Russia – Svizzera 5-1 – Il resoconto ed i riflessi filmati della seconda amichevole!

0
19681

Russia – Svizzera 5-1


LA PARTITA

La Svizzera perde ancora in Russia… 5-1 questa volta il risultato finale a favore della “Sbronaja” che a tratti si è dimostrata davvero inarrestabile quando ha aumentato il suo livello di gioco.

I boys di Ficher per contro hanno ancora una volta ricevuto diverse penalità – ben 6 tra il secondo ed il terzo periodo di gioco – ma di certo si può dire che l’impegno sia venuto meno. La realtà dei fatti tuttavia, ha detto che i Russi in questo momento hanno qualcosa in più… e non è dunque stato un caso che nel primo tempo si sono portati sul 2-0 con Alexander Burmistrov ed Alexander Barbanov.

Nel periodo centrale poi la Russia ha spesso avuto il controllo del gioco. La Svizzera però, rispetto a due giorni or sono, si è dimostrata più efficace in box-play ed ha superato indenne ben tre situazioni di inferiorità numerica. Sul finire di frazione però, nulla ha potuto Gauthier Descloux – che ha rimpiazzato Robert Mayer poco dopo la mezz’ora – sulla conclusione di Vladimir Tkachyov che, troppo solo sotto porta, ha portato a 3 le reti di vantaggio per la “Sbronaja”.

In entrata di terzo periodo poi, ancora Vladimir Tkachyov – questa volta in superiorità numerica – ha praticamente chiuso la partita segnando una quarta volta per i Russi. Poco dopo, Alessio Bertaggia, che ha la paletta molto calda, ha segnato il gol della bandiera per la Svizzera… sfruttando un passaggio di Noah Rod ed un errore del portiere Russo. Poi i boys di Fischer sono stati molto volonterosi ma anche imprecisi, sia sotto porta che nei passaggi. E nel finale a porta vuota Sergei Plotnikov ha fissato il punteggio sul 5-1 per i Russi.

Si chiude dunque quì questa “gita” in Russia della Svizzera. Una “gita” che ha permesso di affrontare due volte i Russi ma che non ha permesso di tornare ad ottenere un successo su suolo Russo… un successo su suolo Russo contro la “Sbronaja” che continua ormai a mancare dai Campionati del Mondo del 2000.

Non tutto è da buttare però. L’attitudine – contro un avversario molto forte – è stata quella giusta. Inoltre, anche la scorsa stagione la Svizzera iniziò la sua campagna di avvicinamento subendo due sconfitte contro la Repubblica Ceca (5-2; 4-1), e tutti poi sappiamo come è andata a finire.

PROSSIMA PARTITA

26 Aprile 2019 – Svizzera vs Francia

Hopp Suisse!

Advertisement