È lunedì, e come ogni lunedì parliamo dei Ticino Rockets, la squadra di tutti i Ticinesi!

I Ticino Rockets sono reduci da una settimana che definire “dolorosa” è ancora poco. Sono arrivate tre sconfitte in tre partite. Ma soprattutto, tre sconfitte brucianti su tre! I risultati sembrebbero indicare un calo rispetto ad inizio stagione… ma la settimana passata invece, ha dimostrato una volta di più che quest’anno i Razzi se la possono giocare con tutti. O quanto meno, che riescono a tenere testa a tutti e stare in partita fino alla fine.

Ed allora non perdiamo tempo, riviviamo le partite della settimana!

LE PARTITE DELLA SETTIMANA

EHC Kloten vs HC Biasca Ticino Rockets 3-2 (d.r.)

Perdere a Kloten ci può stare, stiamo pure sempre parlando di una squadra che ha tutte le intezioni di ritornare dove gli compete, ossia in National League. I Rockets ad ogni modo sono riusciti a rincasare con un preziosissimo punto in tasca. Addirittura i Ticinesi si sono portati avanti nel primo periodo con Jason Fritsche… i padroni di casa però poi hanno iniziato a spingere forte e nelle prime fasi di periodo centrale hanno ribaltato il risultato con Steve Kellenberger e Fabian Ganz. A quel punto si poteva pensare al dilagamento degli Aviatori… ed invece i ragazzi di Reinhard e Reuille non sono crollati ed in entrata di terzo periodo in power-play hanno pareggiato con Aronne Pagnamenta! Il punteggio non è più cambiato fino ai rigori, nonostante i molti tentativi dei padroni di casa. E per finire, il Kloten ha conquistato il punto extra.

HC Biasca Ticino Rockets vs GCK Lions 4-5

Questa sconfitta fa male… non tanto perché rimediata contro i GCK Lions ma soprattutto per come è maturata. I Ticino Rockets infatti, si sono portati avanti per 2-0 nel primo periodo grazie alla doppietta di Max Gerlach. Nel periodo centrale poi, dopo che gli ospiti hanno temporaneamente accorciato le distanze con Victor Backman, i Razzi si sono portati addirittura sul 4-1 prima della seconda pausa con Elia Mazzolini e Lee Roberts! Poi però, il patatrack… nel terzo conclusivo i Leoncini hanno segnato quattro reti con Ryan Hayes (2), Alexander Braun e Yannick Brüschwiler ed hanno conquistato una clamorosa vittoria in rimonta.

SC Langenthal vs HC Biasca Ticino Rockets 3-1

Il Langenthal è in ripresa e contro i Razzi ha vinto la sua quinta partita consecutiva. Sul lato pratico però non è stata una gita di piacere per i campioni di Swiss League in carica… a livello di tiri, i padroni di casa hanno fatto molto di più. E non è dunque stato un caso che tra il periodo centrale ed il 51° minuto di gioco si sono portati sul 3-0 con Yves Müller, Vincenzo Küng e Luca Christen. I Razzi però hanno lottato, e nellle fasi finali hanno quanto meno segnato la rete della bandiera con Jason Fritsche che ha portato a 4 il suo numero di reti stagionali.

LO SPUNTO DELLA SETTIMANA

Finalmente… si converte!

Come abbiamo visto poco fa, i risultati dei Ticino Rockets la scorsa settimana sono stati negativi. Come sempre abbiamo visto tuttavia, è giusto sottolineare come i ragazzi di Reinhard e Reuille sono riusciti a stare in partita fino alla fine.

Di certo uno dei motivi è l’attitudine. Ma questo non è niente di nuovo. Seguendo le Twitter Cronache del canale ufficiale dei Ticino Rockets, è evidente che i ragazzi danno sempre il massimo. Questo però, non è prerogativa di questa stagione. Se c’è qualcosa che proprio non si può dire dei Razzi, è che non si siano impegnati anche in passato.

Però qualcosa è cambiato questa stagione. E vogliamo provare a dare una spiegazione “numerica”.

I Ticino Rockets sono sempre stati – a livello di talento ed esperienza – tra le squadre meno attrezzate della lega cadetta. Inutile negarlo. Del resto, il progetto del club non è quello di vincere il campionato ma quello di formare giocatori.

Però quest’anno la qualità della squadra è più alta, ed i risultati positivi di inzio stagione hanno fatto certamente crescere la fiducia nei propri mezzi. Questi due fattori, in concreto, si riflettono su un dato che è sempre stato un pò il tallone d’achille dei Razzi. Vediamolo…

La percentuale realizzativa

Spesso e volentieri, inevitabilmente, i Ticino Rockets tirano meno dei loro avversari. È allora importante concretizzare il più possibile. E questa stagione, per la prima volta, la percentuale realizzativa è davvero ottima! Vediamo l’andamento della percentuale realizzativa dei Razzi nelle 4 stagioni in Swiss League.

Solamente il primo anno con Luca Cereda la percentuale realizzativa dei Razzi era “accettabile”. Nelle ultime due stagioni per contro, è stata davvero bassa. Quest’anno invece, l’aria sembra cambiata!

Insomma, questo dato parla chiaro. Ed è importantissimo, perché sfruttare le occasioni da rete è fondamentale. Ancor di più per una squadra come i Ticino Rockets.

Ed allora… avanti così, ragazzi!

LE PARTITE DI QUESTA SETTIMANA

Martedì 08.10.2019 – HC Biasca Ticino Rockets vs EHC Winterthur

I Rockets sono attualmente all’11° posto in classifica ed ospitano il Winterthur 10° che è avanti di un punto ed è pertanto superabile. Il Winterthur, proprio come i Razzi, ha perso le ultime 5 partite giocate… e la partita si preannuncia piuttosto equilibrata. A livello offensivo le due squadre di equivalgono (22 gol il Winterthur, 24 gol i Ticino Rockets), mentre a livello difensivo i ragazzi di Reinhard e Reuille si fanno nettamente preferire (42 reti subite per il Winterthur, 28 reti subite per i Rockets). Inoltre, proprio contro il Winterthur i Ticinesi hanno spesso fatto bene storicamente. Basti pensare che nei 12 scontri diretti fino ad oggi, il bilancio è di 6 vittorie e 6 sconfitte.

IL TOP SCORER DEL WINTERTHUR

Riley Brace

Il 27enne Canadese Riley Brace è il Top Scorer del Winterthur. È arrivato in Svizzera alla vigilia di questa stagione e l’anno scorso era in forza a tre squadre… aveva iniziato la stagione 2018-19 in Danimarca (Herning Blue Fox) e poi si è trasferito in Italia dove ha giocato per i Milano Rossoblu e poi in EBEL con il Bolzano. Brace ha messo a referto 9 punti in 9 partite fino a questo momento e si è dimostrato un buon cecchino.

Sabato 12.10.2019 – HC Biasca Ticino Rockets vs EHC Visp

Partita difficile per i Razzi che ospitano il Visp. I Vallesani sono attualmente al 7° posto in classifica con 13 punti in 8 partite… ma soprattutto, sono reduci da tre successi consecutivi. Inoltre, storicamente non è mai facile per i Ticinesi prevalere sui Vallesani. Ce l’hanno fatta solamente 3 volte in 12 scontri diretti. L’ultima vittoria risale al 10 ottobre 2017 in trasferta… mentre l’ultima vittoria casalinga risale al 15 gennaio 2017.

IL TOP SCORER DEL VISP

Tomas Dolana

Thomas Dolana è in grande forma ed ha messo a referto 15 punti (!) in 8 partite, di cui ben 12 assist. È insomma un giocatore chiave per i Vallesani. E lo ha da tempo immemore… il 34enne Ceco infatti, sta giocando la sua 12a stagione nel Canton Vallese!

Buon lavoro cari Razzi, buona fortuna per questa settimana e… non mollare mai. GoRocketsGO!

Advertisement