Canada e Svizzera si affrontano il 23 maggio nei quarti di finale dei Campionati del Mondo 2019. La partita è in programma alle ore 16:15 a Kosice.

Non c’è più diritto all’errore. Da ora in poi, tutte le partite sono da “dentro o fuori”. Inizia, di fatto, la parte più emozionante del torneo!

I nostri ragazzi fino ad ora hanno mostrato ottime cose alternate ad altre meno convincenti. Ma nell’insieme, si può guardare al quarto di finale con un certo ottimismo. Foss’anche solo perché la Svizzera fino ad ora ha sempre venduto cara la pelle ed ha dimostrato di potersela giocare con tutti.

A patto che…

A patto che riesca a fornire la prestazione quasi perfetta. Quasi perfetta, perché evidentemente la prestazione perfetta non esiste. Come diciamo da sempre, l’hockey è uno sport fatto di errori… chi ne commette meno vince. E questo vale a maggior ragione per i Rossocrociati, i quali spesso e volentieri vengono puniti per ogni singola distrazione.

Ma quali sono le chiavi per battere una “grande squadra” come il Canada? Cerchiamo di individuarne alcune.

LA CONTINUITÀ

Bisogna cercare, nel limite del possibile, di essere al massimo durante tutto l’incontro. I cali di tensione sono quasi proibiti. La Svizzera ha dimostrato di essere in buona condizione fisica… lo dimostrano, tra le altre cose oltre alle impressioni, anche i seguenti grafici.

La Svizzera tende infatti a segnare la maggior parte delle reti nei terzi periodi di gioco. Ed allo stesso tempo tira più dei suoi avversari con l’andare delle partite.

Per quanto concerne i gol subìti tuttavia, c’è da capire quel picco di reti incassate in entrata di periodo centrale. Il che, dovrebbe essere un problema di mancanza di concentrazione dopo la prima pausa.

IL PORTIERE

È presumibile che sarà Leonardo Genoni a difendere la gabbia… ma chiunque sarà tra Leonardo, Reto Berra e Robert Mayer, giocherà un ruolo chiave. Il portiere gioca sempre un ruolo chiave in una squadra di hockey su ghiaccio. Ciò è ancor più vero durante le sfide da “dentro o fuori”… e ciò è ancor più vero per una squadra come la Svizzera quando affronta una “grande”.

In tal senso tuttavia, non siamo molto preoccupati. Tutti e tre i portieri – incluso dunque Robert Mayer – hanno dimostrato di essere in ottima forma.

IL POWER-PLAY

Noi non siamo tra quelli che ritengono che il power-play dei Rossocrociati è disastroso in tutto e per tutto. I giocatori infatti riescono a crearsi spesso ottime opportunità. Vero però che quel maledetto disco sembra non voler entrare in porta durante le situazioni di superiorità numerica… e questo deve cambiare. Il power-play è spesso e volentieri decisivo durante una partita secca. E bisogna assolutamente trovare il modo di buttare il disco in rete.

DISCIPLINA

La Svizzera deve trovare il giusto mix tra “gioco fisico” e “disciplina”. Il gioco fisico è fondamentale quando iniziano le sfide ad eliminazione diretta… ma la disciplina lo è altrettanto. Troppo spesso, abbiamo notato che durante alcune fasi di partita i Rossocrociati commettono delle ingenuità che costringono a situazioni di inferiorità numerica che contro una squadra come il Canada si rischiano di pagare a carissimo prezzo.

INTENSITÀ

È presumibile che il Canada ci metterà sotto grande pressione sin dall’inizio. E noi dovremo essere pronti a fare altrettanto. Sin dal primo ingaggio d’inizio, bisognerà mettere tantissima intensità in pista per far crescere i dubbi nelle menti dei Canadesi. E visto che parliamo di menti…

IL MENTALE

Questo è l’ultimo fattore chiave che vogliamo menzionare. Oggi giorno nello sport professionistico è fondamentale essere mentalmente pronti. Le partite spesso e volentieri si decidono grazie ai dettagli… ed una buona forza mentale, può aiutare a fare in modo che i dettagli girano a tuo favore. Anche in tal senso tuttavia, siamo piuttosto ottimisti. I ragazzi di Patrick Fischer ci sembrano mentalmente pronti per affrontare il Canada e battere dunque una “grande” per la prima volta in questo torneo!

Quasi sono invece i fattori che non possiamo controllare? Ce n’è uno in particolare. Uno che in molti, troppo spesso, si dimenticano.

L’AVVERSARIO

Parlare è facile. Ma la realtà è che di fronte c’è sempre un avversario con lo stesso identico obiettivo della Svizzera. Ossìa, vincere a passare il turno. Se il Canada fornirà una prestazione quasi perfetta, sarà difficile – indipendentemente da tutto – per il nostri ragazzi avere la meglio. Perché il Canada è forte, ma forte.

Si tende spesso a sottolineare cosa fanno di giusto e sbagliato le squadre che sosteniamo. Ed in questo caso la Svizzera. Ma quasi nessuno tiene in considerazione il fatto che gli avversari sono forti. Prendiamo la partita contro la Russia per esempio… a nostro parere i boys di Fischer non hanno fatto così male. Ma la Russia è stata semplicemente troppo forte. Se il Canada farà il Canada insomma, la vita sarà veramente dura e ci vorrà un exploit memorabile per sperare di arrivare in semifinale. Quello che la Svizzera può fare, è cercare di impedire al Canada di fare… il Canada.

STATISTICHE COMPARATIVE

Vediamo ora alcune statistiche comparative tra Canada e Svizzera.

GOL FATTI & GOL SUBÌTI

Il Canada ha segnato ben 36 reti ed ha il terzo attacco del torneo a pari merito con la Russia e dietro a Svezia (41) e Repubblica Ceca (39). I Canadesi insomma, sanno buttare il disco in fondo al sacco con relativa facilità. Inoltre, si difendono molto bene… con sole 11 reti subìte infatti, ha la seconda miglior difesa del torneo. Solamente la Russia ha subìto meno reti (7).

La Svizzera per contro fatica un pò più a segnare ma ha comunque il sesto miglior attacco del torneo. Soprattutto però, i Rossocrociati sono molto solidi in difesa e complessivamente hanno subìto unicamente 14 reti. Il che significa che hanno la la quarta miglior difesa del torneo con la Repubblica Ceca. Solamente Canada, Finlandia e Russia hanno subìto meno reti.

PERCENTUALE REALIZZATIVA & PARATE

Il Canada ha un’ottima percentuale realizzativa che è la quarta migliore del torneo. La Svizzera per contro fatica un pò di più a mettere i dischi in fondo al sacco… ed ha solamente la 9a miglior percentuale realizzativa del torneo.

Per quanto riguarda invece le percentuali di parate, entrambe le squadre sono messe davvero molto bene.

POWER-PLAY & PENALTY KILLING

Sia Canada che Svizzera sono molto efficaci durante le sitazioni di inferiorità numerica. Per quanto concerne invece il power-play, le differenze sono abissali…

I Canadesi hanno un’efficacia del 52.6% (!) in superiorità numerica ed in tal senso sono la miglior squadra in assoluto del torneo. I Rossocrociati invece stentano come dimostra anche l’11.4% di efficacia in superiorità numerica, che è solamente la 13a del torneo… Insomma, sarà fondamentale la disciplina.

PENALITÀ

E parlando di disciplina… entrambe le squadre devono stare piuttosto attente. Tra tutte le squadre che si sono qualificate per i quarti di finale, solamente la Repubblica Ceca (90 minuti) ha ricevuto più penalità di Svizzera e Canada.

LA NOSTRA OPINIONE

Ci siamo ragazzi… andate a giocarvela!

La Svizzera ha perso le ultime tre partite contro le “grandi”… ma unicamente contro la Russia si è vista una reale differenza di valori. Contro Svezia e Repubblica Ceca infatti, in un modo o nell’altro i Rossocrociati avrebbero potuto vincere la partita.

La realtà è che non possiamo praticamente permetterci errori perché veniamo immediatamente puniti. E dobbiamo essere sempre al 100%. E questi sono grandi problemi… perché è umanamente impossibile (o quasi…) non commettere errori per 60 minuti ed essere sempre al 100% in ogni singolo cambio.

Però i nostri ragazzi hanno dimostrato di potersela giocare con tutti. Pertanto, noi vogliamo essere ottimisti.

Forza, mettetecela tutta. E sarà quel che sarà… a questo punto, può davvero succedere di tutto. Una vittoria sarebbe un sogno, sarebbe scrivere un’altra pagina (l’ennesima) di storia. Una sconfitta tuttavia, non deve mettere in discussione tutto il grandissimo lavoro che è stato fatto in questo secolo. E che continuerà ad essere fatto.

Noi, da parte nostra, non possiamo far altro che tifare… pertanto:

HOPP SUISSE!!!

Advertisement