I nostri TOP & FLOP della 28a giornata di SUPER LEAGUE !

0
282
Advertisement

Ogni settimana vi proponiamo i nostri TOP & FLOP. La squadra migliore, le nostre 3 stelle, ossia quei giocatori che in un modo o nell’altro hanno lasciato il segno, la sorpresa ed infine la delusione…

TOP

Il Sion ottiene a Losanna una fondamentale e meritatissima vittoria. Di fatto questo era il passo più importante da fare perché – non giriamoci intorno – una sconfitta alla Pontaise sarebbe stata una mazzata difficile da digerire.

E proprio il fatto che i boys di Jacobacci abbiano fornito tale prestazione in un contesto tanto difficile, merita davvero un applauso particolare.

I Vallesani hanno dominato il Losanna dall’inizio alla fine. E l’unica cosa che possono rimproverarsi è quella di non aver chiuso prima la partita per via delle innumerevoli occasioni sciupate. Ma anche a tal proposito, vorremmo sottolineare come mai – ma proprio mai – i giocatori hanno avuto gesti di stizza dopo i gol falliti.

Di fatto – a turno – i vari Pajtim Kasami e Marco Schneuwly sono stati rincuorati dai compagni. Sintomo che il gruppo è unito e pronto a battagliare fino alla fine per raggiungere la salvezza.

I gol sbagliati inoltre, altro non sono che la conseguenza di una mancanza di fiducia nei propri mezzi. Quella mancanza di fiducia che automaticamente si genera quando si passa buona parte della stagione sul fondo della classifica.

Tuttavia, prestazioni come quella della Pontaise aiuteranno parecchio in tal senso. Ed aiuteranno anche a scalare la classifica.

A patto di continuare così. Auguri, Football Club Sion!

LE NOSTRE 3 STELLE DELLA SETTIMANA

Advertisement

Miralem Sulejmani (BSC Young Boys)

Miralem Sulejmani è parte di un gruppo affamato che vuole a tutti i costi sollevare quel dannato trofeo al più presto possibile.

Tra le altre cose, contro il San Gallo ha segnato il cruciale gol del pareggio sul finire del primo tempo ed è stato coinvolto nell’azione che ha portato al gol del 4-2 di Sanogo che ha chiuso la partita.

Durante tutti i 90 minuti ad ogni modo, si aveva l’impressione che quando la palla era tra i suoi piedi. Qualcosa poteva sempre succedere.

Classe pure. E pure una grande mentalità vincente!

Yanick Brecher (FC Zurigo)

Con tutto il rispetto per i giocatori dello Zurigo… Ma Yanick Brecher per la seconda settimana consecutiva ha guadagnato un punto per la squadra!

Proprio come la scorsa settimana a Sion infatti, Yanick Brecher è stato decisivo contro il Grasshopper.

Nel secondo tempo la sua prestazione è stata straordinaria ed ha impedito alle Cavallette più volte di vincere la partita ed infliggere quella che sarebbe stata una pesantissima sconfitta.

Bravo!

Grégory Karlen (FC Thun)

Non giriamoci tanto intorno… La partita tra Thun e Lucerna è stata noiosa. Le due squadre ci hanno provato ma il pallone è spesso rimasto nella zona centrale del campo.

Grégory Karlen tuttavia a nostro parere merita di essere incluso tra i migliori giocatori della settimana.

Per tutti i 90 minuti è molto ordinato a centrocampo e commette pochissimi errori. Ma poi soprattutto – al minuto 78 – di fatto decide la partita servendo un ottimo pallone a Dejan Sorgic che segna il gol vittoria.

Decisivo!

MENZIONE SPECIALE

Carlitos (FC Sion)

Nel festival delle occasioni da gol sbagliate alla Pontaise, Carlitos è stato l’unico capace di trovare la via del gol.

È tra i giocatori più esperti dei Vallesani. E non crediamo sia un caso che proprio lui ha deciso questa partita che metteva in palio punti davvero pesantissimi.

La sua prestazione inoltre è stata complessivamente davvero ottima. E non da ultimo, ha dimostrato grande attaccamento ai colori.

Giù il cappello.

LA SORPRESA

Grasshopper Club – La prestazione del secondo tempo

Il Grasshopper ha giocato un primo tempo quasi “indegno”, diciamo la verità…

Poi però qualcosa durante l’intervallo è cambiato. E non solamente a livello tattico.

Di fatto le Cavallette, sono tornare a mettere in mostra la voglia di fare, di lottare e di salvarsi! Dall’esterno è parso un guizzo d’orgoglio dei giocatori. Che ad ogni modo, dovrebbe promettere piuttosto bene per le prossime partite.

Che sia stata la svolta? Tra pochi giorni avremo qualche risposta in più.

LA DELUSIONE

FC Losanna-Sport

Il Sion era davvero difficile da contenere questa Domenica.

Ma il Losanna da parte sua ha fatto davvero poco per cercare di cambiare l’andamento della partita.

Il fondo della classifica dista ora solamente 3 punti ed il finale di campionato sembra destinato a diventare una battaglia per evitare la relegazione.

Una relegazione che sarà difficile da evitare se le prestazioni saranno queste…

Tanti auguri, FC Losanna-Sport!

Salva

Save

Save

Save

Save

Save

Salva

Advertisement