EV Zugo – HC Lugano 3-2 – Il resoconto, le statistiche ed i riflessi filmati!

0
17317

EV Zugo – HC Lugano 3-2

Il nostro resoconto, il giocatore chiave, i riflessi filmati e le statistiche della partita.


LA PARTITA

Lo Zugo si è imposto per 3-2 contro il Lugano in gara-1 dei quarti di finale grazie ad un’ottima prestazione complessiva. Un’ottima prestazione complessiva unita ad una voglia matta di vincere che gli ha permesso per lunghi tratti di dominare e non lasciare respiro al Lugano.

Sin dal primo ingaggio si è capito che per i Bianconeri sarebbe stata dura. Molto dura. Sono bastati infatti soli 6 minuti e 53 secondi ai padroni di casa per portarsi avanti di 2 reti con Lino Martschini in power-play e Dario Simion. Poi però, a metà frazione, gli ospiti sono riusciti ad accorciare le distanze con Giovanni Morini che ha deviato un tiro di Thomas Wellinger poco dopo lo scadere di una situazione di superiorità numerica.

Da quel momento il primo periodo è stato tutto sommato equilibrato ma poi, a partire dal periodo centrale, la sfida si è trasformata in una sorta di “Tori” contro “Elvis Merzlikins”… il problema dei Tori è che non hanno saputo buttare nemmeno un disco in rete se non al 44:44 quando Brian Flynn ha segnato il gol del 3-1.

Partita finita? Non proprio… negli ultimi 10 minuti infatti, il Lugano ha aumentato considerevolmente il suo livello di pressione ed a 3 minuti e mezzo dal termine ha riaperto la partita con Romain Loeffel. Ma per finire, il gol del difensore Bianconeri, è servito unicamente per fissare il risultato finale sul 3-2.

IL GIOCATORE

Tobias Stephan (EV Zugo)

Intendiamoci, Tobias Stephan non è stato sollecitato tantissimo. Però negli ultimi 10 minuti di gioco, ha permesso al Lugano di segnare solamente una rete ed ha dunque evitato allo Zugo di subìre una clamorosa rimonta.

STATISTICHE PARTITA

Advertisement