La Svizzera affronta il Canada in semi-finale… la nostra presentazione della partita!

0
596

Ed eccoci quì, siamo in semi-finale! O meglio, la Svizzera è in semi-finale. Ma noi quali tifosi siano dannatamente fieri di questa squadra e di questo gruppo.

Ora ci tocca il Canada. Una squadra, una Nazione, che è sinonimo di hockey su ghiaccio.

Ma i precedenti recenti – per quello che contano – ci possono pure indurre ad un certo ottimismo. Prendiamo solamente le partite tra Svizzera e Canada disputate ai Campionati del Mondo di questo secolo, ossia a partire dall’anno 2000.

11 partite. 8 vittorie Canada e 3 vittorie Svizzera. Ma soprattutto… Gli ultimi 6 scontri diretti, si sono conclusi con 3 vittorie per parte!

Va anche detto che la Svizzera ha ottenuto tutte le sue vittorie durante i gironi di qualificazione.

L’ultima volta che le due squadre si sono affrontate per una sfida ad eliminazione diretta è stato nel 2007 a Mosca (Russia). Erano i quarti di finale, ed i Canadesi si imposero per 5-1 grazie ai gol segnati da Lombardi (2), Mayers, Nash e Weber. Per la Svizzera segnò solamente Paul Di Pietro.

In precedenza, Svizzera e Canada si erano affrontati anche nei quarti di finale dei Campionati del Mondo del 2000, sempre in Russia (ma questa volta a San Pietroburgo). Ed anche in quell’occasione ad imporsi furono i Canadesi. 5-3 il risultato finale. Per il Canada andarono a segno Smyth (2), Draper, Sillinger ed Isbister. Per la Svizzera segnarono Rüthemann, Riesen e Keller.

Insomma. Contro il Canada la Svizzera si comporta piuttosto bene durante le amichevoli oppure i gironi. Ma quando la vittoria vale il passaggio al turno successivo… diventa dura. Anche perché quando i Canadesi iniziano ad annusare una medaglia diventano spesso e volentieri incontenibili.

Ma torniamo al presente dopo questa scampagnata nel passato. E presentiamo questa semi-finale!

CANADA vs SVIZZERA

Il Canada parte ovviamente favorito contro la Svizzera. Di fatto, il Canada parte favorito contro qualsiasi avversario. Ma del resto anche la Finlandia sembrava una bestia nera, e poi…

CANADA

Il Canada può contare su una rosa di valore assoluto. Di fatto, un solo giocatore non gioca in NHL… il terzo portiere! Tale Michael Di Pietro, il quale ha 18 anni e gioca nei Windsor Spitfires in OHL.

Per il resto, la qualità sprizza da tutti i pori.

Su tutti spicca ovviamente uno dei più grandi fenomeni dell’hockey mondiale. Connor McDavid. Il quale a soli 21 anni ha già raggiunto quota 224 presenze in NHL (265 punti!!) con gli Edmonton Oilers.

Ma complessivamente è difficile trovare un giocatore del Canada che non sia di grande livello. Basti pensare che i 25 giocatori agli ordini di coach Bill Peters hanno collezionato un totale di 7’697 presenze in NHL (fonte: eliteprospects) ! Vale a dire oltre 300 a testa… A titolo di paragone, gli Svizzeri hanno collezionato un totale di 1’748 presenze.

Poi certo, non vuole dire tutto…

IL PERCORSO DEL CANADA

Il Canada ha iniziato il torneo perdendo per 5-4 dopo rigori il derby contro gli Stati Uniti. A seguire, tre belle vittorie conquistate contro Sud Corea (10-0), Danimarca (7-1) e Norvegia (5-0). Poi il passo falso contro la Finlandia (1-5) ed infine due vittorie “tirate” contro Lettonia (2-1) e Germania (3-0).

I Canadesi tuttavia, sono poi stati protagonisti di uno spettacolare quarto di finale contro la Russia. Al termine del quale, si sono imposti per 5-4 dopo tempi supplementari. Grazie anche e soprattutto ad un power-play praticamente infallibile.

STATISTICHE COMPARATIVE

GOL SEGNATI & GOL SUBÌTI

Il Canada ha segnato molto più della Svizzera. Ma in tal senso le “goleade” contro Corea del Sud (10 gol), Danimarca (7 gol) e Norvegia (5 gol) hanno aiutato molto. I Canadesi sembrano invece piuttosto molto solidi in difesa. In 8 partite hanno subìto solamente 16 gol. Tuttavia, ne hanno subìti ben 13 in sole 3 partite contro Stati Uniti, Finlandia e Russia. Ossia le tre squadre forti affrontate. Insomma, il Canada è forte in difesa ma contro le squadre forti non è al 100% impermeabile. Anzi…

TIRI & TIRI SUBÌTI

Il Canada ha tirato più della Svizzera ma soprattutto ha subìto molto meno tiri. Complessivamente i Canadesi si sono dimostrati una squadra “dominante”. La Svizzera tuttavia, sempre complessivamente, non è certo stata da meno.

% REALIZZATIVA & PARATE

Se parliamo di percentuale realizzativa e percentuale di parate la situazione è molto equilibrata. I Canadesi si fanno leggermente preferire in termini di percentuale realizzativa… Ma in termini di percentuale di parate, le due squadre si equivalgono.

POWER-PLAY & BOX-PLAY

Il Canada ha vinto il quarto di finale contro la Russia soprattutto grazie ad un’efficacia impressionante in power-play (4 occasioni in superiorità numerica, 3 gol segnati). Ma complessivamente, i power-play delle due squadre sono molto simili per efficenza. La Svizzera di certo non è inferiore in tal senso.

Il Canada si fa invece molto preferire in inferiorità numerica. Ragazzi, il 92.3% di efficacia in inferiorità numerica è impressionante!

PENALITÀ

Svizzera e Canada hanno una disciplina molto simile. Gli Svizzeri hanno ricevuto 32 penalità minori mentre il Canada 28. I minuti di penalità della Svizzera sono maggiori per i 20 minuti (ossia la penalità di partita) ricevuta da Andrighetto durante la prima partita del torneo.

MIGLIORI MARCATORI

CANADA – Connor McDavid – 16 Punti (5G, 11A)

Connor McDavid è una delle grandi stelle del torneo. E fino ad ora le sue prestazioni hanno confermato quanto questo 21enne sia un talento straordinario.

Ha tutto per restare uno dei migliori giocatori del mondo ancora per lungo tempo!

SVIZZERA – Enzo Corvi & Nino Niderreiter – 8 Punti (4G, 4A & 3G, 5A)

Enzo Corvi e Nino Niderreiter sono i nostri migliori marcatori. Grandi amici sul ghiaccio e nella vita. I due hanno costruito le loro carriere in maniera diversa ma sono entrambi cruciali per la squadra.

Anche durante i quarti di finale contro la Finlandia, i due sono stati grandissimi protagonisti. Di certo sono una sorta di pericolo pubblico numero 1… per gli avversari, s’intende.

I MIGLIORI PER “+/-“

CANADA – Joel Edmunson (+10)

Joel Edmunson gioca nei St. Louis Blues ed è un difensore di 24 anni. Ha già superato quota 200 apparizioni in NHL. È un difensore relativamente poco produttivo (4 punti i 7 partite per lui) ma incredibilmente solido.

SVIZZERA – Mirco Müller (+10)

Mirco Müller non finisce di stupire. Anche contro la Finlandia nei quarti di finale ha fornito una prestazione eccellente. Ha mancato l’occasione per chiudere la partita nel terzo tempo a tu per tu con il portiere… magari ha tenuto il suo gol per la semi-finale contro il Canada!


LA NOSTRA OPINIONE

Svizzera, a modo tuo hai già vinto questo Campionato del Mondo ma…

Ma siamo sicuri che i Rossocrociati non si accontenteranno! La prestazione fornita contro la Finlandia ci fa credere che tutto è possibile. Terribilmente complicato certo… ma assolutamente possibile.

Di una cosa siamo ormai certi. Questa squadra uscirà dal ghiaccio a testa alta. Lo ha sempre fatto in questo torneo. Ed è per questo che i giocatori sono stati capaci di rendere fiera una Nazione intera!

Contro il Canada servirà la prestazione quasi perfetta come quella fornita contro la Finlandia. Anzi, servirà di più.

Perché i Canadesi quando annusano le medaglie diventano cannibali implacabili. Si trasformano in macchine da guerra con un solo obiettivo: schiacciare gli avversari e vincere!

La Svizzera è insomma chiamata all’ennesima impresa. Un’impresa terribilmente difficile, ma non impossibile.

I boys di Fischer ci stanno facendo sognare. E si stanno regalando un sogno. Non svegliamoci… o se proprio dobbiamo farlo, facciamolo solo per applaudire questi ragazzi.

Comunque vada questa semi-finale, se lo meritano. Eccome se se lo meritano!

Ma non è finita. Come dicevamo nel nostro precedente articolo… prossima fermata: Canada. Di certo Fischer ed i suoi ragazzi faranno tutto il possibile per non rendere questa sfida contro i Canadesi il capolinea di questo stupendo Campionato del Mondo.

Ed allora facciamo l’unica cosa che possiamo fare. Tifiamo questa squadra. Se lo merita!

FORZA SVIZZERA!

Advertisement