MATIAS DELGADO

Iniziamo con il dire che la Super League sarà più povera. Molto più povera!

Tutto cominciò al 68° minuto di una vittoria per 4-1 contro il San Gallo. E si concluse al termine di una sconfitta contro lo Young Boys 5072 giorni dopo.

Si racchiude in queste due partite la storia tra il Basilea e Matias Delgado, uno dei giocatori più forti che hanno calcato i nostri campi della Super League. Uno di quei pochi giocatori capaci di generare quei momenti di calcio magico che fanno spellare le mani dagli applausi agli spettatori.

L’ultima partita, giocata da Capitano, allo Stade de Suisse contro lo Young Boys il 22 luglio 2017, purtroppo si è rivelata essere un ingrato saluto.

Matias ha annunciato il suo ritiro pochi giorni dopo. Lo ha fatto con la solita classe che lo contraddistingue, e le sue lacrime alla conferenza stampa finale raccontano più (e meglio) di ogni altra cosa, quello che era il legame tra Matias Delgado ed il mondo Basilea.

Un legame solido, un legame vero. Di certo non intaccato dai 7 anni che, tra il 2006 ed il 2013, Delgado ha passato all’estero giocando con il Besiktas prima, e con l’Al Jazira poi.

Non ce ne vogliano le due ultime squadre citate, ma noi vogliamo ripercorrere alcune date chiave della carriera di Delgado con la maglia del Basilea. Maglia che, ne siamo certi, gli resterà scolpita addosso per il resto della sua vita.

Non ci arroghiamo il diritto di voler raccontare tutta la sua carriera in riva al Reno. Ci vorrebbe un libro… Quello che vogliamo fare, è ripercorrere alcune delle date più significative della sua carriera con i Rossoblu.

L’ARRIVO A BASILEA

26 agosto 2003

Il Basilea annuncia ufficialmente di aver messo sotto contratto il 20enne Matias Emilio Delgado. Di seguito, il link al comunicato ufficiale (in tedesco)

https://www.fcb.ch/de-CH/News/2003/08/26/Vierjahresvertrag-fuer-Matias-Delgado

Uno sbarbatello di 20 anni, cresciuto nel River Plate ed in arrivo dal Chacarita Juniors. Si parlava molto bene di lui, ma nessuno ancora lo conosceva realmente. Ci metterà molto poco a farsi un nome…

L’ESORDIO CON ASSIST

3 settembre 2003

Era la stagione della nascita della Super League. Dopo 8 partite di campionato, il Basilea è già primo in classifica a punteggio pieno, con un vantaggio di 9 punti sulla seconda classificata, lo Young Boys!

Alla giornata 9, e più precisamente al minuto 68, Sébastian Barberis viene sostituito da Matias Delgado. La partita è Basilea vs San Gallo, ed in quel momento i padroni di casa sono in vantaggio per 2-1 grazie ai gol di Huggel e Yakin.

È l’inizio della storia tra Delgado ed il Basilea! Bastano 2 minuti per entrare nel tabellino dei marcatori. Al 70° minuto l’Argentino serve Hervé Tum che segna il 3-1. La partita, finirà 4-1, perché nel finale Marco Streller abbellisce il risultato. L’allenatore del Basilea, al tempo, era Christian Gross.

Di seguito, il link al tabellino della partita.

http://www.sfl.ch/fr/statistiques-archives/archives/super-league/archives-des-saisons/200304/bas-sg-105083/

IL PRIMO GOL

2 ottobre 2003

12a giornata del campionato 2003-04. Dopo 11 giornate, il Basilea è sempre primo a punteggio pieno (33 punti), ed il vantaggio sul Servette secondo in classifica è ormai di 12 punti.

Il 2 ottobre 2003, il Basilea gioca a Neuchâtel contro lo Xamax, 5° in classifica.

Dopo 35 minuti, Barberis porta in vantaggio gli ospiti. Sempre nel primo tempo poi, nelle fasi finali, Hakan Yakin raddoppia. Arriva poi il 68° minuto… è il minuto del primo gol di Delgado con la maglia del Basilea! Lo 0-3 chiude definitivamente la partita.

Partita che finirà poi 1-3 perché i padroni di casa, al 77° minuto, trovano il gol della bandiera con Samuel Ojong.

Di seguito, il link al tabellino della partita.

http://www.sfl.ch/fr/statistiques-archives/archives/super-league/archives-des-saisons/200304/xam-bas-105098/

GLI ANNI LONTANO DA BASILEA

Delgado, che aveva l’ambizione di rimpiazzare Riquelme nella Nazionale Argentina, nel giugno del 2006 lascia Basilea e si accorda con il Besiktas, squadra della massima lega Turca.

In 4 stagioni, colleziona 83 presenze (18 gol).

Nell’agosto del 2010, Matias lascia Besiktas e si accorda con l’Al Jazira. Il suo rendimento nel club basato ad Abu Dhabi è ottimo. In 3 anni colleziona 64 presenze, 14 gol, ed un numero infinito di assists. Questo non basta, al termine della stagione 2012-13, per prolungargli il contratto.

IL RITORNO IN RIVA AL RENO

Luglio 2013… Il Basilea annuncia ufficialmente il ritorno di Matias Delgado!

Di seguito il link al comunicato del FC Basilea.

https://www.fcb.ch/de-CH/News/2013/07/31/Matias-Emilio-Delgado-ist-gluecklich-darueber,-(1)

L’inizio della sua seconda carriera a Basilea sul campo, arriva l’11 agosto 2013, quando entra quale sostituto al posto di Taulant Xhaka al 61° minuto di gioco.

Sembra iniziare male… quel giorno il Basilea perse contro lo Zurigo al Sankt-Jakob Park per 1-2. Ma questo non impedirà ai Renani di conquistare il titolo. L’ennesimo!

FENOMENO E CAPITANO

Matias Delgado, non solo torna a regalare spettacolo sui campi della Super League. Ma diventa anche leader della squadra, non che idolo dei tifosi.

Dal ritiro di Marco Streller, il suo legame con il Basilea diventa ancora più forte, dato che l’Argentino diventa Capitano della squadra!

L’ULTIMO GOL

Matias Delgado è un vincente. Poteva dunque non chiudere la sua carriera da vincente?

Il suo ultimo gol con la maglia del Basilea, è datato 25 maggio 2017. Una data indimenticabile, perché il Basilea conquista la sua 12a Coppa Svizzera della sua storia, completa la doppietta “Campionato & Coppa”, ed è la prima squadra capace di battere il Sion in una finale di Coppa Svizzera.

La partita si conclude sul 3-0, e Matias Delgado segna il gol d’apertura nonché gol decisivo. Un trionfo!

L’ULTIMO ASSIST

L’ultimo “punto” di Matias Delgado con la maglia del Basilea è stato messo a referto il 2 giugno 2017. L’ultima giornata stagionale.

Neanche a farlo apposta, si è trattato di un Basilea vs San Gallo. Neanche a farlo apposta, così come all’esordio assoluto con i Rossoblu che risaliva a 5022 giorni prima, i padroni di casa si imposero 4-1. E neanche a farlo apposta, così come la prima volta, Matias Delgado mette a referto un assist!

Da Hervé Tum a Seydou Doumbia… 717 settimane e 3 giorni dopo. Di successi!

L’ULTIMA PARTITA

Con il senno di poi, non meritava Matias di giocare quella partita. Il Basilea ha perso a Berna contro lo Young Boys, e Delgado ha giocato tutti i 90 minuti con la fascia di Capitano al braccio.

Personalmente, preferiamo non dilungarci su quella serata… Vediamo allora i titoli vinti con i Rossoblu!

I TITOLI

Matias Delgado ha vinto parecchi titoli con il Basilea.

7 Campionati di Super League

1 Coppa Svizzera

1 Premio quale calciatore Svizzero dell’anno

E poi quello forse più importante: è entrato nel cuore della squadra, della società, e dei tifosi!

I NUMERI

194 partite di Super League, 62 gol segnati, 53 assists.

22 partite di Coppa Svizzera, 10 gol segnati, 9 assists.

LE LACRIME DEL CAPITANO

Matias Delgado ha annunciato il 30 luglio 2017 il suo ritiro. E lo ha fatto con la solita classe. Ha capito di non poter più dare quanto richiesto. Ha fatto la scelta giusta, così come sapeva fare sul campo.

Non crediamo esistano parole che possano raccontare meglio i sentimenti provati da Delgado (e dai suoi tifosi), se non questo video che vi proponiamo per chiudere.

Lo avrete già visto. Riguardatevelo… C’è tutto.

GRAZIE EL CAPITANO, per le emozioni che ci hai regalato sui campi della nostra Super League. E speriamo che questo sia solo un arrivederci.

Giù il cappello. Tutti… La Super League non perde solo un giocatore, ma un uomo vero!