FRIBORGO GOTTÉRON – Presentazione stagione 2017-18!

0
556

È cambiato molto a Friborgo. E non poteva essere altrimenti…

Per una piazza come quella Burgunda, la stagione scorsa è stato un dramma (sportivo, s’intende!). Purtroppo i Dragoni non sono mai riusciti veramente a decollare, e ad ogni passo avanti ne corrispondevano due indietro… Il mentale è entrato in gioco, e qualsiasi cosa si facesse risultava essere quella sbagliata.

Non si può poi dimenticare gli infortuni dei giocatori chiave, che hanno influito negativamente ad una situazione già di per se disperata.

Insomma in altre parole, in riva alla Sarine la speranza è di non vivere nuovamente una situazione simile…

L’OBIETTIVO

Raggiungere i playoffs. Visto dall’esterno, poco importa se verranno raggiunti tranquillamente terminando la Regular Season al 5° posto, oppure in affanno all’ultima giornata…

Dall’interno invece, certamente la speranza è quella di vivere una stagione ben più tranquilla. Come abbiamo visto, perdere aiuta a perdere, pertanto sarà importante iniziare subito con il piede giusto per scacciare brutti fantasmi!

Nostra previsione RS: 7° – 9°

I PUNTI FORTI

La possibilità di ricominciare da zero

Lo sport è bello perché, solitamente, ti regala sempre l’opportunità di rifarti. E di far dimenticare ai tifosi le delusioni passate… A Friborgo lo scorso anno non si vedeva l’ora che finiva la stagione per iniziare quella nuova. Ecco, quel momento è arrivato. E la voglia di riscatto, potrebbe essere una bella arma a disposizione dei Dragoni.

L’attacco

Se i giocatori chiave staranno lontano dall’infermeria, il reparto offensivo del Friborgo Gottéron da sufficienti garanzie. Gli elementi per poter essere devastanti contro le difese avversarie, ci sono.

I PUNTI DEBOLI

La difesa

L’impressione è quella che la difesa del Gottéron, sulla carta, possa aiutare più i suoi attaccanti che il portiere… Sarà fondamentale riuscire a lavorare tutti insieme, e seguire il nuovo allenatore che pare avere le idee bene in chiaro.

I fantasmi

Una stagione come quella appena passata, non si dimentica facilmente. Probabilmente al primo passo falso, inizieranno i mormorii… ed i vecchi fantasmi torneranno a bussare alla porta. È un handicap non di poco conto per una squadra che deve essere ricostruita soprattutto mentalmente. La pazienza di tutto l’ambiente, è imprescindibile!

IL MERCATO

Il Gottéron non era una squadra da rifondare completamente. La qualità già c’era, specialmente davanti. Piuttosto era importante ingaggiare i giocatori giusti e funzionali. Ad ogni modo, il mercato è stato molto complicato…

La priorità numero uno, era di trovare un buon allenatore. Fatto! Mark French sembra l’uomo giusto per guidare i Dragoni.

Uno dei primi tasselli da sistemare era quello del portiere. Bene, fatto! Arriva Reto Berra, che è un vero a proprio colpaccio. No, aspetta… Reto ha l’occasione della vita, ossia un’ultima chance in NHL! Questo ha un pò scombussolato i piani del Gottéron, che ha dovuto ingaggiare un portiere straniero… detto fatto, Barry Brust sembra un estremo difensore affidabile. Questo però ha significato dover rinunciare a Repik, che è tornato allo Slovan Bratislava, da dove era appena arrivato.

Tra gli arrivi, interessanti quelli di Holos e Jim Slater. Il Norvegese è un bel difensore, e la speranza è che possa adattarsi presto al nostro hockey. Jim Slater invece la nostra lega la conosce bene avendo giocato le ultime due stagioni nel Ginevra Servette. Un buon innesto.

Da segnalare infine Laurent Meunier. Si tratta poi di un ritorno per lui, dato che aveva giocato a Friborgo la stagione 2008-09. Porta esperienza ed è un buon elemento offensivo.

Questi nomi, con tutto il rispetto, non faranno rimpiangere i numerosi partenti, tra cui Neukom, Saikkonen, Picard, Maret, Vesce, Conz…

IL GIOCATORE

Mark French (Allenatore)

Solitamente è Julien Sprunger l’uomo chiave. E sul ghiaccio lo sarà ancora. Ma crediamo che l’uomo chiave per il Gottéron sia Mark French. Sarà lui a dover riportare tranquillità in un ambiente elettrico. Sembra avere iniziato con il piede giusto. Gli va dato tempo, e va supportato!

LA POTENZIALE SORPRESA

Laurent Meunier

In molti hanno arricciato il naso. Altri ancora hanno deriso il club per il suo ingaggio. Noi invece crediamo che un elemento con la sua esperienza, possa rivelarsi fondamentale. Specialmente nello spogliatoio! Secondo noi, viste le premesse, potrebbe essere una piacevole sorpresa.

IL CALENDARIO

Spesso e volentieri, l’inizio della stagione è fondamentale. È proprio durante le prime partite che una squadra guadagna certezze e confidenza nei propri mezzi. Senza dimenticare che ritrovarsi a fine settembre a dover già inseguire un posto al sole, complica di molto i piani.

Dapprima il Ginevra Servette in casa, poi due partite consecutive in trasferta a Berna e Bienne, infine Ambrì-Piotta in casa e Zurigo in trasferta. Sentimenti contrastanti per questa prima parte di stagione… Ad ogni modo, le possibilità per iniziare bene ci sono!

Buona fortuna per la stagione, Gottéron!

LINK ROSA SQUADRA FRIBORGO GOTTÉRON – ELITEPROSPECTS.COM

Advertisement