(clicca “STATISTICHE” per accedere alla presentazione numerica della partita)

L’OPINIONE

Partita molto significativa quella che andrà in scena alla Patinoire des Vernets tra Ginevra e Zugo.

Le due squadre sono potenziali outsiders nei giochi per il titolo di Campione Svizzero, e pur se lo Zugo veleggia nei quartieri alti della classifica, il Ginevra con una vittoria si porterebbe ad un solo punto proprio dai Tori.

Le Aquile di McSorley, va detto hanno le ali un pò tarpate… dopo un inizio di campionato macchinoso, si trovano ora pure a dover allungare la lista degli indisponibili per infortunio, e mica giocatori da poco (Almond, Schweri)! L’allenatore fino ad oggi è riuscito, almeno in parte, a sopperire, ce la faranno contro lo Zugo ? L’occasione sembra ideale…

Già, perché i Tori, nonostante l’ottima classifica, stanno faticando dannatamente ad andare a punti lontano dalla Bossard Arena. La squadra ha parecchia qualità e lo ha dimostrato, ma sembra ancora non convincere appieno. Forse proprio una vittoria lontano dalle mura amiche potrebbe convincere ancora di più gli Svizzeri-Centrali delle loro potenzialità.

LA FORMA

GE SERVETTE: è reduce dalla sconfitta di Berna, che ha interrotto una serie di vittorie consecutiva fermatasi a 4. In casa ha vinto 3 volte su 5, ma solamente 1 volta prima del 60°.

EV ZUGO: è reduce da 2 vittorie consecutive. Tuttavia in trasferta hanno vinto 1 sola volta, a Langnau, e sono reduci da 3 sconfitte consecutive.

LA PILLOLA

GE SERVETTE: hanno una differenza reti negativa considerando i primi due periodi di gioco (-2, -3), ed una positiva nei terzi conclusivi (+3).

EV ZUGO: 409 i tiri in porta. Solamente lo Zurigo ha tirato di più.

I PRECEDENTI STAGIONALI

Nessun precedente stagionale.

LO SAPEVATE CHE…

  • La scorsa stagione, nelle partite tra Ginevra Servette e Zugo, ad imporsi è sempre stata la squadra di casa.
  • Le partite tra Aquile e Tori alla Patinoire des Vernets sono sempre molto equilibrate. L’ultima occasione nella quale la partita si è conclusa con più di 2 gol di scarto, risale al 28 settembre 2012; per l’occasione si imposero i padroni di casa con il punteggio di 5-2, figlio delle reti di Mercier, Bezina, Rivera, Simek e Romy. Per gli ospiti a segno Suri ed Omark.

 

 

 

 

ginevra-zugo