HC Lugano – EV Zugo 5-3 – Il resoconto, le statistiche ed i riflessi filmati!

0
16921

HC Lugano – EV Zugo 5-3

Il nostro resoconto, il giocatore chiave, i riflessi filmati e le statistiche della partita.


LA PARTITA

Il Lugano si è imposto per 5-3 contro lo Zugo, ha conquistato la sua 5a vittoria nelle ultime 6 partite e sta tornando a mostrare gli “occhi della Tigre”. Nel momento migliore possibile.

La vittoria dei Bianconeri è stata la logica conseguenza di una prestazione piuttosto solida, magari non troppo spettacolare, ma molto intelligente. Pronti, partenza… e gol di Gregory Hofmann. Ottimo inizio. Lo Zugo poi, che di certo non è sceso in Ticino a fare una passeggiata in riva al lago in questo odioso anticipo prolungato di primavera, ha pareggiato al 09:59 con Dennis Everberg pochi minuti dopo che un gol gli era stato un po’ clamorosamente annullato.

Il Lugano però, ha giocato davvero una buona partita e si è meritatamente riportato in vantaggio ancora nel primo tempo con Raffaele Sannitz in power-play. I boys di Greg Ireland in seguito hanno continuato a giocare molto bene fino alla mezz’ora e si sono pure portati sul 3-1 con Julien Walker. Poi però lo Zugo ha aumentato il suo livello di gioco e per alcuni minuti ha messo sotto pressione i padroni di casa accorciando pure le distanze con Reto Suri in power-play.

Ma è stato proprio lì che il Lugano ha vinto la partita. Perché dapprima ha impedito allo Zugo di pareggiare e poi con un grandissimo gol di Linus Klasen poco prima della seconda pausa ha ristabilito il doppio vantaggio!

Nel terzo conclusivo infine i Bianconeri hanno gestito piuttosto bene i tentativi dello Zugo di rientrare in partita ed il punteggio non è più cambiato fino alle fasi finali. Ossìa fino a quando Giovanni Morini ha segnato un 5° gol per il Lugano a porta vuolta ed infine Carl Klingberg ha segnato per gli ospiti fissando il punteggio finale sul 5-3.

IL GIOCATORE

Thomas Wellinger (HC Lugano)

Bürgler è rinato. Klasen ha segnato un gol fantastico ed ha fatto tanto altro. Chiesa è un guerriero. Ma noi vogliamo premiare Thomas Wellinger e la sua calma a gestire tutte le situazioni difensive.

STATISTICHE PARTITA

Advertisement