(clicca “STATISTICHE” per accedere alla presentazione numerica della partita)

L’OPINIONE

Il Lugano attualmente, nonostante la qualità dei singoli abbia permesso quanto meno di mantenere immacolato il percorso casalingo, sembra non giocare con troppe emozioni, quelle che avevano permesso lo scorso anno il raggiungimento della finalissima; ecco che allora la sfida interna contro il “nemico” McSorley forse arriva proprio al momento giusto!

Il Ginevra da parte non ha iniziato il campionato alla grande, e stupiscono certi passaggi a vuoto che hanno permesso, a turno, agli avversari di rimontare situazioni sfavorevoli.

La partita si presenta aperta ad ogni pronostico, sarà presumibilmente nervosa e noi crediamo che alla fine sarà il Lugano ad avere la meglio.

LA FORMA

LUGANO: il Lugano si presenta “riposato” per la partita di questa sera alla Resega, tuttavia è reduce dalla pesante sconfitta patita a Zurigo martedì sera. I Bianconeri hanno un percorso immacolato nelle partite casalinghe, anche se hanno affrontato ad ora le ultime tre squadre della graduatoria.

GINEVRA: il Ginevra è reduce dalla vittoria ottenuta ai tempi supplementari contro il Friborgo, ed in generale ha vinto 3 delle ultime 5 partite disputate (due all’overtime). In trasferta l’unica soddisfazione stagionale è stata raccolta proprio in Ticino, ad Ambrì.

STATISTICHE

LUGANO GINEVRA
STR 0,51 0,44
CORSI 34 -72
PDO 99.50 101.19

 

Il Lugano pur non convincendo, dalle statistiche emerge che è riuscito ad essere più pericoloso dei suoi avversari, contrariamente al Ginevra che mediamente è stato messo più sotto pressione.

PILLOLE

LUGANO: il Lugano ha tirato 52 volte nei primi tempi, 82 nei secondi tempi ed 82 nei terzi, a testimonianza di una lenta carburazione. Pochi i tiri avversari bloccati dai Bianconeri (49) solamente il Davos ha bloccato meno tiri avversari del Lugano.

GINEVRA: le Aquile sono la squadra che ha mancato meno tiri in National League (53). Considerando la statistica Fenwick (tiri+tiri mancati) – (tiri subiti+tiri mancati avversario), il Servette con un risultato di “-100” sono la peggior squadra del campionato.

LO SAPEVATE CHE…

  • Lugano e Ginevra si sono trovate di fronte nelle semi finali degli scorsi play off; i Bianconeri vinsero la serie per 4-2.
  • Curiosamente, esattamente il 24 settembre dello scorso anno, Lugano e Servette si sono affrontate alla Resega; per l’occasione i Bianconeri si imposero con il risultato di 5-1, grazie alle reti di Ulmer (x2), Pettersson, Reuille e Brunner. Per i Ginevrini a segno Fransson.

 

lugano-ginevra