SC Rapperswil-Jona Lakers vs HC Lugano 1-2 (d.s.) – Resoconto, statistiche e immagini della partita!

0
212

SC RAPPERSWIL-JONA LAKERS vs HC LUGANO 1-2 (d.s.)

15.10.2019


Il Lugano ha conquistato una vittoria per 2-1 all’ultimo respiro in rimonta dopo tempi supplementari contro il Rapperswil in trasferta!

Non è stata una gran partita, parliamoci chiaro. Ma ciò nonostante, crediamo sia giusto dire che i ragazzi di Jeff Tomlinson avrebbero meritato di più. I Lakers infatti, specie nei primi due periodi di gioco, hanno fornito una buona prestazione… si sono dimostrati solidi in difesa e abili a contrattaccare. Il punteggio tuttavia – soprattutto grazie a Sandro Zurkirchen – non si è sbloccato fino a circa la mezz’ora, quando è arrivato quello che pareva essere il momento chiave della partita.

Il Lugano ha potuto giocare per poco meno di un minuto in 5 contro 3 ma non è riuscito a segnare. Poco dopo poi, il duro lavoro del Rappi è stato ricompensato con la rete del vantaggio firmata Casey Wellmann!

L’errore principale dei padroni di casa poi è stata l’incapacità di chi chiudere la partita. Questo ha permesso al Lugano si restare in partita fino alla fine… ed ha permesso al Lugano di crearsi alcune buone occasioni nel terzo periodo. Fino a quando, a poco più di 3 minuti dal termine in power-play Jani Lajunen ha trovato la rete del pareggio! Rete nata da una penalità all’ingaggio che ha fatto – un pò giustamente – imbufalire i tifosi di casa.

Si è così giunti al tempo supplementare, dove dopo 84 secondi Sandro Zangger, a seguito di un altro episodio che ha fatto arrabbiare i tifosi di casa, ha trovato il gol vittoria per i Bianconeri!

Una vittoria, quella dei boys di Sami Kapanen, magari non brillante ma che di certo è manna dal cielo per il morale. Del resto, vincere queste partite complicate non è sempre scontato. Ed il Rappi, per l’ennesima volta, si è dimostrato una brutta gatta da pelare.

IL GIOCATORE

Sandro Zurkirchen

Se il Lugano ha avuto la possibilità di stare in partita fino alla fine… gran parte del merito è di Sandro Zurkirchen!

RIFLESSI FILMATI

STATISTICHE

INTERVISTA – Juraj Simek

Advertisement