È lunedì, e come ogni lunedì parliamo dei Ticino Rockets, la squadra di tutti i Ticinesi!

Vediamo subito cosa è successo nell’unica partita giocata la scorsa settimana dai Razzi.

LE PARTITE DELLA SCORSA SETTIMANA

HC Biasca Ticino Rockets vs EHC Visp 6-2

Grande prestazione dei Ticino Rockets che si sono imposti per 6-2 contro il Visp, prima vittoria casalinga contro i Vallesani dal 15 gennaio 2017! Nel giro di 24 minuti e 10 secondi i Razzi si sono portati sul 3-0 con Max Gerlach, Lee Roberts e Karim Del Ponte. Il Visp ha poi segnato la sua prima rete della serata con Jan Petrig, ma ancora prima della seconda pausa i Rockets hanno ristabilito il triplo vantaggio con Max Gerlach. Nel periodo conclusivo infine Tim Lutz ha portato sul 5-1 i padroni di casa, Tomas Dolana ha segnato la seconda rete per il Visp e per finire Marc Camichel ha fissato il risultato finale sul 6-2 per i boys allenati da Reinhard e Reuille.

HC Turgovia vs HC Biasca Ticino Rockets 2-0

Turgovia contro Ticino Rockets è stata una partita molto combattuta. La prima rete della serata è arrivata dopo addirittura 48 minuti e 15 secondi, quando Melvin Merola ha dato il vantaggio ai padroni di casa. I Razzi sono poi andati molto vicino al pareggio ma nelle fasi finali della partita ancora Melvin Merola ha fissato il punteggio finale sul 2-0 per il Turgovia.

HC Biasca Ticino Rockets vs EHC Olten 1-4

Sconfitta per 4-1 tra le mura amiche contro l’Olten. Gli ospiti hanno iniziato forte ma hanno trovato la rete del vantaggio solo poco prima della prima pausa con Anthony Roullier. Al 26° minuto di gioco poi Dion Knelsen ha portato a due le reti di vantaggio per l’Olten, ma una decina di minuti più tardi Loic Vedova ha riaperto la partita. Partita poi però virtualmente chiusa ancora prima della seconda pausa, quando ancora Dion Knelsen ha segnato la terza rete per gli ospiti. I Razzi ci hanno provato nel terzo periodo, ma per finire a 5 minuti dal termine Garry Nunn ha fissato il punteggio sull’1-4 finale.

LO SPUNTO DELLA SETTIMANA

Così vicini, eppure così lontani.

Se analizziamo i risultati puri e crudi dei Razzi, è innegabile che le sconfitte sono troppe. Tuttavia, c’è un dato che a nostro parere è molto interessante da analizzare. Un dato che dimostra come, nonostante tutto, i boys di Reinhard e Reuille non sono poi così tanto lontani dai loro avversari.

Indipendentemente dalle prestazioni infatti, i Rockets sono spesso vicini ai loro avversari. Lo dice il seguente dato, preso dal sito nlicedata.com

Leading% + Tied%

leading% tied% tot%
Kloten 45.4 35.5 80.9
Olten 48.1 32.7 80.8
Turgovia 36.1 42.7 78.8
Ajoie 49.2 29.5 78.7
Langenthal 50.6 27.2 77.8
Visp 45.5 22.4 67.9
La Chaux-de-Fonds 28.2 33.2 61.4
GCK Lions 27 28.5 55.5
Sierre 24.1 31.0 55.1
Rockets 23.7 30.5 54.2
EVZ Academy 20.8 27.3 48.1
Winterthur 17.2 27.4 44.6

 

Questa tabella indica, in percentuale, quanto tempo delle partite i Ticino Rockets passano avanti nel punteggio (Leading%) ed in parità (Tied%). In altre parole, i Razzi passano il 54.2% del tempo in vantaggio o in parità.

Per dire, EVZ Academy e Winterthur fanno molto peggio. Il dato dei ragazzi di Reinhard e Reuille, è vicino a quello di realtà come Sierre e GCK Lions.

È un dato a nostro parere molto interessante. Perché se da un lato i risultati puri e crudi suggeriscono che i Rockets sono di gran lunga la squadra più debole della lega… questo dato invece dimostra come la squadra ticinese riesce a stare quanto meno vicina agli avversari. O quanto meno, che riesce a stare vicina ai suoi avversari tanto quanto le squadre che hanno gli stessi obiettivi.

Quello che sembra mancare, è la capacità di fare la differenza quando le sfide sono equilibrate. Ma questa capacità arriva unicamente con l’esperienza, e di esperienza i Razzi ne hanno poca. Inoltre, il fatto che ogni settimana giocatori vanno e vengono, certamente non agevola il lavoro dello staff tecnico.

Però la realtà è che, per rapporto evidentemente alla qualità della rosa, i Razzi non sono così lontani dai loro avversari. Di fatto, gli sono spesso molto vicini. Così vicini, eppure così lontani se poi si guardano i risultati finali. Però di certo, i Ticino Rockets – tra le mille e più difficoltà rispetto anche alle altre squadre dello stesso livello – non sono così “deboli” come la classifica sembrerebbe suggerire.

E allora… Go Rockets, Go!

LE PROSSIME PARTITE

Martedì 02.12.2019 – EVZ Academy vs HC Biasca Ticino Rockets

Terza sfida stagionale tra EVZ Academy e Ticino Rockets. Fino ad ora il fattore casalingo non è stato certamente un vantaggio, dato che le due squadre si sono imposte una volta a testa ed entrambe in trasferta. I giovani Torelli, che sono reduci da due vittorie consecutive, sono attualmente al 10° posto in classifica con 7 punti di vantaggio sui Ticinesi e con due partite in meno.

CURIOSITÀ

È dura la vita per i Rockets contro l’EVZ Academy. La vittoria esterna conquistata in questa stagione infatti, è stata l’unica degli ulimi 7 scontri diretti.

Sabato 07.12.2019 –HC Biasca Ticino Rockets vs HC La Chaux-de-Fonds

Terzo scontro diretto stagionale anche tra Rockets e La Chaux-de-Fonds. Fino ad ora le due squadre hanno vinto una partita a testa e si è sempre imposta la compagine di casa. Il La Chaux-de-Fonds è attualmente al 7° posto in classifica ed ha vinto solamente 1 delle ultime 5 partite giocate. In trasferta tuttavia, hanno vinto 3 delle ultime 5.

CURIOSITÀ

Nella storia i Ticino Rockets hanno vinto una sola partita su 14 contro il La Chaux-de-Fonds. Ciò nonostante, gli scontri diretti giocati a Biasca sono sempre stati tirati. In primis, i Razzi hanno vinto proprio in casa il precedente di questa stagione. Ma anche in precedenza, il La Chaux-de-Fonds non aveva mai vinto una partita a Biasca con più di 2 gol di scarto.

Buona settimana Razzi, buon lavoro e… GOROCKETSGO!

Advertisement