HC Lugano vs HC Ambrì-Piotta 3-4 (d.r.) – Resoconto, statistiche e immagini della partita!

0
623

HC LUGANO vs HC AMBRÌ-PIOTTA 3-4 (d.r.)

29.10.2019


Se il dio dell’hockey veramente esiste… ieri sera ha fatto una capatina verso le ore 22:15 alla Cornèr Arena a Lugano, dove l’Ambrì-Piotta durante la serie di rigori ha raccolto i frutti del durissimo lavoro fatto per 65 minuti di gioco ed ha conquistato un meritato punto extra imponendosi per 4-3 dopo rigori!

Ma andiamo con ordine…

Il derby tra Lugano e Ambrì-Piotta giocato ieri sera è stato, a nostro parere, uno dei più belli degli ultimi anni. Non in termini di giocate di classe… quando piuttosto in termini di intensità ed emozioni.

I boys di Luca Cereda hanno messo in mostra una determinazione impressionante unita ad una condizione fisica invidiabile che gli hanno permesso di fornire una prestazione straordinaria per energia e volontà. I Leventinesi non sono stati perfetti, certo, ma nell’insieme si sono dimostrati molto più affamati e capaci di recuperare un’innumerevole quantità di dischi. Inoltre, rispetto al recente passato, sono pure riusciti a buttare qualche disco in porta. Come dopo 11 minuti e 14 secondi di gioco, quando Brian Flynn ha segnato la prime rete della serata. E come tra il 26° ed il 36° minuto di gioco, quando Tommaso Goi e Marco Müller hanno portato a 3 i gol di vantaggio per gli ospiti!

E il Lugano? Di certo, pur se non ha fornito una vera e propria controprestazione e l’impegno è stato encomiabile, non ha espresso il massimo del suo potenziale. Anche perché, va detto, l’Ambrì-Piotta non glielo ha permesso. Però i Bianconeri, come spesso negli ultimi anni, hanno dimostrato di avere un carattere incredibile. E così, pochi secondi dopo la rete di Marco Müller, hanno accorciato le distanze con Dario Bürgler a pochi minuti dalla seconda pausa.

Come tutti sappiamo, un gol segnato nelle fasi finali di periodo centrale spesso e volentieri cambia le coordinate di una partita. E così è stato anche questa volta. Non si può dire che i Bianconeri siano stati devastanti nel terzo conclusivo… ad immagine di 6 minuti in superiorità numerica infruttuosi. Ma di certo si può dire che non hanno mai mollato. E così dapprima hanno segnato una seconda rete con Timo Haussener dopo 5 minuti e 15 secondi… e poi soprattutto, a 36 secondi dalla fine, hanno pareggiato i conti con Elia Riva!

A quel punto il momentum pareva essere chiaramente nelle mani dei padroni di casa… ma dopo un emozionante overtime, il dio dell’hockey hanno buttato giù un’occhiata sulla Cornèr Arena, ed ha premiato giustamente l’Ambrì-Piotta nella serie di rigori!

IL GIOCATORE

Luca Cereda (Allenatore)

Di fatto, in termini di determinazione, tutti i giocatori dell’Ambrì-Piotta meriterebbero una menzione speciale. Premiamo allora, simbolicamente, l’allenatore. Che evidentemente ha preparato la partita alla perfezione!

RIFLESSI FILMATI

STATISTICHE

INTERVISTA – Daniel Manzato

Advertisement