Il Lugano ha perso Atte Ohtamaa, che è partito in direzione KHL ed ha raggiunto i Barys Nur-Sultan… ed ha messo sotto contratto Paul Postma, difensore offensivo che già da un pò di tempo si allena con il club Bianconero. Da un difensore puramente difensivo ad un difensore apparentemente molto offensivo.

Andiamo a conoscerlo meglio.


Nome: Paul

Cognome: Postma

Nato il: 22 febbraio 1989

Nazionalità: CAN

Ruolo: D


LA CARRIERA

Paul Postma è nato il 22 febbraio 1989 a Red Deer (AB, Canada), terza città più grande dell’Alberta dopo Calgary ed Edmonton con poco più di 100’000 abitanti. E stessa città che ha dato i natali ad altri giocatori che sono riusciti a diventare professionisti. Giocatori come, tra gli altri, Kris Russell (Edmonton Oilers), Matt Fraser (Augsburger Panther) e Daine Todd (Iserlohn Roosters).

GLI INIZI

Paul ha iniziato a giocare a hockey nella sua città. Tra il 2002 ed il 2005 ha giocato in AMBHL con i Red Deer Chiefs Bantam con, tra gli altri, pure l’attuale giocatore dell’Olten – ed ex Rapperswil – Dions Knelsen. Tra il 2005 ed il 2009 invece, ha giocato nella WHL con gli Swift Current Broncos ed i Calgary Hitmen. Da notare che proprio a Calgary, nell’ultima stagione, ha battuto un gran record… è stato infatti il difensore che ha messo a referto più punti (84) in una singola stagione! Nel mezzo, e più precisamente nel 2007, è stato draftato dagli Atlanta Trasher in 205a posizione assoluta.

AHL… E L’ESORDIO IN NHL!

E proprio per il farm team degli Atlanta Trashers, i Chicago Wolves, Paul Postma ha giocato per due stagioni tra il 2009 ed il 2011. Da notare che il secondo anno è finalmente riuscito a fare il suo esordio in NHL con i Trashers, con i quali tuttavia ha collezionato solamente una presenza.

WINNIPEG JETS

A partire dalla stagione 2011-12 poi, ha raggiunto la franchigia dei Winnipeg Jets, dove è rimasto per 6 stagioni facendo l’ascensore tra la NHL e l’AHL con il farm team dei Jets, i St. John’s IceCaps. Solamente la stagione 2014-15, Paul l’ha passata interamente nella lega più prestigiosa del mondo.

BOSTON… RUSSIA E SVIZZERA

Paul Postma era un free agent al termine della stagione 2016-17 ed ha raggiunto i Boston Bruins per la stagione 2017-18. Anche in quel caso tuttavia, ha alternato presenze in NHL (14) ad altre in AHL (13) con il farm team Providence Bruins. A quel punto, il difensore Canadese ha interrotto la sua carriera in Nord America e si è trasferito in Russia dove ha giocato una stagione all’AK Bars Kazan… e si è poi trasferito quest’estate al Metallurg Magnitogorsk, dove ha giocato solamente 10 partite prima di trasferirsi a Lugano, dapprima per un provino e poi in via definitiva per la stagione corrente!

IL GIOCATORE

Paul Postma è un difensore offensivo che ha giocato un totale di 204 partite in NHL (34 punti) e 265 presenze in AHL (169 punti).

Per conoscerlo meglio, ci siamo messi in contatto con qualcuno che ha potuto seguirlo da vicino nel recente passato. Abbiamo avuto il piacere di conoscere Garret Hohl, che gestisce la società di analisi “HockeyDataInc” ma che in precedenza scriveva per un blog che segue i Winnipeg Jets. Gli abbiamo chiesto cosa pensa di Paul Postma e ve lo proponiamo per intero.

Il più grande punto di forza di Paul Postma è il gioco offensivo, è una vera arma preziosa a disposizione dell’allenatore. Ha un buon tiro anche forte, è capace di far girare bene il disco e legge bene il gioco. La sua più grande risorsa poi è il pattinaggio. Il suo punto debole per contro è il gioco nella zona difensiva, dove può perdere la posizione e venire superato. A parte questo riesce generalmente comunque a controllare la zona decentemente, però rischia di faticare nel gioco fisico contro i giocatori più possenti.

A dipendenza del livello della competizione, Postma riesce generalmente a compensare i suoi limiti difensivi con i suoi punti di forza offensivi, cerca di ridurre al massimo i tempi nel gioco divensivo facendo in modo che la sua squadra ha nella maggior parte dei casi il controllo del disco.

Grazie mille, Garret!

Difensore offensivo, bene. Capace di far girare il disco, bene. Quello che però riteniamo ancor più importante, è che Paul Postma ci è stato descritto come un ottimo pattinatore. E tutti noi sappiamo quanto è importante essere buoni pattinatori in Svizzera per avere successo. Il Lugano inoltre, ha avuto modo di valutare Paul Postma durante un provino durato alcune settimane. Insomma, siamo certi che la scelta del club è stata ponderata e dunque, presumibilmente, il giocatore potrà dare molte soddisfazioni alla squadra ed ai tifosi.

Benvenuto in Svizzera, Paul!

CURIOSITÀ

* Paul Postma ha giocato con moltissimi giocatori conosciuti nella nostra National League durante la sua carriera. Nominarli tutti sarebbe davvero lungo. Sottolineamo allora che, tra gli altri, Paul ha avuto modo di giocare pure con diversi giocatori ex Lugano. Tim Stapleton (quando era ai Chicago Wolves), David Aebischer (quando era si St. John’s IceCaps), Fredrik Pettersson (quando era ai Chicago Wolves) e Patrice Bergeron (quando era ai Boston Bruins). Inoltre, la scorsa stagione ai Bars Kazan era allenato dall’ex allenatore bianconero Zinetula Bilyaletdinov.

* Paul Postma ha messo a segno la sua prima rete in NHL il 1° febbraio 2013. Quel giorno, i suoi Winnipeg Jets persero per 8-3 contro i Tampa Bay Lightning e Paul segnò la seconda rete per i Jets. Curiosamente in quella partita il portiere dei Tampa Bay Lighning era l’ex Davos Anders Lindbäck. Da notare che nella stessa partita, Paul Postma mise pure a referto due assist e dunque mise la sua paletta in tutte le reti della squadra.

STATISTICHE CARRIERA

VIDEO

Advertisement