Advertisement

Ci siamo quasi… mancano una decina di partite al termine della Regular Season e questa settimana c’è l’ultima (mini) pausa dedicata alla Nazionale. Crediamo sia l’occasione giusta per dare una breve occhiata a come stanno le 12 squadre di National League e cercare di capire quali sono i punti di forza ed i punti deboli. Cercare di capire quante possibilità ci sono di fare i playoffs e quali sono i giocatori chiave da quì al termine della stagione.

Ginevra Servette HC

Chi più chi meno, tutte le squadre della National League hanno dovuto convivere con infortuni. Quello che è successo a Ginevra tuttavia ha quasi dell’incredibile… le Aquile sono letteralmente cadute a pezzi per innumerevoli infortuni!

Questa premessa è d’obbligo quando si parla di Ginevra Servette. Crediamo infatti che non è ancora possibile stabilire quale sia la reale forza della squadra considerando che Chris McSorley ha dovuto fare troppe volte di necessità virtù.

Una cosa è certa però, le Aquile non hanno mollato fino ad ora e non molleranno fino alla fine! Lo spirito di squadra è ottimo, l’impegno non manca mai e spesso e volentieri la squadra ha fornito vere prestazioni… di squadra in termini di spirito combattivo.

Del resto, quando si parla di Chris McSorley… niente di nuovo, no?

Advertisement

I PUNTI DI FORZA

Lo spirito combattivo

Il Ginevra Servette raramente fornisce controprestazioni dal punto di vista dello spirito combattivo. Questo gli ha permesso di essere ancora in corsa per i playoffs nonostante gli innumerevoli problemi incontrati.

Il rendimento casalingo

Le Aquile hanno perso le ultime tre partite giocate a les Vernets contro Berna, Ambrì-Piotta e Bienne. Nell’insieme tuttavia, il rendimento casalingo è stato eccezionale fino ad oggi. Solamente Berna e Losanna hanno conquistato più punti in casa rispetto al Ginevra Servette.

Il power-play

Il power-play del Ginevra Servette non è sempre esteticamente perfetto. Eppure la squadra ha la grande capacità di buttare il disco in fondo al sacco durante le situazioni di superiorità numerica. Questo è sintomo di personalità! Le Aquile hanno un’efficacia del 21.7% che è seconda solamente a quella dello Zugo (22.0) in LNA.

Gli ingaggi

(Avere una buona efficacia agli ingaggi è molto importante. Ti permette di evitare inutili sprechi di energia per dover recuperare il disco. In tal senso il Ginevra è messo molto bene. È la seconda squadra migliori agli ingaggi e la migliore in assoluto (54.8%) per quanto riguarda gli ingaggi in zona offensiva. I giocatori che si presentano più spesso agli ingaggi – Richard, Romy e Almond – sono eccezionali in tal senso.

I PUNTI DEBOLI

La difesa

Il Ginevra Servette ha la terza peggior difesa di LNA. Solamente Rapperswil e Davos hanno concesso più reti questa stagione. Questo fattore deve assolutamente migliorare. Il problema non sono tanto il numero di tiri subìti… ci sono ben 5 squadre che subìscono più tiri del Ginevra. Il problema delle Aquile è che troppo spesso gli avversari riescono a tirare dallo “slot”.

Il box play

Il Ginevra Servette ha il secondo peggior box play della LNA: Solamente il Friborgo Gottéron è meno efficace in inferiorità numerica. Per una squadra come il Ginevra che spesso e volentieri si trova a giocare con l’uomo in meno… una solidità in queste situazioni è cruciale e può fare la differenza.

Il rendimento in trasferta

Ultimamente le Aquile sono migliorate parecchio in trasferta come dimostrano le 3 vittorie conquistate nelle ultime 5 partite fuori casa. Complessivamente tuttavia, i boys di McSorley restano la seconda peggior squadra del campionato fuori casa. Nella prima fase di stagione sono state catastrofici in questo senso… (3 sole vittorie nelle prime 15 trasferte)! Il rischio è che questo verrà pagato a caro prezzo.

Gli infortuni

Sin dall’inizio – vedi infortuni di Bouma e Wingels – gli infortuni non hanno dato tregua. Sfortuna o no… è davvero difficile affrontare una stagione con cotanti infortuni. L’allenatore è spesso costretto a fare di necessità virtù ma la realtà è che è dannatamente difficile riuscire ad essere regolari quando ti mancano sempre molti giocatori!

POSSIBILITÀ DI FARE I PLAYOFFS

50%

Lo spirito combattivo della squadra potrebbe aiutare molto in questa fase finale della stagione. Il Ginevra Servette ha sufficienti qualità per centrare la qualificazione ai playoffs… dopo di che, siamo certi che come al solito nessuno vorrà affrontare le Aquile nei quarti di finale.

IL TOP SCORER

Tanner Richard – 28 punti (7G, 21A)

I GIOCATORI CHIAVE

Tanner Richard

Quando Tanner Richard è in serata… non ce n’è per nessuno! Questo ragazzo ha tutto: qualità, quantità, determinazione e leadership. È uno degli uomini chiave ed è un vero trascinatore capace di trascinare i compagni.

Gauthier Descloux

Come tutti, anche Gauthier Descloux ha degli alti e bassi. Ma quando è in forma, ha dimostrato di essere un portiere sensazionale. Di certo un portiere che può aiutare la squadra a qualificarsi per i playoffs.

Goran Bezina

Non sarà più il Goran Bezina di alcuni anni or sono… ma in questo momento serve anche esperienza e Goran Bezina ne ha da vendere. Inoltre, sa cosa vuol dire giocare per il Ginevra Servette e può trasmetterlo a tutti. Deve fungere da esempio!

LE PREVISIONI METEO DI GINEVRA

Variabile. Sole alternato a nuvole, pioggia e qualche temporale non escluso.

Il Ginevra Servette è capace di tutto e del contrario di tutto. Pertanto, può davvero succedere di tutto da quì al termine della stagione. Possono arrivare i playoffs così come possono arrivare i playouts…

Buona fortuna per il finale di stagione!

Advertisement