L’altro giorno vi abbiamo parlato di Aaron Palushaj… oggi per contro, vi parliamo del secondo nuovo straniero del Davos. Mattias Tedenby. Un giocatore che, per quanto si sente in giro, dovrebbe essere uno spettacolo da ammirare.

Non perdiamo dunque altro tempo ed andiamo a conoscerlo meglio!


Nome: Mattias

Cognome: Tedenby

Nato il: 21 febbraio 1990

Nazionalità: SWE

Ruolo: LW


CARRIERA

Mattias Tedenby è nato il 21 febbraio 1990 a Vetlanda, capoluogo della contea di Jönköping… nelle sue vene, scorre l’hockey su ghiaccio. Suo padre Robert, ed i suoi due fratelli Jonatan ed Emanuel, hanno tutti giocato a hockey su ghiaccio pur se non hanno raggiunto i livelli di Mattias. Un membro della famiglia che invece sta facendo una buona carriera, è Celine Tedenby… ragazza 20enne che dalla scorsa stagione gioca per l’Università di Maine negli Stati Uniti dopo aver giocato per anni per il MODO Hockey in Svezia.

HV71… UN GRANDE AMORE

Mattias Tedenby ha iniziato ad annusare il “professionismo” durante la stagione 2005-06 giocando per l’U18 dell’HV71. La stagione successiva poi ha fatto il salto nella U20… e quella ancora successiva – la stagione 2007-08 – è arrivato il gran giorno del debutto in prima squadra nella SHL! Mattias è poi rimasto fino al termine della stagione 2009-10 con l’HV71, fatta eccezione per un breve periodo in prestito all’IK Oskarshamn in Allsvenskan (secondo livello dell’hockey Svedese) e poi…

ATTRAVERSAMENTO DELL’OCEANO…

E poi si è trasferito oltre oceano dove ha tentato di sfondare in NHL. Mattias Tedenby è stato draftato nel 2008 in 24a posizione assoluta dai New Jersey Devils… e proprio i Devils sono stati l’unica squadra per la quale Mattias è stato sotto contratto in Nord America. Tra il 2010 ed il 2014, ha fatto la spola tra la NHL (New Jersey Devils) e la AHL (Albany Devils). In totale, ha collezionato 120 presenze in NHL (30 punti) e 124 in AHL (66 punti).

…E RITORNO IN EUROPA

Al termine della stagione 2013-14 Mattias Tedenby era un “free agent” ed è tornato in Europa, e più precisamente è tornato “a casa” all’HV71. Squadra per la quale ha giocato fino al termine della scorsa stagione vincendo pure il titolo nazionale nel 2017!

MATTIAS E LA NAZIONALE

Negli anni, Mattias Tedenby è stato molte volte selezionato nella Nazionale Svedese. Ha giocato per la U18 e la U20… e pure per la Nazionale maggiore. In particolare, ha aiutato la Nazionale delle Tre Corone a vincere il Campionato del Mondo 2011!

IL GIOCATORE

Mattias Tedenby è considerato un giocatore incredibilmente veloce e spettacolare. Musica per le orecchie degli appassionati di hockey su ghiaccio.

Per conoscerlo meglio, ci siamo messi in contatto con qualcuno che ha potuto seguirlo da vicino nel recente passato. Abbiamo avuto il piacere di conoscere Mattias Persson, giornalista de “HockeyNews.se”. Di seguito, la sua opinione su Mattias Tedenby.

Mattias Tedenby è un giocatore estremamente veloce con mani fatate capace di regalare momenti di hockey spettacolo. A volte addirittura, si ha come l’impressione che perde il disco in quanto è più veloce lui del disco stesso. Gioca con molta raffinatezza ed è pure capace di buttare il disco in rete. Può giocare sia nelle prime due linee offensive ma anche nel “bottom six” grazie al fatto che è un grande lavoratore.

La scorsa stagione, Mattias ha messo a referto 32 punti (12 gok, 20 assists) ed è stato il suo record personale in SHL.

Il suo punto debole può essere considerato il lavoro difensivo in generale. A volte infatti, Mattias Tedenby ha uno stile sin troppo offensivo.

Grazie mille, Mattias!

Beh, ragazzi… messa così, Mattias Tedenby potrebbe davvero far spellare le mani dagli applausi ai tifosi la prossima stagione! È veloce, regala momenti di “hockey magia”, e lavora pure duro. Il fatto che il suo gioco difensivo può migliorare evidentemente può essere un “handicap”… ma a tal riguardo, siamo certi che il nuovo allenatore del Davos Christian Wohlwend saprà trovare a Tedenby il giusto ruolo.

Benvenuto in Svizzera, Mattias!

CURIOSITÀ

* Mattias Tedenby ha fatto il suo esordio in prima squadra nell’HV71 durante la stagione 2007-08. Quell’anno, la squadra era allenata da Kent Johansson (ex del Grande Lugano) e tra i giocatori figuravano pure Johan Akerman (ex Lugano) e Per Ledin (ex Losanna e Martigny Red Ice). Durante la stagione 2009-10 per contro, sempre all’HV71, Mattias è stato compagno di squadra di un ex giocatore del Davos… tale Janne Niinimaa.

* Mattias Tedenby ha fatto il suo esordio in NHL il 10 novembre 2010 e durante quella partita ha pure messo a referto un assist. Per contro, la sua prima rete in NHL è arrivata due giorni dopo… il 12 novembre 2010.

* Negli anni a New Jersey, Mattias Tedenby è stato compagno di squadra di alcuni giocatori che conosciamo piuttosto bene. Stiamo parlando di Henrik Tallinder (ex ZSC Lions), Petr Sykora (ex Berna) e soprattutto Damien Brunner (attualmente al Bienne).

Sempre oltre oceano, ma in AHL con gli Albany Devils, Mattias è stato pure compagno di squadra di Anssi Salmela (attualmente al Bienne) e Harri Pesonen (attualmente al Langnau).

* Mattias Tedenby ha già segnato un gol contro un portiere Svizzero… è successo il 5 gennaio 2010 durante la finale per il 3° posto dei Campionati del Mondo U20 in Canada. La Svezia si impose contro la Svizzera per 11-4 e Mattias Tedenby mise a segno il 5° gol per la Nazionale delle Tre Corone. A titolo di curiosità, in quella stessa partita Daniel Brodin (nuovo straniero del Friborgo Gottéron) mise a segno una doppietta nella stessa partita. Per i Rossocrociati per contro, le quattro reti vennero messe a segno da Michael Loichat, Dominik Schlumpf, Jeffrey Fuglister e Nino Niderreiter.

STATISTICHE CARRIERA

VIDEO

Advertisement