GINEVRA SERVETTE HC – Presentazione stagione 2017-18!

0
561

Rivoluzione… È una parola che si sente spesso quando si parla del Ginevra Servette di questi tempi. Nonostante sia una delle squadre che ha cambiato meno. Poi ti rendi conto che uno dei pochi cambi riguarda l’allenatore, ti ricordi che lui è Chris McSorley, ed ecco che allora forse in fondo il termine rivoluzione è appropriato. Perché quella che Chris durante gli anni ha fatto a Ginevra, è proprio una rivoluzione!

Diamo il benvenuto a Craig Woodcroft, e facciamo a lui i migliori auguri per una stagione di successo. Ma allo stesso tempo, permetteteci di versare una piccola lacrima per Chris McSorley. Mancherà il suo carisma, la sua personalità, il personaggio! Amato o odiato, è stato il vero creatore del Ginevra Servette ad alti livelli. A lui i nostri migliori auguri per il suo nuovo ruolo di direttore sportivo.

Detto questo, c’è una stagione che sta per cominciare. Ed il Ginevra Servette, al solito, sarà squadra capace di tutto ed il contrario di tutto. Le Aquile sono molto pericolose, hanno qualità e non possono mai essere tagliate fuori dai discorsi per il titolo.

L’OBIETTIVO

Con un nuovo allenatore, ed una nuova filosofia, il primo obiettivo deve essere quello di adattarsi. Ci vorrà forse un pò di tempo prima di vedere il Ginevra Servette a pieno regime, poi la squadra potrà provare a sorprendere!

Di certo si cerca una qualificazione ai playoffs senza eccessive preoccupazioni, poi nei giochi per il titolo al solito tutto può succedere. Forse il Ginevra non diventerà Campione Svizzero, ma di certo farà di tutto per terminare la stagione senza rimpianti.

Nostra previsione: 3°-7°

I PUNTI FORTI

La qualità offensiva

Il Ginevra sulla carta ha un buon attacco, ed una difesa molto forte offensivamente. I punti insomma, possono arrivare da tutte le parti. Se la fortuna (vedi infortuni) sarà dalla parte delle Aquile, a livello offensivo la squadra non è seconda a nessuno in Svizzera.

La voglia di rivincita

Inutile girarci intorno, pur con tutte le scusanti del caso la scorsa stagione è stata deludente. La voglia di rivincita potrebbe essere una delle migliori armi a disposizione del Ginevra Servette in questa stagione. Specialmente quando inizieranno i giochi che contano!

I PUNTI DEBOLI

La novità

Si conosce quello che si lascia, non si sa quello che si trova. Non vedere più McSorley sbracciarsi da bordo pista sarà strano… Potrebbe essere un effetto positivo o negativo, ma la novità del cambio di guardia è una delle incognite per questa stagione.

La difesa

Robert Mayer è infortunato, e la speranza è che torni presto perché la sua presenza è imprescindibile. Detto questo, la difesa del Ginevra Servette sulla carta è molto forte offensivamente ma rischia di essere poco solida.

IL MERCATO

La casella più importante da riempire era quella dell’allenatore. È arrivato Craig Woodcroft dalla Dynamo Minsk. Di lui si dice un gran bene, e non vediamo l’ora di vederlo all’opera.

A livello di giocatori, i colpi di mercato sono stati principalmente due. Henrik Tömmernes e Tanner Richard. Il difensore Svedese era ambìto da tutte le squadre Europee di alto livello, mentre il Nazionale Svizzero è un attaccante che in Svizzera potrebbe essere devastante.

Desta inoltre una certa curiosità Makai Holdener, al rientro dopo una breve parentesi oltre oceano.

Tra le partenze, da segnalare Noah Rod (per ora) e Timothy Kast che è andato a Zugo. Per il primo c’è ancora la speranza che possa tornare qualora non trovi posto in NHL, e sarebbe un bel colpo di mercato. Il secondo invece se n’è andato senza troppi rimpianti, anche se restiamo convinti che sia un ottimo giocatore.

IL GIOCATORE

Henrik Tömmernes

Ragazzi, a nostro modesto parere questo giocatore è davvero un potenziale crack! Un difensore di altissimo livello che voleva mezza Europa. Se riuscirà ad adattarsi al campionato Svizzero, potrebbe far letteralmente volare le Aquile!

LE POTENZIALI SORPRESE

Auguste Impose e Kai Schweri

Hanno entrambi 20 anni, e più che vere e proprie potenziali sorprese, crediamo piuttosto che siano pronti per esplodere! Hanno già dimostrato di avere il livello per fare bene in LNA nonostante la mancanza di continuità. Quest’anno per loro potrebbe essere la consacrazione.

IL CALENDARIO

Spesso e volentieri, l’inizio della stagione è fondamentale. È proprio durante le prime partite che una squadra guadagna certezze e confidenza nei propri mezzi. Senza dimenticare che ritrovarsi a fine settembre a dover già inseguire un posto al sole, complica di molto i piani.

Il Ginevra Servette aprirà il campionato nell’anticipo contro il Losanna, un derby che già promette scintille! Il giorno successivo si recherà a Friborgo per sfidare il Gottéron, mentre la settimana seguente giocherà contro Davos in trasferta (di martedì, tanto per cambiare…), Berna in casa e Bienne in trasferta.

Un inizio tosto, che metterà subito alla prova i boys di Woodcroft!

Buona fortuna per la stagione, Ginevra Servette!

LINK ROSA SQUADRA GINEVRA SERVETTE – ELITEPROSPECTS.COM

Advertisement