EHC Bienne – SC Berna


Il Bienne è avanti per 3-2 nella serie e questa sera potrebbe qualificarsi per la prima volta nella storia ad una finale di playoff! Possiamo semplicemente immaginare che l’ambiente alla Tissot Arena sarà a dir poco elettrico… ce la farà il Berna a rialzarsi, uscire dalla tana, vincere e mandare ogni decisione a gara-7? Lo sapremo questa sera…


LA SERIE

SC Berna vs EHC Bienne 2-3


I MIGLIORI MARCATORI DELLA SERIE

7 punti – Andrew Ebbett (1G, 6A)

5 punti – Robbie Earl (1G, 4A)


SEMIFINALE – GARA-6 – 06.04.2019

EHC BIENNE vs SC BERNA – Tissot Arena – 20:00


Oggi il Bienne può scrivere la storia… e potrebbero scriverla proprio in una partita contro gli acerrimi rivali del Berna. Insomma, non si può negare che questo non è proprio un giorno come un altro a Bienne. L’ambiente alla Tissot Arena sarà in tutti i sensi da pelle d’oca. I tifosi e la squadra saranno un tutt’uno per cercare di abbattere l’Orso Bernese!

COSA FUNZIONA

Il carattere

Il Bienne ha dimostrato di avere un grandissimo carattere. Si era portato sul 2-0 nella serie… aveva subìto la rimonta del Berna… e poi, quando sembrava ormai “spacciato”, è resuscitato alla PostFinance Arena ed è ora ad un passo dalla finale! La truppa di Törmänen inoltre, si è dimostrata molto versatile e capace di giocare in modi diversi e questo è cruciale.

COSA PUÒ MIGLIORARE

Gli ingaggi

Gli ingaggi giocano un ruolo potenzialmente fondamentale nell’hockey su ghiaccio. A maggior ragione in una partita come quella di questa sera. Ebbene in tal senso i Seeländers non sono messi molto bene… hanno vinto solamente il 41% degli ingaggi contro il Berna, e nessuno tra i giocatori che si presentano più spesso agli ingaggi ha una percentuale di riuscita positiva.

IL GIOCATORE “ON FIRE”

Jonas Hiller

Jonas “il muro” Hiller ha dimostrato in gara-5 a Berna di essere un portiere capace di portare una squadra in finale. È stato letteralmente strepitoso… ha preso tutto, ma proprio tutto. Anche le mosche!

Ed ora il Berna si ritrova con le spalle al muro e senza più possibilità di errore. La truppa di Jalonen ha evidentemente ancora la possibilità di andare in finale… ma deve assolutamente uscire dalla tana come ha fatto in gara-3 ed in gara-4! L’importante questa sera sarà non farsi prendere dalla foga e restare concentrati dall’inizio alla fine. Infine, sarà cruciale non dimenticarsi a Berna le emozioni…

COSA FUNZIONA

Power-play

In gara-5 il Berna non è riuscito a segnare nemmeno una rete… e dunque nemmeno in power-play. Ma complessivamente gli Orsi hanno comunque una percentuale di efficacia del 35.3% che è ottima. Insomma, la truppa di Jalonen si è dimostrata spesso senza pietà quando ha potuto giocare con l’uomo in più. Stasera potrebbe essere un aspetto fondamentale.

COSA PUÒ MIGLIORARE

Emozioni

In gara-3 ed in gara-4 il Berna aveva giocato con disciplina ma anche con emozioni… e questo ha fatto tutta la differenza del mondo. Nelle altre tre partite della serie invece, gli Orsi sono sembrati sin troppo cocciuti e poco emozionali. Senza dimenticare, ma non è una novità, che sembrano non avere un piano-b da utilizzare nel corso di una partita.

IL GIOCATORE “ON FIRE”

Simon Moser

Simon Moser è uno dei pochi giocatori che in tutte e 5 le partite ci ha messo molta energia e tante emozioni. È il Capitano ed è un esempio da seguire! E non trascuriamo il fatto che ha pure messo a referto 4 punti (3 gol) in 5 partite.


LE STATISTICHE COMPARATIVE DELLA SERIE







 

Advertisement