Advertisement

Joël Genazzi è nato il 10 Febbraio 1988… lo stesso identico giorno di Andrey Bykov. Giocatore con il quale, tra l’altro, ha pure giocato a livello di Elite A e pure a livello di prima squadra a Friborgo.

La storia di Joël è molto particolare. È nato a Londra da padre Ticinese, poi è cresciuto a Zurigo dove ha giocato nelle giovanili dell’EHC Dübendorf e poi in quelle del Kloten fino a livello di Juniori Elite. Con gli Elite degli Aviatori ha giocato fino al termine della stagione 2004-05, una stagione conclusa con la finale persa contro il Berna.

Era una bella squadra, quella del Kloten. Una squadra composta da parecchi giocatori che sono poi diventati professionisti. Giocatori quali Damien Brunner (Bienne), Juraj Simek (Ginevra Servette), Steve Kellenberger (Kloten), Robin Grossmann (suo attuale compagno di squadra a Losanna), Larri Leeger (SCL Tigers), Arnaud Jacquemet (Ginevra Servette), Simon Bodenmann (ZSC Lions) ed altri ancora…

IL TRASFERIMENTO A FRIBORGO E L’ESORDIO IN LNA

Alla vigilia della stagione 2005-06 poi si è trasferito negli Juniori Elite del Friborgo Gottéron ed ha pure avuto l’opportunità di giocare alcune partite con i Düdigen Bulls in 1a lega per fare esperienza. Esperienza che certamente gli è servita visto che la stagione successiva – 2006-07 – ha pure fatto il suo esordio in LNA con la maglia dei Dragoni il 19 Dicembre 2006. Quel giorno il Gottéron ospitava il Basilea e si impose per 6-3 grazie alle reti messe a segno da Mark Bastl, Shawn Heins, Julien Sprunger, Gil Montandon, Thibaut Monnet e Josef Balej.

Advertisement

Fino al termine della stagione 2008-09, Joël Genazzi è rimasto in orbita Friborgo Gottéron collezionando in totale 42 presenze in LNA (nessun punto), e svariate presente in 1a Lega (Düdingen Bulls) e LNB (Neuchâtel e Svizzera U20).

È importante sottolineare a questo punto che Joël Genazzi, uno dei difensori offensivi Svizzeri più forti di questo secolo, fino a quel momento aveva giocato attaccante e prevalentemente centro.

LA SVOLTA

Tutto è però cambiato durante la stagione 2009-10… Joël Genazzi ha fatto una scelta che con il senno di poi si è rivelata azzeccata. Ha deciso di scendere di livello ed è andato a giocare nel Visp in LNB. Visp allenato allora John Fust. Allenatore che, hockeysticamente parlando, gli ha cambiato la vita.

Come dichiarato da Joël Genazzi in un’intervista del 2016 alla RSI, John Fust a Visp ha iniziato ad utilizzare Joël Genazzi sulla linea blù in power-play. Per poi, nel corso della stagione successiva schierarlo definitivamente in difesa a causa delle diverse assenze. Ma non più in LNB… bensì in LNA!

Già, perché John Fust è stato assunto quale allenatore del Langnau alla vigilia della stagione 2010-11 e Joël Genazzi lo ha seguito nell’Emmental.

IL PRIMO PUNTO IN LNA

Una scelta del tutto azzeccata. Joël ha finalmente potuto giocare con continuità in LNA ed ha pure trovato il suo primo gol nella massima serie il 17 Settembre 2010 quando i Tigers si imposero per 3-0 in casa contro il Ginevra Servette e Genazzi – ancora da attaccante a quel momento – mise a segno la seconda rete della serata servito da Daniel Steiner e Mike Iggulden.

Le altre due reti vennero messe a segno da Jörg Reber e Sven Helfenstein.

IL LEONE VODESE

Joël Genazzi è rimasto per 3 stagioni a Langnau dove si è dimostrato sempre più un – a quel punto – un difensore difensivo con i controfiocchi. Al punto che l’ambizioso Losanna ha deciso di acquistarlo per la stagione 2013-14.

Da quel momento in poi, il buon Joël non si è più mosso dal Canton Vaud.

Con il passare delle stagioni è cresciuto sempre di più al punto da guadagnarsi pure parecchie convocazioni dalla Nazionale per la prima volta dopo essere stato selezionato nel passato dalle selezioni giovanili.

UNO DEI MIGLIORI DIFENSORI OFFENSIVI SVIZZERI DI QUESTO SECOLO

E che dire di lui ora? Forse non è immune all’errore sul piano difensivo… del resto, ha giocato buona parte della sua carriera da attaccante. Ma è un difensore offensivo davvero di altissimo livello spesso letale in zona offensiva specialmente in power-play che è una delle sue specialità.

Un giocatore capace di fare girare il disco molto bene, un giocatore capace di buttare il disco in fondo al sacco. Inoltre, Joël ha una buona visione di gioco ed è un abile pattinatore. E non dimentichiamo che è un leader… come dimostra il fatto che ormai da 3 stagioni è assistente Capitano dei Leoni Vodesi.

Insomma, Joël Genazzi è uno dei giocatori più interessanti del panorama hockeystico Svizzero. Un giocatore che è sotto contratto con il Losanna fino al termine della stagione 2021-22… in altre parole, sta ormai diventando – e diventerà sempre di più – un Leone Vodese nel cuore!

STATISTICHE CARRIERA

Aggiornate al 12.02.2019

VIDEO

Advertisement