ZSC Lions vs HC Lugano 7-2 – Resoconto, statistiche e immagini della partita!

0
223

ZSC LIONS vs HC LUGANO 7-2

12.11.2019


Gli ZSC Lions si sono imposti per 7-1 contro il Lugano al termine di una partita che, a partire dal periodo centrale, è stata praticamente a senso unico. Ovviamente in favore dei padroni di casa.

Inizialmente i Bianconeri sembravano in serata, ma è bastata un’azione ai padroni di casa – dopo 4 minuti e 39 secondi di gioco – per portarsi avanti con Simon Bodenmann. Il primo periodo è poi stato tutto sommato equilibrato, anzi forse nell’insieme crediamo che il Lugano era meglio organizzato in zona offensiva. I Lions tuttavia, non sono la capolista – con il miglior attacco della lega – per caso… e poco dopo metà frazione hanno raddoppiato in power-play con Chris Baltisberger.

I ragazzi di Sami Kapanen hanno poi riaperto la partita con Dominic Lammer, dopo di che hanno avuto la gloriosa opportunità di giocare in doppia superiorità numerica per un minuto e mezzo… ma il punteggio non è cambiato fino alla pausa.

In entrata di periodo centrale poi è cambiato tutto. Dopo soli 97 secondi Marcus Krüger ha riportato a 2 le reti di vantaggio per i padroni di casa, e dal quel momento in poi i Lions – pur senza strafare – hanno letteralmente dominato il Lugano per i rimanenti 38 minuti e 27 secondi di gioco.

Questo gli ha permesso di portarsi sul 5-1 prima della seconda pausa grazie a Garrett Roe e Simon Bodenmann. E questo gli ha permesso poi di portarsi sul 7-1 entro il 48° minuto di gioco con Chris Baltisberger e Simon Bodenmann.

Partita chiusa. Gli ZSC Lions si sono dimostrati semplicemente più forti ed hanno regalato l’ennesima serata magica ai loro tifosi, punto. Il Lugano per contro dopo aver incassato la terza rete ha faticato dannatamente a reagire, e solo a 4 minuti dal termine in power-play ha parzialmente addolcito la pillola con Luca Fazzini che ha fissato il punteggio finale sul 7-2.

IL GIOCATORE

Simon Bodenmann

Un’ottima prestazione condita da una tripletta. Simon Bodenmann ha fatto tutto ciò che ha voluto nel terzo offensivo.

RIFLESSI FILMATI

STATISTICHE

INTERVISTA – Simon Bodenmann, Dominic Lammer

Advertisement