HC AMBRÌ-PIOTTA vs EHC BIENNE


L’Ambrì-Piotta è sempre più vicino al Bienne… ma la realtà è che i Seeländers sono avanti 3-0 nella serie e sono ad una sola vittoria dalla semifinale. Considerando anche il fatto che la truppa di Törmänen ha vinto 7 partite su 7 in stagione contro i Leventinesi, la serie parrebbe già chiusa. Ma l’hockey su ghiaccio è spesso imprevedibile. Riusciranno i boys di Luca Cereda a prendersi questa prima dannata vittoria e fare il pieno di fiducia?


LA SERIE

EHC Bienne vs HC Ambrì-Piotta 3-0


I MIGLIORI MARCATORI DELLA SERIE

4 punti – Jason Fuchs (4G, 0A)

4 punti – Dominik Kubalik (1G, 3A)


IL MOMENTUM

EHC Bienne

Il Bienne, indipendentemente dalle prestazioni, riesce a vincere e questo genera tantissima fiducia. Ormai avanti per 3-0 nella serie, i Seeländers sono ora abbastanza esperti per cercare di chiudere in fretta i conti sfruttando anche il momentum che gli è decisamente favorevole.


QUARTI DI FINALE – GARA-4 – 16.03.2019

HC AMBRÌ-PIOTTA vs EHC BIENNE – Valascia – 20:00


COSA HA FUNZIONATO

La crescita

L’Ambrì-Piotta sta facendo esperienza in questi playoffs ed è giusto dire che i boys di Luca Cereda sono ottimi “studenti”… stanno imparando molto in fretta. In ogni partita si sono visti miglioramenti ed ora sembra finalmente arrivato il momento di raccogliere i frutti del duro lavoro fatto durante le prime 3 partite della serie.

COSA PUÒ MIGLIORARE

Cinismo

I Leventinesi non sono abbastanza cinici se li confrontiamo al Bienne. È normale, dopo tutto. La mancanza di esperienza si fa vedere… specie quando si tratta di sfruttare un momentum favorevole in una partita e sia quando vengono commesse delle leggerezze che ad una squadra come il Bienne non puoi concedere.

IL GIOCATORE “ON FIRE”

Luca Cereda (Allenatore)

Certamente Luca Cereda è “on fire”… non vuole mollare di un centimetro e siamo certi che anche questa sera riuscirà a caricare la sua squadra per tornare finalmente a vincere dopo tempo immemore una partita di playoffs!

COSA HA FUNZIONATO

La capacità di vincere

Nei playoffs conta solo vincere… ed in tal senso i Seeländers sono messi davvero bene. Indipendentemente dalla prestazione ed indipendentemente da come si mettono le partite… i ragazzi di Antti Törmänen sanno “cogliere l’attimo” per colpire ed affondare l’Ambrì-Piotta. Questa è una grande qualità.

COSA PUÒ MIGLIORARE

Continuità

Solamente in gara-1 il Bienne è stato costante sui 60 minuti di gioco. Per il momento è andata bene così ed è bastato per conquistare 3 vittorie su 3… ma per sperare di farla franca anche questa sera, molto probabilmente sarà cruciale riuscire a stare concentrati per tutti i 60 minuti di gioco.

IL GIOCATORE “ON FIRE”

Jason Fuchs

Jason Fuchs sta diventando un po’ una sorta di “re Mida” per il Bienne… 3 partite, 4 gol. Tutti molto importanti. Il figlio d’arte non sta insomma perdendo alcuna occasione per punire i suoi ex compagni. Ha la paletta bella calda.


LE STATISTICHE COMPARATIVE DELLA SERIE







 

Advertisement