Photo: justpictures.ch


Solitamente nel mese di ottobre i veri valori delle squadre iniziano a venire alla luce… tutte hanno margini di miglioramento, ma più passano le partite e più – in teoria – le dodici compagini di National League devono iniziare ad essere al massimo del loro livello.

Il mese di ottobre ci ha regalato molte emozioni come al solito. Andiamo a vedere immediatamente la classifica del mese.

LA CLASSIFICA DEL MESE DI OTTOBRE 2019

Le squadre sono ordinate per media punti. A parità di media punti, è davanti la squadra con la miglior differenza reti.

Gli ZSC Lions – miglior squadra di National League ed attuale capolista – sono coloro che hanno conquistato più punti. Ma la squadra migliore per media punti è stata il Davos! Che bella sorpresa i boys di Christian Wohlwend, che in una sola estate si sono trasformati da cerbiatti indifesi in Stambecchi.

Anche Losanna e Lugano hanno fatto molto bene.

I Leoni Vodesi di fatto hanno iniziato bene il mese di ottobre ma poi sono calati parecchio e ultimamente fanno una fatica tremenda ad essere efficaci nella zona offensiva. Però sono solidi, molto solidi.

I Bianconeri per contro hanno molti margini di miglioramento… ma hanno già fatto capire di essere una squadra che, potenzialmente, può puntare in alto! Di fatto, anche il Lugano – così come il Losanna – è molto solido. Inoltre, riesce spesso a fornire prestazioni convincenti.

Passiamo ora alle delusioni. Cominciando, inevitabilmente, dal Berna. Gli Orsi faticano dannatamente a dare il “la” alla loro stagione 2019-20… a volte sembrano sul punto di uscire dal letargo, ma poi immancabilmente si riaddormentano la partita successiva.

Ma chi, in termini di risultati, ha deluso di più nel mese di ottobre sono state Ambrì-Piotta e Ginevra Servette. Le due squadre che, a nostro parere, mettono in mostra uno spirito di squadra superiore alla media. I tanti infortuni hanno avuto un impatto per entrambe le squadre…

PERCENTUALE REALIZZATIVA OTTOBRE 2019

Source: nlicedata.com

Il Davos ha grande fiducia nei propri mezzi attualmente grazie ai risultati positivi. E la fiducia nei propri mezzi, spesso e volentieri, si tramuta anche in ottima percentuale realizzativa. Non dimentichiamo inoltre che il calendario è stato piuttosto favorevole per gli Stambecchi… i quali, fino ad ora, hanno giocato una sola volta due partite nell’arco di 24 ore. Questo, probabilmente, ha aiutato.

Ottima anche la percentuale realizzativa di Bienne e Berna. I Seeländers stanno facendo bene in termini di risultati e ultimamemente riescono anche a trovare la via del gol con maggior facilità. Gli Orsi per contro, dimostrano di avere talento… il loro problema del resto, è che non sono solidi.

Molto basse per contro le percentuali realizzative di Langnau, Ambrì-Piotta e Friborgo Gottéron. In particolare, sorprende quella dei Dragoni visto il potenziale specie se parliamo di stranieri.

PERCENTUALE PARATE OTTOBRE 2019

Source: nlicedata.com

Tobias Stephan è in grandissima forma ed è anche aiutato da un sistema difensivo che lo protegge molto bene. È il Losanna ad ogni modo la squadra con la miglior percentuale di parate del mese di ottobre.

Ottima anche la coppia formata da Reto Berra e Ludovic Waeber del Gottéron. Reto Berra non è ancora al meglio… ed i Dragoni hanno vinto poche partite con lui. Ma resta comunque un punto di forza. Ludovic Waeber per contro è stato una sorta di talismano per il Friborgo fino ad ora, ed ha fornito ottime prestazioni.

Anche Zugo (Leonardo Genoni sta tornando!), Lugano, ZSC Lions ed Ambrì-Piotta hanno fatto registrare ottime percentuali di parate. Di fatto, solamente Berna e Ginevra Servette hanno una percentuale di parate inferiore al 90%… eppure Niklas Schlegel non sta facendo male, e le Aquile spesso e volentieri hanno potuto contare su grandi prestazioni dei loro estremi difensori.

POWER-PLAY OTTOBRE 2019

Source: nlicedata.com

Il Bienne ha segnato un gol durante quasi il 40% delle opportunità di power-play… è un dato davvero impressionante! Anssi Salmela è davvero al meglio durante le situazioni di superiorità numerica, ma di fatto tutta la squadra sta giocando molto bene nel terzo offensivo quando è in power-play.

Ottimi anche il Berna (il talento c’è!), gli ZSC Lions, il Ginevra Servette, il Lugano ed il Davos.

Tra chi delude c’è lo Zugo. Che riesce spesso ad essere molto pericoloso in zona offensiva durante i power-play ma fatica – un pò stranamente – a segnare… Il Langnau da parte sua dovrebbe migliorare, così come il Losanna che ultimamente in zona offensiva fatica davvero parecchio ad essere efficace. Anche in power-play.

BOX-PLAY OTTOBRE 2019

Source: nlicedata.com

L’Ambrì-Piotta conferma di essere eccellente durante le situazioni di inferiorità numerica. I boys di Cereda sono solidi e grazie al loro spirito di sacrificio riescono spesso e volentieri a superare indenne le situazioni di inferiorità numerica.

Ottimi anche Losanna, Friborgo Gottéron, Lugano e Berna.

Tra chi fa fatica con l’uomo in meno troviamo invece in particolar modo Langnau e Davos. Il dato dei Tigrotti è quasi sorprendente… ma è destinato a migliorare. Gli Stambecchi per contro, sono ottimi in power-play ma devono migliorare quali penalty killers.

CORSI OTTOBRE 2019

Source: nlicedata.com

Stando all’indice Corsi, lo Zugo è la squadra più dominante della National League. Qualcuno di voi è forse sorpreso? Del resto i Tori sono, sulla carta, la squadra con il maggior talento specialmente offensivo.

Questo dato dimostra che pure ZSC Lions e Lugano sono squadre dominanti. Così come il Langnau… i Tigrotti insomma, le provano tutte per mettere sotto pressione i loro avversari ma spesso lo fanno quando sono costretti a rincorrere nel risultato.

Berna e Bienne per contro sono le squadre che – in base all’indice Corsi – vengono più dominate. Non sorprende, vista la forma attuale, il dato degli Orsi. E non sorprende nemmeno totalmente il dato dei Seeländers… come diciamo spesso, i boys di Antti Törmänen non sono ancora al massimo del loro livello. Ma proprio quest’ultimo fatto, deve far preoccupare gli avversari.

Già, perché se il Bienne sta ottenendo già grandi risultati ora che la forma può migliorare… i tifosi possono davvero guardare al futuro con ottimismo.

E ora… buon mese di novembre a tutti!

Advertisement