Lo Zugo ha messo sotto contratto Jan Kovář, un giocatore dal potenziale devastante. Crediamo sia giusto dire che l’attaccante Ceco è uno dei nomi più attesi della prossima stagione… e che potenzialmente, può essere considerato uno dei più grossi colpi di mercato in National League degli ultimi anni. Tutto questo sulla carta… poi il ghiaccio, parlerà. Ma i Tori hanno messo a segno davvero un gran bel colpo.

Andiamo a conosce meglio Jan Kovář…


Nome: Jan

Cognome: Kovář

Nato il: 20 marzo 1990

Nazionalità: CZE

Ruolo: C


LA CARRIERA

Jan Kovář è nato il 20 marzo 1990 a Pisek, una cittadina di 30’000 abitanti che viene chiamata la “Città dei boshi”. La stessa cittadina, ha dato i natali anche ad altri giocatori di hockey su ghiaccio che sono poi diventati professionisti… tra cui Marek Mazanec (portiere che ha collezionato una trentina di presenze in NHL), Jan Rutta (attualmente ai Tampa Bay Lightning) e Jakub Kovář (fratello di Jan Kovář ed attualmente all’Avtomobilist Yekaterinburg in KHL).

LE GIOVANILI A PISEK ED IL TRASFERIMENTO A PLZEN

Jan Kovář è cresciuto come giocatore nelle giovanili dell’IHC Pisek, squadra della sua città, e si è poi trasferito nell’U18 del HC Plzen durante la stagione 2005-06. A Plzen, Jan Kovář ha giocato poi pure nella U20 ed ha fatto il suo esordio in prima squadra durante la stagione 2008-09… non è mai stato draftato in NHL ma con il passare degli anni è cresciuto moltissimo fino a guadagnarsi la chiamata dalla KHL.

METALLURG MAGNITOGORSK

Il Metallurg Magnitogorsk ha acquistato Jan Kovář alla vigilia della stagione 2013-14… e l’attaccante Ceco si è immediatamente imposto nella più importante lega Europea. Jan ha passato cinque stagioni nella KHL. Si è rivelato una vera e propria macchinetta da punti (in totale ha collezionato 368 presenze ed ha messo a referto 377 punti) ed ha aiutato il Metallurg a conquistare la Gagarin Cup nel 2014 e nel 2016. E da notare che l’ultima stagione in Russia l’ha pure giocata quale assistente Capitano della squadra.

IL TENTATIVO OLTRE OCEANO… E RITORNO A PLZEN

Alla vigilia della scorsa stagione poi, Jan Kovář (che ricordiamo, non è mai stato draftato in NHL) ha voluto provare a realizzare il suo sogno di esordire nella più prestigiosa lega del mondo. Le cose tuttavia non andarono come sperato… Jan non ha superato i tagli durante gli allenamenti estivi ed è stato assegnato ai Providence Bruins in AHL, dove ha giocato tuttavia solamente 12 partite (10 punti), prima di tornare a Plzen in Repubblica Ceca, dove ha disputato un’ottima stagione ed ha aiutato la squadra a raggiungere le semifinali.

Quest’estate ha poi atteso di capire se c’era la possibilità di ritentare l’avventura in NHL, ma per finire si è lasciato convincere dallo Zugo ed è dunque approdato in Svizzera… dove, ne siamo certi, farà divertire tutti noi appassionati!

IL GIOCATORE

Jan Kovář era uno dei pezzi pregiati di questo mercato… di fatto, potenzialmente, è uno degli attaccanti Europei più forti in circolazione.

Una cosa è certa… ovunque ha giocato, ha sempre messo a referto moltissimi punti. Ma siccome l’hockey su ghiaccio non è fatto di soli punti, abbiamo voluto cercare di conoscere meglio questo giocatore. Per fare ciò, abbiamo avuto il piacere di ricontattare Anton Zelenko de “iDNES.cz” (ci aveva già aiutato per parlare di Extraliga Ceca) e gli abbiamo chiesto cosa pensa di Jan Kovář. Di seguito, ecco le sue impressioni.

Jan Kovář è reduce da una stagione piuttosto pazza. Dopo alcune ottime stagioni con il Metallurg Magnitogorsk in KHL, ha voluto provare a realizzare il sogno della sua vita che era quello di farcela in NHL. Prima della stagione scorsa, ha firmato un contratto molto lucrativo (2 millioni di dollari) con i New York Islanders ma non ha superato i tagli dei campi di allenamento ed è stato dirottato nel farm team in AHL. Dopo alcune settimane difficili, è stato poi scambiato con i Bruins ma non è riuscito a realizzare il suo sogno nemmeno in questo caso… e così in Dicembre è tornato a Plzeň, dove ha rilanciato la sua carriera.

Nell’Extraliga Ceca, ha ricominciato alla grande. In linea con Milan Gulaš è stato davvero impressionante e questa coppia è stata probabilmente la più forte di tutta la lega. Jan ha aiutato il Plzeň a raggiungere le semifinali e poi ha pure disputato un buon mondiale con la Repubblica Ceca.

Kovář è un ottimo playmaker ed un cecchino formidabile. Legge molto bene il gioco e riesce ad assistire i suoi compagni ottimamente. Va detto ad ogni modo che, sia a Magnitogorsk che a Plzeň, ha sempre avuto la possibilità di giocare con fantastici compagni di linea (Mozyakin e Gulaš)… pertanto in Svizzera per lui sarà la prova del nove per capire se può essere una “star” anche senza compagni di linea di tale calibro.

Il suo pattinaggio non è considerato un punto di forza… ma riesce a compensare molto bene grazie alla sua capacità di leggere il gioco. La scorsa stagione ha dovuto perdere peso per diventare più veloce… purtroppo non è riuscito a sfondare in NHL, ma l’esperienza che ha fatto certamente lo ha reso più forte e versatile.

Grazie mille, Anton!

Solitamente “mancanza di velocità” e “hockey Svizzero” non vanno bene insieme… ma crediamo che, come ci ha detto Anton, la sua capacità di leggere il gioco gli permetterà di avere un grande impatto in Svizzera. Senza dimenticare che lo Zugo la prossima stagione potrà contare su una squadra davvero forte e su una rosa profonda, il che dovrebbe permettere a Jan Kovář di fare quello che gli riesce meglio… ossìa, fare il Jan Kovář!

Benvenuto in Svizzera, Jan!

CURIOSITÀ

Nell’U18 e poi in prima squadra a Plzen, Jan Kovář è stato compagno di squadra di un certo Tomas Kubalik. Quest’ultimo, fratello di Dominik (ex Ambrì-Piotta) che è stato uno degli stranieri più devastanti visti in Svizzera in questo secolo!

Sempre negli anni a Plzen inoltre, Jan Kovář ha giocato con altri giocatori che conosciamo in Svizzera. In ordine sparso citiamo… Petr Vampola (ex Ginevra Servette), Petr Sykora (ex Berna), Geoff Kinrade (ex Berna), Jaroslav Hlinka  (ex Kloten) e pure Dominik Kubalik (ex Ambrì-Piotta).

In Russia per contro, al Metallurg Magnitogorsk, Jan Kovář è stato compagno di squadra di altri giocatori che conosciamo in Svizzera. In ordine sparso citiamo… Francis Paré (ex Ginevra Servette), Tim Stapleton (ex Bienne, Lugano e Olten) e Tommi Santala (ex Kloten).

Jan Kovář ha rappresentato molte volte la Repubblica Ceca… anche agli ultimi Campionati del Mondo. Ha giocato pure contro la Svizzera (i Cechi si sono imposti per 5-4) ed ha messo a referto un assist. Jan ha poi giocato molte altre volte ai Campionati del Mondo contro la Svizzera, ma non ha mai segnato nessun gol (che sia di cattivo auspicio? 🙂 ) Di fatto, ha pure sbagliato un rigore nel 2015 il 12 maggio. Quel giorno si giocava Repubblica Ceca vs Svizzera a Praga… I Cechi si imposero 2-1 dopo rigori, ma Jan Kovář fallì il suo.

STATISTICHE CARRIERA

VIDEO

Advertisement