Se parliamo di giocatori Svizzeri di talento, Julien Sprunger è certamente tra i migliori di questo secolo. Purtroppo la sua carriera è stata un pò disturbata dai numerosi infortuni… che forse gli hanno impedito di diventare una stella a livello mondiale. Ma nonostante questo, stiamo parlando di un giocatore che tutti, ma proprio tutti, vorrebbero nella loro squadra. Ma solo una squadra ce l’ha… e solo una squadra ce l’avrà. Già, perché Julien Sprunger ha il Friborgo Gottéron nel cuore ed è l’unica squadra per la quale ha giocato in carriera. Ed è semplice presumere che la sua carriera, la finirà proprio in riva alla Sarine.

La scorsa stagione è stata negativa in termini di risultati per il Friborgo Gottéron. Ma Julien Sprunger ha comunque disputato una discreta annata condita da 39 punti in 50 partite.

E grazie al nostro amico “The Last Frontier”, possiamo vederci ora i migliori momenti della stagione 2018-19 del 33enne attaccante dei Dragoni.

JULIEN SPRUNGER – 2018-19 SEASON HIGHLIGHTS

Beh, che dire? È sempre una gioia per gli occhi guardare Julien Sprunger.

Questo attaccante ha davvero tutto. Talento, velocità, è fisicamente ben messo ed è pure un leader. Il gioco difensivo non è propriamente il suo punto forte, ma Julien sa fare tutto ottimamente sul fronte offensivo. Non dimentichiamoci inoltre che segna… segna parecchio. Ha un istinto del gol con pochi eguali in Svizzera. Di fatto, è giusto dire che Sprunger è una vera e propria macchinetta da punti.

Ormai quasi nessuno si ricorda più che il suo numero è l’86. Questo perché, durante la maggior parte delle partite, veste la maglia da Top Scorer della squadra.

E l’86, tra l’altro, è il suo anno di nascita. Il suo esordio in prima squadra con il Friborgo Gottéron per contro, è arrivato durante la stagione 2002-03. In quella stagione collezionò unicamente 2 presenze con la prima squadra dei Burgundi… ma a partire dalla stagione successiva – 2003-04 – è diventato titolare inamovibile della squadra.

Ci ha messo 8 partite per segnare la sua prima rete in National League… e da quel momento in poi, non si è più fermato.

La prima volta che ha buttato il disco in rete, risale al 4 ottobre 2003. Quel giorno il Friborgo Gottéron ospitava il Basilea e si impose per 10-3. Julien Sprunger segnò la 5a rete per i padroni di casa su assist di David Maurer.

È stato il primo di una lunghissima serie. Ad oggi infatti, Julien ha segnato 316 reti in National League con il Friborgo Gottéron ed ha messo a referto un totale di 621 punti in 798 partite di campionato. Non dimentichiamo inoltre i 15 punti in Champions Hockey League… i 6 punti durante l’European Trophy… i 9 punti in Coppa Svizzera… i 5 punti alla Coppa Spengler… e gli 81 punti con la maglia della Nazionale maggiore.

E questi numeri, sono destinati ad aumentare ancora. Perché Julien Sprunger ha ancora tantissimo da dare all’hockey su ghiaccio Svizzero ed al Friborgo Gottéron. Ha tantissimo da dare pure nella nuova arena che sarà disponibile a partire dalla stagione 2020-21… nella quale, spera di alzare – da capitano, ça va sans dire – il trofeo di Campione Svizzero con il SUO Friborgo Gottéron.

Sarebbe la ciliegina perfetta da mettere sulla torta di una grandissima carriera. Lunga vita a Julien Sprunger!

Advertisement