Hockey NL – Le nostre promosse e le rimandate del mese di Settembre!

0
320

Ogni mese vi proporremo una sorta di nostre pagelle delle squadre di National League. Le promosse con lode, le promosse, quelle sufficienti e quelle bocciate…

Evidentemente per questo primo mese, non ci sono squadre bocciate. Non crediamo sia possibile bocciare una squadra dopo 1 mese di campionato…

Cominciamo. Le squadre sono ordinate in quella che per noi idealmente è una sorta di griglia di partenza.


LA PROMOSSA CON LODE – Alias, la nostra squadra del mese!

SC BERNA

“Non c’è due senza tre…”

Non facciamo troppo gli schizzinosi… Vero che il Berna tra il 15 ed il 16 di Settembre ha perso a Ginevra ed il giorno successivo si è fatto rimontare 3 gol in casa dal Lugano. Ma ciò non toglie che gli Orsi siano l’unica nostra squadra con la “lode”! La truppa di Jalonen ha mostrato qualità, quantità, muscoli, fame e mentalità vincente. Una squadra tutt’altro che appagata, con una difesa molto solida ed un attacco fenomenale.


LE PROMOSSE

FRIBORGO GOTTÉRON

“Sottosopra…”

La squadra imballata, impaurita ed imprecisa di soli pochi mesi or sono è sparita! Mark French è riuscito nell’impresa di ribaltare come un calzino il “mentale” dei giocatori del Friborgo Gottéron! Vero che offensivamente la squadra deve ancora migliorare, ma l’allenatore molto intelligentemente ha prima pensato a curare i malanni più profondi.

EV ZUGO

“Apparentemente, il massimo con il minimo sforzo”

Lo Zugo ha ottenuto ottimi risultati durante il mese di Settembre, e se avesse battuto il Berna in casa si sarebbe meritato la nostra “lode”. Quello che stupisce dei boys di Kreis, è che apparentemente hanno ottenuto questi ottimi risultati con il “minimo” sforzo. Ossia, ci sono ancora ampi margini di miglioramento. La finalista dello scorso anno, è pronta a lottare fino alla fine!

EHC BIENNE

“Sorpresa? Anche no…”

Il Bienne è reduce da una buona stagione. Fare bene è difficile, confermarsi lo è ancora di più! Questo primo mese di settembre ha invece dimostrato tutta la bontà del serio lavoro che nel Seeland stanno portanto avanti da alcuni anni. Pertanto, chiamare il Bienne “sorpresa” ci pare riduttivo. La squadra sicuramente avrà alti e bassi, ma fino ad ora è senza dubbio promossa. Interessante il rendimento esterno, 3 vittorie su 4.

HC LUGANO

“Non male, non male…”

Nonostante alcune assenze pesanti, il Lugano ha fatto molto bene durante il mese di Settembre. Smaltita la delusione del derby perso all’esordio, i boys di Ireland crescono di partita in partita. E per quanto visto fino ad ora, considerati anche gli ampi margini di miglioramento, sono davvero una bella conferma. A tratti il Lugano gioca davvero bene, e se forse non è il favorito per il titolo, di certo ha dimostrato di non essere secondo a nessuno!


LE SUFFICIENTI

HC DAVOS

“Tanto potenziale, che verrà fuori”

Il Davos è attualmente 7° in classifica, e dopo un ottimo inizio di “Settembre” ha avuto alcuni alti e bassi. La squadra apparentemente fino ad ora, ha necessitato di qualche “schiaffo” nella prima parte di partita per poi reagire. I boys di Del Curto ad ogni modo saranno come sempre protagonisti fino alla fine!

HC AMBRÌ-PIOTTA

“Processo di crescita”

L’Ambrì-Piotta ha iniziato il campionato alla grande dal punto di vista delle prestazioni, e solo verso fine mese si è un pò esaurita la batteria. Mentalmente, soprattutto. È chiaro che l’obiettivo è la salvezza e che i risultati per ora passano in secondo piano. Però purtroppo, nella testa dei giocatori, ottenere qualche punto in più per legittimare le buone prestazioni sarebbe un tocca sana. Ma l’Ambrì-Piotta, c’è. Eccome se c’è!

GINEVRA SERVETTE

“Fuori casa, fa male…”

Il Ginevra Servette ha effettuato un cambiamento epocale, che evidentemente richiede del tempo prima di dare i risultati sperati. Nelle partite casalinghe i boys di Woodcroft hanno comunque fatto decisamente bene, ma fuori casa sono ancora fermi a 0 vittorie ed 1 solo punto conquistato. Il potenziale c’è, e con il duro lavoro uscirà.

ZSC LIONS

“Sufficienza risicata”

Ci abbiamo pensato un pò prima di capire se inserire lo Zurigo tra le sufficienti o tra le rimandate… La truppa di Walsson ha un potenziale immenso, ma pare ancora vittima dei mali della scorsa stagione. Ossia, l’incapacità di dare il colpo del KO quando andrebbe fatto. Siamo severi? Forse, ma questa squadra ha talmenta qualità che ci aspettiamo sempre molto!


LE RIMANDATE

LOSANNA HC

“Fuori gli artigli!”

Il Losanna la scorsa stagione aveva iniziato alla grande, e ciò aveva dato moltissima fiducia a tutto l’ambiente per il proseguio della stagione. Ad ogni modo, I Vodesi già la scorsa stagione ci avevano abituato a lunghi filotti di vittorie interrotti da (brevi) dolorose serie di sconfitte. Il potenziale c’è. Forse la squadra deve inconsciamente ancora rendersi conto di dover passare al livello successivo… Ma non è ancora certamente il caso di preoccuparsi. Anche perché il fatto di aver dovuto giocare ben 6 partite su 8 fuori casa non ha aiutato.

EHC KLOTEN

“Il disco non entra…”

Il Kloten a nostro parere ha raccolto meno di quanto meritato. La squadra si è sempre creata parecchie occasioni per segnare, e non per niente è la 3a squadra con il maggior numero di tiri in porta della National League. Ma ha faticato dannatamente a segnare! Gli Aviatori hanno il peggior attacco del campionato, ma se guardiamo ai nomi del reparto offensivo le possibilità di fare di più ci sono.

SCL TIGERS

“Strano…”

Il Langnau dopo un inizio difficile, sia a livello di risultati che di calendario, è in ripresa. Nelle ultime uscite infatti, la squadra ha fatto discretamente. Quello che però sorprende, è il fatto che i Tigrotti hanno la peggior difesa della National League… con Ehlers in panchina! Eppure come detto i miglioramenti ci sono, e siamo certi che a breve la squadra si riprenderà.


 

Advertisement