Tre squadre Svizzere su quattro si sono qualificate per i quarti di finali di Champions Hockey League! Vediamo i risultati delle partite di ritorno dei sedicesimi di finale…

LULEA HOCKEY  vs SC BERNA 4-2

Il Berna è l’unica squadra Svizzera che non ce l’ha fatta a passare il turno. Gli Orsi in Svezia dovevano ribaltare il risultato di 3-0 dell’andata e non ci sono riusciti… si sono portati avanti con Andrew Ebbett dopo 5 minuti e 45 secondi di gioco ma poi, sempre nel primo periodo, i padroni di casa si sono portati avanti grazie a Robin Kovaks e Arttu Ilomäki. Ancor prima della pausa il Berna è poi riuscito a pareggiare con Yanik Burren, ma poco prima della mezz’ora ancora Arttu Ilomäki ha riportato avanti il Lulea, e per finire a pochi minuti dal termine lo stesso Ilomäki ha completato la sua tripletta ed ha fissato il punteggio finale sul 4-2.

LOSANNA HC vs HC PLZEN 4-4 (d.s.)

Il Losanna si è qualificato per i quarti di finale grazie alla rete segnata da Cory Emmerton dopo 58 secondi di tempo supplementare! In precedenza, il primo periodo è stato letteralmente pazzo. I Leoni Vodesi sono andati alla prima pausa avanti per 3-2 grazie alle reti di Dustin Jeffrey, Petteri Lindbohm e Tyler Moy. Per i Cechi sono andati a segno Jaroslav Kracik e Lukas Kanak. Dopo un secondo periodo a reti inviolate poi, nel terzo conclusivo il Plzen si è portato avanti per 4-3 con Matyas Kantner e Lubos Rob ed a quel punto – visto il risultato dell’andata – si è andati all’overtime. Durante il quale, come detto, Cory Emmerton ha dato la qualificazione ai quarti al Losanna!

EV ZUGO vs TAPPARA TAMPERE 3-1

Tutto bene per lo Zugo che, grazie alla vittoria per 3-1, si qualifica per i quarti di finale con il risultato complessivo di 6-4! I Tori hanno chiuso la pendenza in poco più di mezz’ora, dato che Dario Simion e Gregory Hofmann (doppietta) hanno portato i padroni di casa sul 3-0. Nel terzo conclusivo poi, l’ex Friborgo Gottéron Charles Bertrand ha segnato l’inutile rete della bandiera per gli ospiti che ha fissato il risultato finale sul 3-1.

EHC BIEL-BIENNE vs AUGSBURGER PANTHER 2-1 (d.s.)

Il Bienne si è imposto per 2-1 dopo supplementari e dunque, dopo il pareggio dell’andata, si è qualificato per i quarti di finale! Ancora una volta, è stata una partita tirata fino alla fine. I Seeländers si sono portati avanti con Tino Kessler in entrata di periodo centrale… ma poi i Tedeschi hanno trovato la rete del pareggio poco prima della seconda pausa con Andrew Leblanc. Non sono più arrivate reti fino al tempo supplementare, quando dopo 3 minuti e 4 secondi Toni Rajala (chi altro?!) ha guadagnato i quarti per il Bienne!

Advertisement