs SC Rapperswil-Jona Lakers

GOL 6… vs EV Zugo

GOL 7… vs HC Friborgo Gottéron

Basta guardare all’esultanza in quest’ultimo 7° gol segnato. Si vede quando Michael Ngoy ama l’hockey su ghiaccio, si vede quanto i compagni di squadra lo ritengono importante e lo stimano.

Insomma, l’hockey su ghiaccio è fatto di fuoriclasse come Dominik Kubalik. È fatto di talenti come Dominic Zwerger e Marco Müller. È fatto di difensori completi come Michael Fora. È fatto di portieri solidi come Benjamin Conz e Daniel Manzato. È fatto di allenatori emergenti, eppure già affermati, come Luca Cereda.

Ed è fatto anche, se non soprattutto, di quei – con tutto il rispetto – “gregari” come Michael Ngoy. Giocatori, in tutto e per tutto, fondamentali per il successo di una squadra.

E allora… lunga vita a Michael Ngoy!

Advertisement