SCL TIGERS – Presentazione stagione 2017-18!

0
452

Il Langnau è reduce da una stagione durante la quale, pur se non sono stati raggiunti i playoffs, ha reso fieri i propri tifosi. Dopo un inizio disastroso infatti, i Tigrotti con l’allenatore Heinz Ehlers sono stati protagonisti di un ottimo campionato, con i giochi per il titolo solamente sfiorati.

Conseguenza? L’entusiasmo è alle stelle! Gli abbonamenti sono stati venduti come noccioline, ed il Langnau potrà marciare sul percorso di questa stagione ancora una volta con il suo fedelissimo pubblico.

Nell’Emmental, si lavora seriamente. Si tengono i piedi ben piantati per terra, e non si illude nessuno. Ed allora prepariamoci ad un’ennesima stagione di passione!

L’OBIETTIVO

Far divertire i propri tifosi e tenere accesa la fiammella della speranza di qualificarsi per i playoffs fino alla fine. Qualcuno potrà anche dire che è sempre la stessa storia… Ma bisognerebbe anche guardare in faccia alla realtà!

Non giriamoci troppo in giro… a livello di qualità pura, il Langnau paga pegno nei confronti di molte squadre di LNA. E allora l’importante sarà arrivare all’ultima giornata di Regular Season con la consapevolezza di aver dato tutto, e soprattutto, in modo di non avere rimpianti.

Se poi saranno playoffs… già immaginiamo l’ambiente che si creerebbe alla Ilfis!

Nostra previsione: 8°- 12°

I PUNTI FORTI

L’ambiente

A Langnau notoriamente l’ambiente permette di lavorare tranquillamente. La qualifica ai playoffs è un obiettivo ma non un’ossessione, e questo è un fattore importante per gestire i periodi negativi.

L’attacco

Il reparto offensivo del Langnau è di tutto rispetto. Sia per quanto riguarda i giocatori Svizzeri che gli stranieri. I Tigrotti, specialmente nelle partite casalinghe, hanno spesso un’anima sbarazzina che permette di ottenere risultati importanti. Se a questo ci aggiungiamo il pragmatismo di Heinz Ehlers e la qualità dell’attacco del Langnau… ecco che il tutto dovrebbe essere un cocktail che permette di conquistare punti e far divertire.

I PUNTI DEBOLI

La difesa

Il mercato dei giocatori in Svizzera in difesa è molto complicato. Per tutti, figurarsi per una squadra come il Langnau. La realtà è che il reparto arretrato dei Tigrotti sulla carta sembra non fornire necessarie garanzie. Sarà importante che tutti sappiano gettare il cuore oltre l’ostacolo.

La profondità

Sarà importantissimo per i giocatori del Langnau stare lontani dall’infermeria! La squadra, che comunque appare rinforzata rispetto al recente passato, rischierebbe di pagare a caro prezzo gli infortuni.

IL MERCATO

A Langnau, con i mezzi a disposizione, ci sentiamo di dire che si è lavorato molto bene.

Gli arrivi di Neukom, Lardi e Gustafsson danno alternative interessanti all’allenatore Heinz Ehlers. E sulla carta, compensano molto bene le varie partenze.

Importanti i movimenti anche nel pacchetto stranieri. Oltre ai confermatissimi Koistinen ed Ero, sono arrivati nell’Emmental Antti Erkinjuntti ed Aaron Gagnon. Il Finlandese è stato capitano dei Pelicans nella Liiga durante le ultime due stagioni, ed oltre a qualità porta anche leadership. Il 31enne Canadese invece, ha già avuto modo di testare l’hockey Svizzero con il Berna la scorsa stagione. È un attaccante con una buona visione di gioco che tornerà molto utile.

Per finire, molto intelligente l’acquisto di Eric Himelfarb.

IL GIOCATORE

Heinz Ehlers (Allenatore)

Non scende sul ghiaccio, ma a nostro modesto parere è lui la chiave. È sempre stato in grado di organizzare alla perfezione le sue squadre dal punto di vista difensivo. Se riuscirà ad unire la sua filosofia, con lo spirito sbarazzino di Langnau… Beh, avrà fatto bingo e la squadra potrà togliersi molte soddisfazioni!

LA POTENZIALE SORPRESA

Eric Himelfarb

Il 34enne Canadese arriva dal Turgovia, ed è stato un acquisto poco pubblicizzato alle nostre latitudini. Parte come 5° straniero, ma a breve dovrebbe ricevere il passaporto Svizzero in quanto sposato con una donna Svizzera. Ha passato gli ultimi anni prima di Turgovia in Svezia (Rögle BK, Linköping HC, Leksands IF e Malmö Redhawks), ma ha già esperienza in LNA… Nella stagione 2008-09 giocò infatti per il Bienne (62 partite, 31 punti). Da Svizzero, un innesto molto interessante.

IL CALENDARIO

Spesso e volentieri, l’inizio della stagione è fondamentale. È proprio durante le prime partite che una squadra guadagna certezze e confidenza nei propri mezzi. Senza dimenticare che ritrovarsi a fine settembre a dover già inseguire un posto al sole, complica di molto i piani.

Qualcuno lassù, non vuole molto bene al Langnau… I Tigrotti dovranno infatti affrontare due volte nelle prime tre partite i ZSC Lions. Dapprima all’esordio stagionale in casa, ed in seguito alla 3a giornata in trasferta (bel genio chi ha pianificato il calendario…). Nel mezzo, una trasferta a Bienne. In seguito, alla Ilfis arriverà lo Zugo.

Un bell’inizio tosto insomma!

Buona fortuna per la stagione, SCL Tigers!

LINK ROSA SQUADRA SCL TIGERS – ELITEPROSPECTS.COM

Advertisement