È da un pò di tempo che si sente di parlare di Josh Jooris… ed ora finalmente il ragazzo, che gioca con licenza Svizzera, approda in National League e più precisamente si accasa a Losanna! Si può tranquillamente affermare che i Leoni Vodesi hanno messo a segno un bel colpo di mercato. Il 29enne attaccante infatti, è considerato un gran lavoratore e pure efficace agli ingaggi. E porta pure in dote nel Canton Vaud oltre 200 partite di NHL.

Andiamo a conoscerlo meglio.


Nome: Josh

Cognome: Jooris

Nato il: 14 luglio 1990

Nazionalità: CAN

Ruolo: C / RW

Se volete seguirlo su Twitter: Josh Jooris profilo Twitter

Se volete seguirlo su Instagram: Josh Jooris profilo Instagram


CARRIERA

Josh Jooris è nato il 14 luglio 1990 a Burlington (Ontario, Canada), la stessa città che ha dato i natali ad un certo Cory Conacher, ex giocatore del Berna. Il padre di Josh – Mark Jooris – è pure stato un giocatore professionista ed ha pure giocato in Svizzera con Losanna, Ginevra Servette, Rapperswil e Bienne negli anni ’90.

IL LOSANNA NEL DESTINO…

Josh Jooris è in possesso di licenza Svizzera in quanto ha giocato nella categoria “Piccolo” proprio a… Losanna, nel periodo in cui suo padre era un “Leone Vodese”. Il Losanna insomma, in un modo o nell’altro, era nel suo destino. Josh è poi tornato a Burlington, sua città natale, dove ha giocato con i Burlington Cougars tra il 2008 ed il 2010.

IL COLLEGE ED I CALGARY FLAMES

Josh Jooris, che non è mai stato draftato, ha giocato nella lega NCAA con gli Union College dal 2010 al 2013. Negli anni, ha preso parte ai campi di allenamento dei Boston Bruins e dei Vancouver Canucks senza successo. Al terzo tentativo di approdare in una franchigia NHL, è invece andata bene… i Calgary Flames lo hanno messo sotto contratto e lo hanno assegnato al loro farm team di AHL – gli Abbotsford Heat – per la stagione 2013-14.

ESORDIO IN NHL E POI… ASCENSORE NHL/AHL

Al termine della prima stagione con gli Abbotsford Heat, Josh Jooris ha impressionato lo staff dei Calgary Flames nell’estate 2014, al punto che il ragazzo ha giocato praticamente tutte le stagioni 2014-15 e 2015-16 in NHL. La seconda stagione con i Flames tuttavia non fù paricolarmente positiva… e così, da “Free Agent”, si è accordato con i New York Rangers alla vigilia della stagione 2016-17. Da quel momento in poi, Josh ha fatto un pò di ascensore tra la NHL (dove ha giocato pure con gli Arizona Coyotes, i Carolina Hurricanes ed i Pittsburgh Penguins) e la AHL (dove ha giocato con i Charlotte Checkers ed i Wilkes-Barre/Scranton Penguins).

AHL E SVIZZERA

Si arriva così all’ultima stagione (2018-19). Josh Jooris ha firmato un contratto two-ways con i Toronto Maple Leafs… ma per finire, ha passato tutta la stagione in AHL con il farm team Toronto Marlies. E così, ecco la sua scelta di attraversare l’oceano e tentare l’avventura Europea. Proprio laddove tutto, anni prima, era cominciato… ossìa, a Losanna!

IL GIOCATORE

Josh Jooris è conosciuto per essere un gran lavoratore ed il suo arrivo genera parecchie aspettative.

Per conoscerlo meglio, ci siamo messi in contatto con qualcuno che ha potuto seguirlo da vicino nel recente passato. Abbiamo avuto il piacere di conoscere Hardev Lad, editore di SB Nation e reporter dei Toronto Marlies. Di seguito, le sue impressioni su Josh Jooris.

Josh Jooris era un’ala esperta molto importante per i Toronto Marlies. La scorsa stagione ha giocato prevalentemente nel “bottom six” ed ha fatto un gran lavoro difensivo.

Era in linea con il centro Colin Greening per la maggior parte della stagione ed i due giocatori sono stati molto efficaci pure durante le situazioni di inferiorità numerica. Jooris è un giocatore molto affidabile in tutte e tre le zone della pista ma con i Marlies non ha avuto molte possibilità di farsi notare in zona offensiva visti i compiti affidati.

È davvero un buon giocatore, ed eravamo molto felici per lui quando abbiamo saputo che sarebbe andato a giocare in Svizzera. Sono sicuro che riuscirà a mostrare a Losanna ed ai suoi tifosi la qualità che Toronto ha nella sua organizzazione e spero che riuscirà ad impressionare la Svizzera in ogni singola partita!

 “

Grazie mille!

Beh, di certo Josh Jooris non è uno sniper… ed il suo record di gol stagionali da professionista è stato di 12 (in 60 partite) con i Calgary Flames in NHL durante la stagione 2014-15. Ma una squadra non vive di soli “cecchini”… ed anzi, ci vogliono sempre giocatori affidabili in tutte le zone della pista e con caratteristiche diverse. Josh Jooris sembra davvero essere un gran bel colpo di mercato e la sua esperienza in Nord America farà molto comodo ai Leoni Vodesi.

Benvenuto in Svizzera, Josh!

CURIOSITÀ

* Josh Jooris ha giocato come detto nella NCAA con gli Union College. Durante la stagione 2012-13, è stato compagno di squadra di Sébastien Gingras… il figlio di Gaston Gingras, ex giocatore di Bienne e Lugano ad inizio anni 90’!

* Negli anni passati nell’organizzazione dei Calgary Flames, Josh Jooris ha avuto modo di giocare a fianco di alcuni giocatori Rossocrociati… stiamo parlando di Jonas Hiller (attualmente al Bienne), Raphael Diaz (attualmente allo Zugo) e Sven Bärtschi (attualmente ai Vancouver Canucks).

* Josh Jooris ha fatto il suo debutto in NHL il 17 ottobre 2014, quando i Calgary Flames subirono una sconfitta per 2-3 dopo tempi supplementari contro i Columbus Blue Jackets. Ma che debutto fù per Josh Jooris, il quale riuscì immediatamente a segnare il suo primo gol in NHL durante il terzo periodo! Da notare che la seconda rete dei Flames venne messa a segna da Mason Raymond, ex giocatore del Berna!

STATISTICHE

VIDEO

Advertisement