SC Berna – EHC Bienne


Si ritorna alla PostFinance Arena per gara-3 della semifinale tra Berna e Bienne. I Seeländers fino ad ora non hanno lasciato scampo agli Orsi e sono avanti meritatamente per 2-0 nella serie. Riusciranno a vincere stasera e guadagnarsi così ben 3 match point? Oppure il Berna uscirà finalmente dalla tana e riaprirà tutti i giochi?


LA SERIE

SC Berna vs EHC Bienne 0-2


I MIGLIORI MARCATORI DELLA SERIE

2 punti – Thomas Ruefenacht (1G, 1A)

3 punti – Toni Rajala (3G, 0A)


SEMIFINALE – GARA-3 – 30.03.2019

SC BERNA vs EHC BIENNE – PostFinance Arena – 20:00


Inutile girarci tanto intorno… il Berna sta un pò deludendo. Allo stesso tempo, è inutile pure negare che il Bienne si sta rivelando essere una bruttissima gatta da pelare. A nostro parere tuttavia, l’impressione è che gli Orsi non sono ancora realmente in “modalità playoff” ed ora il tempo stringe dato che questa sera si gioca gara-3 della semifinale…

COSA FUNZIONA

Il power-play

Finalmente il Berna riesce ad essere efficace in superiorità numerica. Vero che il disco non gira ancora a meraviglia… ma quanto meno ora gli Orsi riescono a buttarlo in rete come dimostra la percentuale di riuscita complessiva durante le prime due partite di semifinale del 40.0%.

COSA PUÒ MIGLIORARE

Modalità playoff

Non si può dire che il Berna sta facendo malissimo o che non ci sia impegno. La realtà tuttavia, è che gli Orsi non sembrano ancora aver fatto quel click mentale che bisognerebbe fare nei playoff per andare oltre ai propri limiti. Le prestazioni della truppa di Jalonen sono bastate per avere la meglio – con fatica – del Ginevra Servette. Ma contro il Bienne, serve una marcia in più.

IL GIOCATORE “ON FIRE”

Thomas Ruefenacht

Una delle notizie positive per il Berna è il fatto che Thomas Ruefenacht ha messo a referto due punti in due partite. Se parliamo di carisma e personalità, Thomas – che è un animale da playoff – è un giocatore cruciale per il Berna.

Il Bienne si trova esattamente nella stessa situazione di 12 mesi or sono… pertanto, gli scaramantici, possono darsi una toccatina. Tuttavia questo Bienne sembra più maturo rispetto a 12 mesi or sono… senza considerare che la squadra è pure più forte. Le prime due partite sono state ottime e l’unica cosa che i Seeländers devono fare è continuare così!

COSA FUNZIONA

Prestazioni

In termini di prestazioni, il Bienne si è rivelato superiore al Berna, punto. I giocatori danno tutto, sono solidi nella zona difensiva e precisi ed imprevedibili in quella offensiva. Inoltre, i Seeländers non mollano mai e questo gli ha permesso di pareggiare all’ultimo respiro gara-2 per poi andare a vincerla ai supplementari.

COSA PUÒ MIGLIORARE

Uccidere le partite

In gara-1 il Bienne ha rischiato di gettare al vento un vantaggio di 3 reti… in gara-2, i Seeländers si sono portati in vantaggio nei primi minuti ma poi hanno subìto quasi immediatamente il pareggio. Forse se c’è una cosa che non va, è quella che bisognerebbe cercare di “uccidere le partite” non appena c’è la possibilità.

IL GIOCATORE “ON FIRE”

Toni Rajala

Doppietta in gara-1… gol vittoria nei tempi supplementari in gara-2… 3 gol in due partite, e potevano pure essere di più. Toni Rajala è in grandissima forma ma questa non è certo una novità… a Bienne i tifosi possono leccarsi i baffi!


LE STATISTICHE COMPARATIVE DELLA SERIE







 

Advertisement